Coronavirus: ma cosa sta succedendo?

Coronavirus: oggi voglio inviare un APPELLO AL BUON SENSO.

coronavirus

Coronavirus: una via pratica ed efficace

Io non sono un medico, non sono un virologo, non sono un epidemiologo, non sono un sociologo e non sono uno psicologo e ho le notizie che abbiamo tutti, leggo i numeri che possiamo leggere tutti. Perciò non ho certo il diritto o la competenza per dire a qualcuno come deve o non deve comportarsi in questa situazione di emergenza.

Quindi non sto per rivelare nessuna verità nascosta. Sto solo condividendo la mia personale opinione a rigurado, insieme ad uno stumento pratico per “fare efficacemente qualcosa“.

Quello che certamente mi sento di dire, è che in questo momento, il più importante pericolo reale che vedo, è la paura dilagante che sta facendo perdere la testa a molti. E che rischia di diventare un problema molto più reale del antipatico virus influenzale che ci sta procurando tutti questi guai.

Amore o paura?

Partendo dal presupposto che il nostro soggiorno su questa Terra, nella dimensione incarnata sia un’entusiasmante e impareggiabile avventura. Mi piace pensare alla nostra evoluzione spirituale, al percorso di miglioramento di noi stessi sulla strada dell’ Amore, all’interno di questa situazione, come a una fantastica avventura nell’avventura.

Attenzione però: l’avventura si rivelerà “fantastica” se la vivremo percorrendo la strada dell’Amore. Non della Paura, ossia la strada della Gioia, non la via della sofferenza.

Agisci come l’Amore che sei

Ecco perché l’indicazione “Agisci come l’ Amore che Sei”, è per me un modo di essere, è la mia strada tracciata, è il mio cartello indicatore per scegliere sempre la via della Gioia.

Tuttavia invece, per molta parte degli esseri umani incarnati, la paura, consapevolmente o inconsapevolmente, è ciò che guida e gestisce il proprio cammino, le proprie scelte, i propri pensieri, le proprie azioni (più spesso reazioni) e in generale tutto il proprio modo di essere.

Infatti essa assume le sembianze più svariate. Ma con il medesimo continuo effetto. Quello di impadronirsi della nostra mente (Uhane), del nostro cuore (Unihipili) distogliendoli dalla connessione con la nostra Anima (Aumakua). E di combinarci un sacco di guai assurdi!

Centratura e presenza

Inoltre sappiamo molto bene come sia indispensabile affrontare ogni questione senza integralismi di qualsiasi tipo. Ma partendo da uno stato d’animo centrato, aperto, lucido e soprattutto presente!  Quindi concentrare la nostra energia attraverso la nostra attenzione a ciò che desideriamo non a ciò che temiamo.  Solo così saremo in grdo di accorciare i tempi verso la migliore soluzione.

Perciò il mio invito è quello di ricorrere al buon senso che appartiene a tutti. Vi chiedo e ci chiedo di informarci! Informarci seriamente ricercando le fonti serie e autorevoli (tipo ANSA, CNR, AMPAS …) non fidandoci di chi “urla” più forte su Facebook o su Instagram.
Più per la paura e per il panico che si è diffuso, che per il reale pericolo del virus, stando alle notizie che ci giungono, certamente la situazione è  critica. Perciò è necessario uno sforzo maggiore per riequilibrare le cose. La purezza di cuore è indispensabile in questo momento.

Cogliamo l’opportunità

coronavirus

Dunque il mio suggeriamo spassionato pertanto, basato su ciò che so e di cui ho competenza (che non è nè la medicina, nèla sociologia) è quello di cogliere ogni occasione possibile, per portare Luce e benedizione alla situazione.

Innanzitutto non prendiamocela con chi non si comporta come ci sembrerebbe meglio. Evitiamo di tacciare le persone di ottusità o di isteria. Non  arrabbiamoci con chi non si lava le mani o non segue le indicazioni sanitarie diffuse.  Ma invece benediciamo tutte le persone. Da quelle che ci piacciono e che adottano comportamenti in linea con il nostro sentire,  a quelle che fanno esattamente l’opposto e inviamo loro Luce.

Trasformiamo davvero tutto questo piombo in oro.

Vediamo anche nel coronavirus la pura Luce

Per ogni post, per ogni affermazione a cui assistiamo, per ogni momento di distorsione, per ogi espressione di stupidità o di miopia, non notiamo la negatività. Ma cogliamo l’opportunità di trasformare tutto questo in pura Luce, benedicendo e inviando Amore a tutte le entità coinvolte.

dunque non dispiaciamoci o rammarichiamoci, ma invece lavoriamo alacremente per trasmutare tutto in pura Luce. Facciamolo e siamone entusiasti. Ringraziamo e gioimo per la grande opportunità che tutto questo nasconde e veicola.

Teniamo alte le nostre vibrazioni riguardo il coronavirus

Quindi quando tutto questo si sarà risolto (e ben presto lo sarà se continuiamo a vibrare alto), molte più persone di prima prenderanno coscienza della situazione e si assumeranno consapevolmente la responsabilità non solo delle proprie scelte e delle proprie reazioni, ma anche e soprattutto della manifestazione della propria realtà.

Perciò gioiamo di tutto questo e diffondiamo questa gioia attraverso la benedizione e l’espansione della Luce che riconosciamo in tuto ciò in cui la riconosciamo.
A questo riguardo vi lascio una benedizione che io uso quotidianemente su cose, situazioni e luoghi e ve la propongo redatta per la situazione specifica a cui facciamo riferimento:

Benedizione quotidiana

Io benedico  questa situazione legata al coronavirus e lo faccio attraverso tutta la potenza dell’Amore che sono e di cui sono portatore. Questa mia benedizione rende sempre più brillante tutta la Luce contenuta dalla situazione legata al coronavirus.

Tutto ciò che riguarda la situazione legata al coronavirus si sta evolvendo per il meglio e io posso percepirlo consapevolmente.
Benedico tutta la potenza verso il bene supremo che la situazione legata al coronavirus contiene e chiedo e auguro che si manifesti in tutto il suo fulgore.

Io benedico tutte le persone che sono coinvolte con la situazione legata al coronavirus e auguro loro di trarre il maggior beneficio dalla loro interazione con essa.

Benedico la relazione che esiste tra me e la situazione legata al coronavirus e dichiaro, affermo e decreto che i frutti che da esso stanno maturando sono i migliori frutti possibili e sono in espansione verso il miglior bene di tutte le entità coinvolte.

Io benedico la situazione legata al coronavirus con le mie parole e la avvolgo con tutto l’Amore e la Luce che Io Sono, perché il massimo dei benefici si sta verificando in modo visibile.
E così è 😍

Un’epidemia zen

E concludo con questo bellissimo spunto di riflessione tratto da “Autobiografia di uno Yogi

«In un villaggio dell’India, vi fu un’epidemia, allora il capo del villaggio, essendo una persona saggia e molto evoluta spiritualmente, andando in profonda meditazione, riuscì a contattare il fantasma della peste che aveva portato 10 persone del villaggio alla morte.

Il saggio chiese spiegazioni in merito a quanto era accaduto nel villaggio e il fantasma della peste rispose che ciò era scritto karmicamente  e non poteva farci niente, “ma ti garantisco”, disse, “che nei prossimi giorni, prenderò ancora 5 persone e tutto finirà”.

Il saggio dispiaciuto da tale sentenza karmica a malincuore acconsentì.

Passarono 10 giorni e nel villaggio altre 15 persone morirono.

Visto ciò il saggio del villaggio in profonda meditazione, riuscì a contattare di nuovo il fantasma della peste che si presentò al saggio e chiese cosa voleva; il saggio arrabbiato per non aver mantenuto la promessa fatta di 5 persone da prendere chiese “perché ne hai prese 15?” e volle delle spiegazioni. Il fantasma della peste disse: “io ne ho prese solo 5, come d’accordo, le altre 10 persone le ha uccise la paura”».

Paramahansa Yogananda

% Commenti (19)

Grazie, sono completamente d’accordo. Il mio intento era proprio quello che hai così chiaramente descritto. Questa condivisione è per me preziosa e risponde a una mia necessità di farne esperienza! Abbiamo una meravigliosa opportunità di successo per tutti noi!

Grazie Giovanna…questa preghiera…è utile a me..ed altre persone..lavoro in un albergo
Stellato..dove tutt ora per convegni medici arrivano.da tutte le parti del mondo…..Corea..compresa.ecced essendo lo so..non c entra niente…rappresentante sindacale delle colleghe..e siamo 17…ho cercato di essere un punto di riferimento senza creare allarmismo. Ho cercato.di infondere sempre tranquillità e serenità muovendomi quando si è reso necessario con fermezza…..veramente sono tutti medici…ma la paura è stata tanta…ma io sono io…solo una collega sa il mio percorso.!!!!! Ce la posso fare!!! Ho avuto dubbi di non essere in grado di non poter espandere la mia forza……oggi invece mi sento forte!! Grazie grazie grazie…..al tuo supporto!!!!!!!

Leggo con piacere l’intenzione di allontanare la paura e rimanere centrati sull’Amore, non so cosa ci sia dietro a tutto questo allarmismo, forse il tentativo di destabilizzare i più deboli? o altro ancora ?!……………….
O nascondere, facendoci concentrare su una sola cosa, qualcosa d’altro !!!!!
Chissà le congetture possono essere migliaia…………ma sono certa che non concentrandosi su questo tam tam mediatico di angoscia e paura sia il modo migliore di affrontare la situazione
GRAZIE TI AMO

Grazieeeeee Giovanna, sempre preziosa 🙂

Grazie Giovanna condivido pienamente

Cara Giovanna,
sono assolutamente d’accordo con te a riguardo.
Tutto quello che stiamo vivendo in questi giorni è davvero un’occasione per far pace con le paure e l’Oscurità che ci appartengono e manifestare tutta la Forza e l’Amore che siamo.
Questa situazione sta mettendo a dura prova il nostro EGO, la cui caratteristica principale è quella di avere tutto sotto controllo secondo degli schemi rigidi e prestabiliti.
Sarà una grande occasione per togliergli le redini di mano e manifestare la nostra vera Essenza.
È un momento storico davvero importante per noi.
Un fortissimo abbraccio e buon cammino a tutti noi 🙏🏻❤️

Cara Giovanna grazie!
Condivido tutto ciò che hai detto e cerco di divulgare ogni giorno l’idea del comportamento consapevole ma non allarmista, e vedo che molti sono d’accordo con me, poi dai uno sguardo alla situazione generale e vedi che le anime impaurite sono davvero tante. Perciò avanti tutta a cercare di diffondere la Luce!

Sono pienamente convinta che usare energie negative non portano a nulla di buono
Condivido ciò che è il tuo pensiero
Mando luce a tutti quanti non sono consapevoli, tutto si risolverà, e servira’ per la nostra crescita
Grazie ancora GIOVANNA

PS****

Grazie Giò,scrivi ,sempre, articoli ,che ci fanno volare in alto e vedere solo il lato
positivo e guardare ogni evento con amore e gratitudine , sei molto rasserenante grazie ,grazie ,grazie ,che Dio ti benedica per la benedizione quotidiana ,che ci hai donato. Con infinita gratitudine,Anna Maria

Proprio stamane, mentre ero in giro a far spese, pensavo a cosa poter scrivere su Facebook x aiutare le persone a non aver paura, una frase piccola senza troppe spiegazioni ecc.ecc. Nel mio piccolo, nella mia quotidianità, piuttosto che esprimere ciò che credo sia tutta questa faccenda, così da evitare di alimentarla, cerco di comunicare il fatto che dobbiamo alzare le frequenze, di non cedere alla paura che credo sia uno dei fini …, attraverso il pensiero, le azioni, le preghiere, le benedizioni, aiutandoci con la musica, la meditazione, lo yoga, gli oli essenziali, lo sport, le passeggiate nella natura ecc… . Da ieri ricevo da parte di vari siti mail in sintonia con la tua e di questo sono felice xchè dimostra che siamo in tanti e possiamo fare la differenza…

Ho l’impressione che sia una specie di esercitazione per testare la capacità di risposta di fronte ad una vera epidemia.
Poi naturalmente giornalisti più o meno sollecitati, approfittatori, sciacalli e in genere tutta la meschinità umana hanno colto l’occasione per i propri scopi non ultimi i diffusori di paura sia umani che astrali che della paura e degli altri sentimenti si nutrono.
Ma quelli che come noi sanno distinguere restano fermi nella loro luce e contrastano la paura con coerenza e amore. Dove c’è luce non c’è paura del buio e ricopriamo tutta questa vicenda con amorevole luce.
Noi siamo Luce e intorno a noi non può esserci altro che luce.
Anche un fiammifero fa luce in una stanza buia e noi portatori di luce rischiariamo la via verso casa, la grande Luce.

da oltre 30 anni faccio l’infermiere ospedaliero e grazie allo studio e all’esperienza so che nessuna malattia infettiva ,fosse anche solo il raffreddore, deve essere trattata con sufficenza perchè puó provocare danni anche molto gravi. Covid è una di queste e certamente non va sottovalutata. Ma facciamo 2 conti.Su una popolazione di 1 mil e 400 mil dopo 3 mesi ci sono 77152 casi con 2592 morti.
in italia 287 infetti 7morti
ogni anno in italia ci sono 8000 decessi x incidenti casalinghi , 3/4000 morti x incidenti stradali. Ogni anno 300/400 morti per l’influenza stagionale. Nel 2016, 177000 morti x cancro ecc. Quindi è piú facile per ognuno di noi essere morto,ora, che non essere vivo ma continuiamo a essere vivi “e quisi vede il miracolo della vita”. Perciò con tutte le cautele del caso e soprattutto senza fenomeni di isteria che aumenterebbero incidenti stradali e domestici, vivamo la nostra vita cercando che questa sia piú che lunga significativa. Sicuramente con la preghiera ed una visione di luce riusciremo a fare quello che medicine,vaccini ed amuchina non riusciranno mai a fare.

Il virus è un prodotto della “mente umana collettiva” (una memoria condivisa). Oltre al lavoro quotidiano di benedizione non potremmo organizzare una meditazione/preghiera/pulizia collettiva (fissando giorno e ora) per la pulizia dalle nostre menti e dai nostri cuori della memoria coronavirus (per creare una “massa critica” tipo l esperienze raccontate da Braden o Joe Vitale)?

Certo Cesare si può fare, ma in ogni caso ti invito a leggere questo post: http://www.giovannagarbuio.com/essere-pace/

Cara Giovanna, concordo con quanto hai scritto. E’ necessario allontanare tutta la negatività che riceviamo dall’esterno poichè, come dici tu, è il pericolo reale di questo momento.
Grazie grazie grazie

GIAMBATTISTA GIUSEPPE

Sono d’accordo. Grazie Giovanna per questa email. Stiamo nel panico e nella pandemia! Come al solito in Italia si esagera sempre

Grazie Giovanna,
essere positiva, trasmettere Amore, meditare, è quello che sto facendo, ma la mia preoccupazione purtroppo é un’altra, ho un bar ed é da domenica scorsa che si è dimezzata la clientela, non c’è un’anima in giro, ho però sempre le stesse spese, le tasse e un affitto altissimo da pagare, i danni che sta facendo questa influenza non é a livello sanitario ma economico ed è molto più preoccupante di quanto si dica in giro!

Questa è una grande prova in effetti… se riesci a mantenere alte le tue vibrazioni e ad essere serena comunque e sicura che in ogni caso le cose si risolveranno per il meglio (anche economicamente e anche se non abbiamo la minima idea di come) ne avrai un grandissimo ritorno!

Carissima Giovanna concordo pienamente, trasformare ogni avversità, ogni bruttura, ogni oscurità in luce è l’atteggiamento che ci porta a trasformare la nostra delle oscurità e ci fa andare oltre i nostri limiti e ad innalzare le nostre vibrazioni….trasformare in amore ..ogni male…è l’essenza della nostra anima!!!!!

Leave a comment