Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Bellaria (Rimini) – Ho’oponopono occidentale

aprile 29 @ 10:00 am - 8:00 pm

29 Aprile 2018

Bellaria (Rimini)

ACQUA VIVA in programma il 29 Aprile 2018 (orario al pubblico 10,00 -20,00) nella location del Palacongressi di Bellaria – Igea Marina, vuole sensibilizzare, informare e promuovere buone pratiche su tutto ciò che è legato all’acqua poichè l’acqua è vita… soprattutto attraverso la partecipazione eccezionale di Yasuyuki Nemoto seguace di MASARU EMOTO i cui insegnamenti sul potere dell’acqua, hanno arricchito il percorso e la conoscenza di tantissime persone. La giornata vedrà l’intervento di diversi conferenzieri, autori di libri e studiosi per una “giornata conferenze” all’interno di questo evento.

Presso la SALA PLENARIA si terrà la “GIORNATA CONFERENZE“ la quale prevede una quota di partecipazione di 70,00 € a persona (nella quota è compreso il biglietto di ingresso atutto l’evento di 5,00 €).

 

Programma

Ore 10:00-11:30 Dott. Yasuyuki Nemoto: “I messaggi dell’acqua”.

Il dott. Nemoto presiede il ruolo scientifico del lavoro del dott. Masaru Emoto, creando un’integrazione tra scienza e spiritualità, attraverso lo studio dell’acqua. Di recente ha iniziato una serie di seminari riguardanti l’eventuale relazione tra i “messaggi dell’acqua” e le teorie scientifiche sull’acqua proposte dal dott. Jacques Benveniste, nonché del dott. Gerard Pollack e del dott. Luc Montenier. Il dott. Nemoto è attualmente direttore dell’istituto generale IHM e direttore dell’ufficio esecutivo del IIM.

Ore 11:45-12:30 Dott. Massimo Citro e la sua nuova medicina

Scrittore, storico e sceneggiatore, Massimo Citro lavora come medico e psicanalista a Torino. Dottore in Medicina e Chirurgia, dottore in Lettere Classiche a indirizzo storico, specialista in Psicoterapia, è autore di saggi letterari e scientifici. Ricercatore scientifico e scopritore del TFF (Trasferimento Farmacologico Frequenziale), dirige l’Istituto di Ricerca “A. Sorti”.  Ha pubblicato: Gli Dèi e i Giorni (Ecig, 2003, con prefazione di Marco Columbro), Vietato studiare (Macro Edizioni, 2008, con prefazione di Gabriele Mandel), The Basic Code of the Universe (Inner Traditions, Rochester, USA, 2011, con prefazione di Ervin Laszlo). Co-autore, con Masaru Emoto, de La Scienza dell’Invisibile (Macro Edizioni, 2011).

<< In pochi però sanno che il dott. Citro è stato uno tra i primi pionieri in Italia dello studio sulle intolleranze alimentari tramite test per risonanza, argomento di cui ha parlato recentemente nel convegno La medicina che guarisce.

Le sue ricerche sul Trasferimento Farmacologico Frequenziale (TFF) sono probabilmente la conseguenza dei favorevoli riscontri sperimentali che lo hanno portato verso una direzione molto discussa e chiacchierata dai colleghi di medicina tradizionale, ma lui risponde pesantemente e senza peli sulla lingua denunciando un totale ed allargato status di ignoranza formativa che non porta certo al vanto dell’intera categoria medica>>.

Ore 12:45-13:15 Manola Maria Balistreri , “Le acque di luce: portatrici di informazioni energetiche”

Manola Maria Balistreri , co-fondatrice e segretaria di Associazione Maylea
– co-fondatrice e responsabile didattico della “Scuola di Alta Formazione Shiatsu e DBN” creata da Ass. Maylea
– membro di APOS Associazione Professionale Operatori Shiatsu
– membro della Commissione Pari Opportunità del Comune di San Martino in Rio
– responsabile didattico per l’Emilia Romagna di Associazione Italiana Reiki
– Reiki Master allieva diretta dei Maestri Hyakuten Inamoto (scuola Komyo Reiki Do) e Hiroshi Doi (scuola Gendai Reiki)

<<L’acqua fonte di vita. L’essere umano è principalmente formato di acqua, quindi è portatore e ricevente di informazioni. Le Acque di Luce donano a qualsiasi forma di vita con cui entrano in contatto frequenze vibratorie caratteristiche e specifiche. Conoscerle ed utilizzarle porta benefici alla persona su tutti i suoi piani e livelli e all’ambiente >>.

Ore 13:30-14:00 Dott. Matteo Marchesini, psicologo: “Da acqua e da spirito – uomo, informazioni ed energia”.

Il dott. Marchesini da anni si occupa di approfondire il funzionamento dell’essere umano, integrando discipline e ambiti di conoscenza che provengono dalla spiritualità, dalle scienze psicologiche e biologiche, dallo studio della anatomia e fisiologia del corpo umano. Ha fondato AKOUE, un progetto che su immette nel tessuto sociale attraverso la proposta di corsi di formazione, libri, musica al fine di diffondere la cultura dell’ascolto e lo sviluppo delle capacità psicofisiologiche dell’essere umano.

<< Nell’universo tutto vibra, tutto si muove. Anche l’essere umano è vibrazione ed è composto da oltre il 70% di acqua. Da dove arriva all’acqua l’informazione e l’energia che determina forma e sostentamento di un corpo umano? >

Ore 14:15-14:45 Franca Anesa, Infermiera Professionale Ostetrica: “Formazione del corpo umano; pronto, ostetrica…anche mio marito ha rotto le acque”.

Franca Anesa ha cominciato il suo percorso prima come Infermiera Professionale a Bergamo, poi come Ostetrica, diplomandosi nel 1988 presso la clinica Mangiagalli di Milano. Dopo aver vissuto e lavorato in varie città italiane ed alcuni anni in Africa, nutrendo da sempre un profondo amore per la natura, ha messo radici nella campagna toscana con i suoi 3 figli, 5 gatti, 2 cani, un pollaio, 2 caprette ed un orto biologico, dove coltiva le proprie piante officinali. Da 30 anni Levatrice della nascita naturale, si occupa dell’assistenza olistica domiciliare a tutto il percorso della nascita, di sessuologia, tecniche energetiche, radionica, alimentazione naturale, ipnosi, medicina tradizionale cinese e complementare. Organizza incontri di accompagnamento alla nascita, yoga della maternità, tecniche meditative, sostegno all’allattamento naturale.

<< L’acqua è la sorgente e la culla in cui ha inizio e si sviluppa ogni forma di vita. Si dice che tutti noi veniamo dal mare e, se la nostra mente l’ha saputo dimenticare, le nostre cellule ne conservano eternamente il ricordo. Vi è mai capitato di assaggiare una lacrima o una goccia di sudore caduta dalla fronte o di lasciarvi cullare dall’acqua del mare? Quotidianamente e quasi sempre, inconsapevolmente, gli esseri umani hanno la possibilità di riavvicinarsi in ogni momento alle acque primordiali che regalano la Vita: tutti noi portiamo dentro il nostro mare interno, la matrice che ci accompagna dalla nascita e sopravvive dentro i nostri corpi. Il liquido amniotico non è, come si pensa, una prerogativa delle donne incinte, ma abbiamo scordato che è appartenuto a tutti, sia maschi che femmine, e la sua memoria ci sostiene durante tutta la nostra esistenza terrena, anche sotto forma di liquidi corporei simili all’acqua del mare >>.

Ore 15:00-15:30 Dott.ssa Ilaria Bartolotti, sociologa e antropologa: “Il culto antico delle acque nelle ere”.

 

La dott.ssa Bartolotti si laurea in Sociologia alla Lumsa, Università Libera Vaticana, e si aggiudica un master in antropologia. Ricercatrice indipendente, fonda nel 2010 il CIVITAS, prima associazione che si occupa della tutela e vigilanza del patrimonio archeologico in Italia, di cui è direttrice nazionale. Ella è anche capo-redattore de “Il portale del mistero”, primo sito web che si occupa scientificamente di misteri. Ha intrapreso studi e ricerche che coinvolgono il bacino del Mediterraneo e il Medio Oriente riguardo l’antico culto che legava tutto il mondo spirituale della civiltà che va dall’era paleolitica all’avvento dell’era ellenica, dove, l’arrivo di una religione legata ad un dio, ha cominciato a tracciare la fine dell’armonia con la Madre Terra.

<< Entrare in contatto con il culto antico delle acque permette all’uomo moderno di riprendere quel filo di Arianna, creduto perduto, per riallacciare un rapporto vivo, non di sottomissione, ma di reciproco sostegno, con quella che veniva chiamata nelle ere passate la Grande Madre, e che noi oggi chiamiamo semplicemente Terra >>.

 Ore 15:45-16:15 Flavia Marcelli, imprenditrice, operatrice della relazione d’aiuto: “Acqua che crea”.

Flavia Marcelli, imprenditrice e operatrice della relazione d’aiuto, diplomatasi presso l’istituto Gestalt di Firenze. Ha studiato e praticato varie pratiche olistiche, quali il Reiki, il Theta Healing, Access Consciousness, Matrix two point, Cristalloterapia. Dopo aver partecipato ad una conferenza sull’acqua e sulle sue proprietà, comincia a studiare la fisica quantistica, il corpo umano e l’elettrosmog e comprende come tutto sia profondamente collegato. Ricerca sistemi naturali per miliorare il benessere psicofisico, basato sull’uso consapevole dell’acqua e delle sue in-form-azioni.

“Acqua che crea” parte dalle origini del mondo, fino ad arrivare al momento presente, esprimendo tutte le sue forme, conosciute e sconosciute, aprendo il mondo alle molteplici proprietà dell’acqua per migliorare notevolmente e in modo semplice la nostra vita.

Ore 16:30-17:00 Francesco Di Giuseppe, entronauta e consulente del benessere, libero ricercatore indipendente: “Acqua, elemento alchemico”.

Francesco Di Giuseppe ha passato diversi anni in un monastero tibetano, apprendendo vari insegnamenti dai monaci, insegnamenti che ha portato nei suoi vari incontri e seminari sull’acqua.

<< L’acqua, uno straordinario elemento per la diffusione e il mantenimento della vita sul nostro pianeta. L’acqua possiede proprietà non ancora ben conosciute, reagisce come un supporto magnetico liquido agli stimoli dell’ambiente circostante; ha un grande potenziale per fornire energia pulita e a basso costo. Molte sono le applicazioni delle proprietà dell’acqua; interessanti sono le esperienze condotte nei cerchi nel grano, con sorprendenti risultati. Utilizzando l’acqua è possibile ottenere preparati alchemici di grande efficacia, in combinazione con diversi metalli. Importante è per me far conoscere alcune caratteristiche fondamentali dell’acqua che introduciamo quotidianamente nel nostro corpo >>.

 Ore 17:15-17:45  Dott. Gianpaolo Giacomini, medico omotossicologo: “Acqua e alchimia delle emozioni”.

Il dott. Giacomini, medico omotossicologo, omeopata e praticante della medicina tradizionale cinese si avvicina sin da giovane al mondo delle medicine naturali, seguendo vari percorsi che lo portano all’età di 21 anni ad incontrare l’alchimia. Laureato in medicina e chirurgia all’Università di Bologna con una tesi sperimentale sull’Agopuntura, lavora da anni perseguendo l’obiettivo di offrire una visione integrata della medicina, dove al centro vi sia la persona e non la malattia. Fondatore di LogoSolar, realtà aziendale rivolta alla diffusione della cultura ecologica e del benessere, è creatore di una linea di Essenze Floreali sottili, Quintessenze Spagiriche e Cosmesi ispirate all’universo dell’antica Arte dell’Alchimia. Nel 2008 fonda l’Accademia di Scienze Umanistiche e Filosofiche applicate, con l’obiettivo di diffondere il sapere delle tradizioni antiche per favorire il miglioramento della qualità di vita dell’essere umano. Relatore a numerosi convegni di medicine naturali, membro di “Associazione per la Medicina centrata sulla persona onlus”, ha partecipato come medico volontario nel 2012 al progetto “Medici Omeopati per l’Emilia” in sostegno alle popolazioni terremotate.

<< L’acqua ci riporta le emozioni che ognuno di noi vive all’interno del proprio corpo. Ogni essere vivente ha il diritto alla felicità e a realizzare il suo “disegno”, ma per giungere a questo traguardo è necessario riconoscere, trasformare e trasmutare i blocchi emozionali (ferite), che sono da ostacolo alla realizzazione personale. Le ferite emozionali non vanno combattute ma comprese, integrate nella personalità dell’essere e vissute come un impulso per generare il talento che da ogni ferita naturalmente scaturisce. Sapevate che per quanto potesse sembrare inanimata l’acqua ha delle emozioni? Per quanto la fisica e la chimica possano dare delle spiegazioni, potrebbero esserci delle forze che ignoriamo? Vi scioccherebbe se azzardassimo che l’acqua ha delle emozioni tutte sue? >

 Ore 18:00-18:30 Giovanna Garbuio, libero professionista, architetto, scrittrice: “Ho’oponopono essere la goccia con la coscienza dell’oceano”.

Scrittrice di successo con i libri: “Gioco di ruolo chiamato vita”; “Ho’oponopono occidentale”; “Il viaggio di Maui”, “Ho’oponopono, manuale essenziale”; “Ricomincio da me”; “Soffrire non è necessario”; “Gli specchi Esseni”; “Connessione alla vita”; “Ho’Omana”; “Le storie di Maui”; “Ho’oponopono e EFT”; “Ho’oponopono, la pace comincia da te”; “La morte della morte”; “Cerchio della vita”; “Mamma in divenire”; “Vita, istruzioni per l’uso”; “L’ebook delle risposte”.

<< Ci hanno insegnato: sono felice perché ho successo, sono triste perché ho fallito! Come funzionano davvero le cose: ho successo perché sono felice, ho fallito perché sono triste. Recuperare la tua armonia dentro e fuori di te. Che tipo di informazione voglio dare? >>.

Ore 18:45-19:45 Francesca Tuzzi e Rodolfo Carone: “Water for Unity, una goccia può cambiare il mondo”.

Autori, conferenzieri, organizzatori di eventi e insegnanti di diverse tecniche energetiche-olistiche. I libri da loro pubblicati possono così essere elencati: “Water for Unity”; “Reiki, ritorno alle radici”; “Le storie di Maui”, “Il viaggio di Maui” e “Ho’Omana” in collaborazione con Giovanna Garbuio; “Di suoni e luce”.Sono inoltre organizzatori dell’evento del 28 aprile “Water for Unity – Acqua, Pace e Coscienza, strumenti per cambiare il Mondo”.

<< Possiamo “guarire” il pianeta guarendo l’acqua, e se fino a poco tempo fa non l’avremmo creduto scientificamente possibile, oggi la scienza sostiene e conferma gli approcci tradizionali. Riteniamo che personalità così disparate e così prestigiose, ciascuna nel suo settore, apportino tante qualità che andremo a sviluppare insieme a voi. Vandana Shiva è l’alfiere di una cultura planetaria consapevole; Masaru Emoto è il pioniere degli studi scientifici sulla memoria dell’acqua; Roger Nelson, Lynne McTaggart e Kostantin Korotkov sono gli artefici dei più eclatanti esperimenti sulla plasmabilità della struttura molecolare dell’acqua; con Sergio Magana, Serge Kahili King, Sobonfu Somé e altri illustri rappresentanti di culture antichissime, che raccontano l’approccio che la loro tradizione ha sempre riservato all’elemento più prezioso del pianeta, e i cerimoniali per ringraziarla e per imprimerle le intenzioni >>.

Per info e prenotazioni:

ASSOCIAZIONE IL RICHIAMO
Via Settembrini, 30/A – Savignano sul Rubicone FC
email: info@associazioneilrichiamo.com
fb: @associazioneilrichiamo
www.associazioneilrichiamo.com

Elisabetta Biagi
cell 348 8590399
email: info@bettabi.it

 

Dettagli

Data:
aprile 29
Ora:
10:00 am - 8:00 pm
Categoria Evento:

Luogo

Bellaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 11 =

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.