La fisica dell’acqua

La fisica dell’acqua; Film per crescere

La fisica dell’acqua

La fisica dell’acqua è un film di Felice Farina del 2010

La visione infantile di un bambino di 8 anni che vive il disagio di aver perso il padre e di vedere lo zio corteggiare insistentemente la sua mamma.

La trama de “La fisica dell’acqua”

In una notte di luna piena, un bambino emerge dalle acque di un lago e torna a casa. Il ragazzino si chiama Alessandro, ha otto anni, è ossessionato dalla fisica meccanica e dalle dinamiche biologiche ed è afflitto da inconsueta fobia per l’acqua.

In quella stessa notte, Alessandro ha manomesso i freni dell’automobile dello zio Claudio. Questo intervento ha condotto all’incidente in cui sua madre e lo zio sono stati coinvolti. Giulia la mamma di Alessandro è un’insegnante di nuoto. Alessandro vive da solo con la mamma da quando il papà è morto.

In riferimento all’incidente il piccoloverrà portato in commissariato dove gli vengono chieste spiegazioni per capire cosa sia effettivamente accaduto. Alessandro dovrà illustrare gli accadimenti più recenti, facendo tornare a galla i ricordi più lontani per esprimere le ragioni che hanno condotto tutti fin là.

Nell’indefinibile forma dell’acqua si muovono correnti contrastanti. Impulsi vitali, ideali di calma e di purezza si mescolano ad un fascino più oscuro, inquietante

Edoardo Becattini

Buona visione

E aspetto i vostri commenti qui sotto all’articolo!

Puoi trovare altri film motivazionali QUI

Post Correlati

Leave a comment