La ricerca della felicità

La ricerca della felicità è un film diretto da Gabriele Muccino

la ricerca della felicità

Cominciamo con il dire che (The Pursuit of Happyness) La ricerca della felicità è un film del 2006 diretto da Gabriele Muccino.

Di cui gli interpreti principali sono Will Smith, Jaden Smith e Thandie Newton.

La trama de La ricerca della felicità

Il film è tratto da una storia vera. Infatti è basato sulla vita di Chris Gardner.

Chris era un imprenditore milionario, che all’inizio degli anni ottanta, rimasto da un giorno all’altro senza lavoro, si ritrovò caduto in disgrazia e costretto a sperimentare la vera povertà. Si trovò con un figlio piccolo di cui doversi occupare, senza la possibilità di dargli un tetto sotto cui vivere e spesso nemmeno garantirgli il pranzo e la cena.

Chris Gardner il cameo

Chris Gardner compare in un cameo, nella scena conclusiva del film, nell’atto di attraversare la strada, ben vestito in giacca e cravatta. In questo momento incrocia lo sguardo del suo alter ego Will Smith.

La dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti d’America

Naturalmente il titolo del film è un esplicito riferimento alla dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti d’America, come è stata redatta dal terzo presidente degli Stati Uniti, Thomas Jefferson, nella quale sono elencati i diritti inalienabili dell’uomo: la tutela della vita, la tutela della libertà e la ricerca della felicità.

Un errore voluto

L’errore di ortografia nel titolo originale del film, The Pursuit of Happyness, con la “y” al posto della “i” in happiness, è un errore voluto, riferito ad un graffito che appare su un muro vicino all’entrata della scuola che il piccolo Christopher frequenta.

La storia di un ponte tra i sogni la realtà!

La felicità è un attimo e una volta passato bisogna tornare a cercarlo, in una ricerca che è l’essenza stessa della vita. Una continua sfida da aggiornare, un arco narrativo privo di frangenti volutamente strappalacrime. I due Smith si spogliano della loro aura di celebrità per farsi coinvolgere in una storia sentita e fortemente realistica, che diverte ed emoziona. E quando un film riesce in questo, tutto il resto diventa secondario.

Antonio Cianci

E aspetto i vostri commenti in calce all’articolo!

Puoi trovare il film completo QUI

Potete trovare altri film motivazionali QUI

Post Correlati

Leave a comment