Significato di Karma Qui e Ora

Karma significato:

Salvail sKarma : il suo significato in occidente non è chiarissimo ovunque. Vediamo di chiarirlo insieme

A proposito di debito karmico intanto:

E’ molto interessante l’insegnamento che ho ricevuto da  Kumu Hula John Ka’imikaua che ha detto che tradizionalmente gli Hawaiani non credono a qualcosa come il Karma dalle vite passate, loro pensano che tutta la kuleana (responsabilità) derivi dalla vita presente. Quindi, anche se ci possono essere problemi che sono echi di vite passate, la responsabilità si trova al 100% con te in questa vita, non dipende da quello che è successo in precedenza o da chi eri allora.

Gary Plunkett

Il potere di adesso – karma significato

Il significato di Karma parte dalla consapevolezza del potere di adesso. Perciò per quanto riguarda il debito karmico partiamo dal presupposto che l’unico momento che esiste è ORA! Il passato non è più e il futuro non è ancora. Perciò anche il karma se è qualcosa di reale deve riguardare il presente… e infatti è così!

Ancora una volta per liberarci dal karma possiamo agire solo nel presente, unico momento sul quale abbiamo potere! Il karma, quello che influenza la nostra vita, è ciò che noi proviamo ADESSO in riferimento a come ci sentiamo rispetto a cose del passato. Ma il sentimento l’energia è presente ADESSO!

Solo ora io posso trovarmi a confronto con il mio Karma!

Perciò solo ora io posso trovarmi a confronto con il mio ‘Karma’! Solo ora posso pagare il mio debito karmico.

Solo adesso posso vivere le influenze del mio passato, delle mie memorie, della mia psicologia inconscia. Tutto ciò che riguarda ieri non esiste più, ma la sua influenza è ancora viva in me ora ed ora io ho sempre il potere di trasmutarla ORA!

Il karma deriva dall’energia che noi immettiamo nell’Universo

Il karma deriva dall’energia che noi immettiamo nell’Universo e che l’Universo ci ritorna “meccanicamente” al di là di ogni opinione e di ogni giudizio! Il debito karmico dunque non ha nulla che fare nè con la colpa nè con le cattiverie… è semplicemente una questione energetica!

Significato di Karma -> Adesso in questo preciso momento io posso decidere di cambiare il mio passato, di cambiare la sua influenza sul mio ora, soltanto cambiando atteggiamento nei confronti di ciò che è accaduto.

La presenza è risolutiva per ogni karma

In presenza io ho la possibilità di dirigere la mia volontà e smettere di farmi trascinare dalle memorie automatiche che il mio subconscio custodisce. Io ora ho la facoltà di sentire profondamente la Vita anche attraverso i disagi che mi propone. Solo Ora posso attraversare i miei disagi in consapevolezza e attenzione fino a dissolverli, da qualunque tempo remoto essi provengano… io posso dissolverli solo ora… non ieri e meno che mai domani e tra dieci o con cento altre vite!

Non è un lavoro mentale, o meglio non può essere solo un lavoro mentale.

Presenti lo siamo quando siamo qui e ora con tutti noi stessi, mente, cuore e corpo! La mente decide di esserci, compie l’atto di volontà, che coinvolge poi tutto il nostro Essere. Nel presente, nell’intensità del momento di ora, nell’attenzione di adesso, trovo tutto quello che mi serve per lavorare e portare in superficie l’Amore che Sono. Solo nell’intensità dell’attenzione presente di ORA posso dissolvere ciò che mi tiene legato.

Cosa è il Karma

L'Anima esiste, E'
“È non nata, eterna, esiste sempre, non muore ed è originale.
Non muore quando il corpo muore.”
Bhagavad-gita

Debito karmico: cosa significa

Se vogliamo che le cose cambino… dobbiamo cambiare noi nell’unico momento in cui abbiamo il potere di farlo: ORA! Il debito karmico dunque si può tranquillamente “superare” in scioltezza semplicemente controbilanciandolo Amando.

Impariamo a stare bene con noi stessi e non ci sarà più alcun debito karmico da temere.

Quando scopri cosa sei realmente scopri anche che..sì, sei sempre stato perfettamente innocente, colpevole di nulla

William Samuel

Sappiamo benissimo che l’unico momento reale è ADESSO. Non c’è prima, non c’è dopo!

Tuttavia il debito karmico o il karma, ci dicono, come siamo abituati a conoscerlo, influisce sulla nostra vita presente e futura dal passato! Piuttosto inverosimile dato che passato e futuro non esistono!

Quando parliamo di karma, perliamo di energia passata che influisce sulla nostra energia futura… eccola qui la trappola new age!

Esiste solo il PRESENTE

“Se volete cambiare il vostro karma, fatelo adesso!

Krishamurti

La cosa più importante, per comprendere il significato di Karma, è la comprensione della consapevolezza che ora abbiamo maturato fino a qui, fino a questo unico vero istante, gli insegnamenti che siamo riusciti ad assimilare e che sono parte di noi Ora.

Ogni causa produce un effetto

“Ogni causa produce un effetto, ogni azione genera un risultato: non è una legge di punizione, bensì di equilibrio. E’ chiamata anche Legge del Karma con il significato di “Azione e conseguenza” o “ causa ed effetto” perché si tratta di una legge di equilibrio universale che serve a bilanciare ogni squilibrio.

Le azioni umane ad esempio sono le cause, le cose che ci accadono sono gli effetti: “il caso non esiste”. Ogni causa ha il suo effetto e tutti gli organismi lo sottostanno: dall’atomo, all’uomo, al cosmo.

Tutto è interconnesso, anche la più piccola azione ha la sua parte e la sua controparte, vale a dire l’effetto.

Il problema di molti esseri umani è di non riuscire a collegare i fatti della propria vita con le azioni del passato, trovando sempre un capro espiatorio per le proprie disavventure negli altri o nel destino, con il risultato di sentirsi, di conseguenza, delle vittime.

La comprensione e l’accettazione della Legge di causa-effetto, aiuta a farci sentire sempre più responsabili verso noi stessi e verso gli altri; ci rende coscienti che ogni azione è condizionata dalla precedente, responsabile dei nostri pensieri, sentimenti, emozioni, azioni.”

Paramhansa Yogananda

Solo Ora possiamo ripulire il nostro passato e il nostro futuro. Questo è cosa significa Karma

Ed ecco che in questa comprensione ci viene donato il grande potere di ripulire il nostro passato e il nostro futuro. Ma lo possiamo fare solo ORA. Semplicemente nella comprensione e nella piena consapevolezza maturata. Noi nel vero istante presente in cui iniziamo a formulare questo pensiero, iniziamo a bruciare karma.

Infatti se potessimo tornare indietro nel tempo,  ci sarebbero tantissime cose che non rifaremmo. Il solo pensiero ‘non rifarei quello che ho fatto’ pulirebbe e pulisce all’istante (Ora) completamente il karma maturato riguardo quella situazione, perchè dimostra il mio cambiamento. Io non sono più quella stessa persona che ha compiuto quell’azione e che non  ha colto l’opportunità di assimilare la lezione che quella situazione portava con sè.

Io ORA ho acquisito l’insegnamento ‘non rifarei quello che ho fatto’ per cui quello specifico Karma (che è l’opportunità di imparare ciò che non ho imparato) non ha più ragione di essere!

Cosa significa Karma? Karma è azione

E il concetto di Karma è quel meccanismo, che può essere letto in chiave più o meno moralistica, che per ogni azione genera delle conseguenze, di cui ovviamente siamo pienamente responsabili. Superare il proprio Karma significa che abbiamo assimilato la lezione che quella situazione portava con sè.

Prima di agire sei libero, ma, una volta agito, l’effetto della tua azione ti seguirà, che tu lo voglia o no. Questa la legge del karma. Tu sei libero di agire, ma quando compi una determinata azione, raccoglierai i frutti di quell’azione.

Paramhansa Yogananda
Karma ciclico

Cos’è il Karma? E’ opportunità attiva


Il Karma dunque non è altro che un’opportunità di ritorno all’equilibrio. Accadono delle cose, anche ostacoli importanti, che noi attraiamo e che ci danno l’opportunità di compiere appunto delle azioni adeguate che ci faranno superare quegli ostacoli, quei blocchi, quelle limitazioni percettive che non ci hanno permesso di sperimentare la perfezione dell’Amore che tutto è.

Avere un debito Karmico non significa essere stati “cattivi”, significa non aver colto le occasioni di evolvere secondo le proprie potenzialità, perciò la Vita ci riproporrà una nuova occasione di evoluzione, allineata alle nostre capacità. La sofferenza che può derivare da un debito karmico, trova la sua origine nell’incapacità di cogliere il messaggio, dall’impotenza nell’interpretare lo specchio, e quindi dal ripetersi di situazioni all’apparenza diverse, ma in essenza uguali.

Fare Huli

Con Ho’oponopono addirittura è sufficiente fare Huli , che sembra tanto semplice e lo è da una certa visione delle cose, ma si tratta di ESSERE Amore incondizionato, di sperimentare qui e ora consapevolemte l’Aloha (Amore incondizionato) che siamo!

karma causa ed effetto

E infatti in sanscrito il significato di Karma è azione. Questo è un concetto che ritroviamo, sostanzialmente immutato un po’ in tutte le religioni. Ecco che per liberarsi dal karma possiamo solo agire adesso… AMARE ADESSO  non dopo, non domani, non per tutta la vita e per le vite future: ADESSO… a prescindere!

Il significato di karma

“Il karma esiste finchè esiste l’idea di essere un ego che fa qualcosa nel mondo

Ramana Maharshi

Immettiamo nell’Universo tutto l’Amore che  serve per liberarsi dal Karma e poi continuiamo! Così azzeriamo i nostri sospesi energetici ribilanciando ciò che proviamo e armonizzando l’energia che ora emaniamo e continuando ad Amare trasformeremo in attivo un conto che era in rosso, perchè ORA lo sentivamo in rosso! Continuando ad Amare immetteremo sempre più energia produttiva nell’etere e così i nostri ““debiti”” si trasformeranno in ““crediti”.

Il Karma non si espia, si coglie

Espiare il Karma è un concetto che non ha molto senso. Per liberarsi dal Karma non bisogna per forza controbilanciarlo con esperienze di sofferenza e dolore… L’Amore controbilancia ogni cosa: per cui Amiamo e saremo al sicuro da ogni sofferenza.

La vita, qui in questo mondo, è un’evoluzione e l’anima cresce con l’esperienza, sviluppando attraverso di essa questo o quell’aspetto nella natura; e se vi è sofferenza è proprio per fare questa esperienza, non per un giudizio inflitto da Dio o dalla Legge Cosmica per gli errori o le cadute che, nello stato d’ignoranza, sono inevitabili. Considerare l’idea della rinascita e le circostanze della nuova vita come una ricompensa o una punizione di meriti o di demeriti è una rozza idea umana di “giustizia”, assai antifilosofica e antispirituale e che distorce il vero scopo della vita.

Sri Aurobindo
karma: soffrire non è necessario

Soffrire non è necessario… Mai!

Significato di Karma

Post Correlati

% Commenti (39)

Sei splendida grazie!

Grazie un video illuminante ….

Grazie … ora ho capito. .. ho sempre pensato che per rimuovere un karma negativo si dovesse soffrire. … o che le sofferenze fossero dovute a un karma negativo. ..

Se tutto è Amore… non sarebbe possibile che il meccanismo fosse la sofferenza obbligata! Impossibile!

È vero. .. è talmente semplice che a volte non ci si pensa… ?

Già!

Grazie infinite ❤️❤️❤️

Ciao Giovanna, scusa ma non riesco allora a capire perché ci reincarniamo in un mondo tanto difficile, con un corpo che sente dolore, freddo, fame, disperazione se non abbiamo la necessità di farlo per superare i nostri limiti che ci portiamo dietro. E chi nasce ad esempio menomato nella mente, come può amarsi? E un bambino piccolo che sperimenta una malattia che lo porta alla morte non aveva forse un debito karmico? O non si è amato quando era nella culla? Non siamo al mondo tutti nelle stesse condizioni, c’è chi nasce povero nel terzo mondo e non ha la possibilità di leggere, studiare e imparare delle tecniche per amarsi. Mi potresti far capire meglio?
Grazie.

Per prima cosa il mondo che descrivi come tanto difficile non è così difficile per tutti. Per moltissimi è un vero e proprio paradiso. Poi io non ho detto che non abbiamo necessità di superare i nostri blocchi.. se i blocchi ci sono certo che abbiamo necessità di superarli… quello che ho detto è che non è una questione temporale (il tempo non esiste realmente, perciò è tutta una questione che si sviluppa nel presente) e soprattutto che il karma non si “espia” attraverso la sofferenza ma si bilancia attraverso l’Amore. Chi nasce menomato nella mente, o il bambino piccolo ecc (stiamo facemdo ragionamenti generici perchè ogni caso ha la sua specificissima spiegazione) probabilmente è venuto qui per fare da strumento a qualcun altro.

Grazie di ❤ Gio

Grazie Giovanna

Grazie! !!!

Non c’e’ piu’ tempo per il karma

Che bello.. grazie Giovanna!!

Chiarissima spiegazione!!!grande grazie?

Thanks! Oggi mi serviva risentirlo!! Grazie!

grazie Giovanna per avermi illuminato questa giornata!

Grazie grazie grazie

Grazie Gio, video molto semplice e diretto…proprio come tutto ciò che scrivi e dici!
Ne avevo proprio bisogno … tu arrivi sempre al momento giusto!
Scusa, grazie, ti amo forever !!!!!

<3 Grazie grazie grazie!

DOMANDE MIE: AMARSI VUOL DIRE FARE TUTTO CIO’ CHE CI FA STARE BENE, MA UN EGOISTA FASULLO O UN LADRO O ASSASSINO DICE CHE FARE CIO’ CHE FA LO FA STARE BENE E ALLORA? E’ GIUSTO QUESTO? SE SULLA TERRA CI SONO MILIONI DI EGOISTI TUTTI CONTINUERANNO AD ESSERLO DI PIU’ SCAMBIANDO L’AMORE PER SE STESSI CON ATTI DI MAGGIORE EGOISMO A SCAPITO DEGLI ALTRI, SULLA TERRA CI VUOL POCO.
POI: DICONO CHE NON OCCORRE SOFFRIRE PER ANNLLARE IL KARMA E ALLORA TUTTE LE PERSONE CON MALATTIE E SOFFERENZE DI GUERRE E PERSECUZIONI CHE SOFFRONO COME FANNO A LIBERARSENE? TU DICI MAGARI: ASPETTANO UN’ALTRA INCARNAZIONE PER CAPIRLO PRIMA DI INCARNARSI E SUBIRE TUTTE QUELLE TORTURE. COME SI SPIEGA?

Hai detto bene: “DICE CHE FARE CIO’ CHE FA LO FA STARE BENE” …. dice!
Come fanno a liberarsene… Amando… Ma poi siamo davvero sicuri che sia un bene “liberarsene”? Il passo sucessivo che dobbiamo fare è comprendere che la visione duale di bene e male è appunto una “visione”, non è la realtà oggetttiva delle cose! La realtà oggettiva parte sempre dal fatto che qui sulla terra in questa “realtà” incarnata immersa nella dualità noi stiamo “giocando un gioco di ruolo”
Ps non credo affatto che si deva aspettare la prossima reicarnazione… l’unico momento reale è ORA!

Ciao Giovanna, nell ultimo periodo della mia vita mi sono riaddormentato e il tuo post sul karma mi ha dato un bello scossone. Grazie per il lavoro che svolgi e per essermi stata d aiuto. buona giornata.

Grazie a te con tutto il cuore di esserci!

Buongiorno Giovanna, davvero grazie per la delucidazione di questo piccolo dettaglio! Trovo sempre incredibile quando la mente si apre e finalmente riesce a capire che due più due fa quattro. Proprio ieri scrivevo del karma lasciato in eredità dai parenti più prossimi ed era chiaro per me che fossero gli schemi mentali tramandati da questi, laddove li trovo errati presso il mio proprio sentire, a costituire il peso e la colpa,la zavorra da trascinare. Eppure fino a pochi minuti fa, temevo che in qualche modo l’energia di questi pensieri dovesse necessariamente estinguersi in un tempo tanto lento quanto grave è il loro peso e che pressare questa energia bassa con troppa audacia potesse addirittura espormi a qualche incidente … Sto operando una grande pulizia nella mia vita a seguito di eventi tragici ma, nel momento in cui ho calcato un po’ la mano per accelerare i tempi, ho rischiato di dare fuoco alla cucina, ho ammaccato la carrozzeria dell’auto e ne ho avuto altri piccoli incidenti che mi hanno lasciata nel dubbio che forse l’impazienza di arrivare quanto prima ad uno stato di benessere più elevato potesse essere addirittura pericoloso per la mia salute. Ora mi rendo conto che, per quanto le tossine astrali o fisiche, debbano certamente trovare la loro via di sfogo, certi incidenti derivano unicamente dalla mia paura suprema, che è quella della riuscita. Ed ecco dunque la mia domanda: posso intraprendere anche il percorso del taglio delle corde Aka in sicurezza? Una volta hai scritto di eseguirlo solamente “se serve” … Mi piacerebbe poter avere un confronto diretto con te in merito, dove posso scriverti?
Nel mentre, grazie per questo percorso di guarigione che hai intrapreso. Per me sei come una delle nadi del corpo capaci di veicolare nuova linfa vitale dappertutto. Namasté.

Il primo principio dello sciamnesiomo Hawaiano moderno (IKE) recita: Il mondo è come tu pensi (sei convinto, senti) che sia! E’ l’ che dobbiamo lavorare =D Aloa oe

per scrivermi Marta guarda qui: https://www.giovannagarbuio.com/pagine/chi-sono-2/consultihooponopono/ Non vorrei si pensassae che faccio ciò che non so/posso fare 😀

grazie grazie mi serviva proprio ri-ricordarmi tutto ciò………..

Ciao Gio’ grazie per l ‘eccellente spiegazione…. fantastica.
Maria?

Il cosiddetto”Karma” è l’ennesimo tentativo nel spiegare perché la nostra vita sia in modo invece che un’ altro, il danno continuo che il termine”colpa” continua a fare nelle nostre vite; le ultime ricerche sulla natura di noi stessi utilizzando la regressione ipnotica, indicano senza ombra di dubbio che noi progettiamo prima di nascere la nostra futura vita nelle sue linee essenziali. E non c’è dubbio che ciò che pensiamo, facciamo o non facciamo nel momento presente influenzi ciò che saremo domani. Più amore verso sé stessi e meno sensi di colpa. Grazie Giovanna sei grande.

Grande Gio’…sei un mito…..e io sono infinitamente grata per avere avuto la fortuna di “inciampare” in uno dei tuoi libri…..da lì tutto comincia ad avere un senso…grazie grazie grazie
Terry

Ok.. Quindi tutto cio che accade e’ solo perche devo fare un “salto di qualita”.. I fatti i luoghi le persone cambiano ogni volta ma ogni volta io l ho capito dove e’ l inghippo.. Che non mi amo abbastanza .. Io come essere speciale. E do do do do con l aspetttativa che gli altri facciano lo stesso con me. Io non devo dare agli altri.. Devo dare amore a me stessa prima di tutto e smettere di soffocare me stessa per gli altri!!!! ❤ non e’ facile ma ogni giorno sempre piu consapevole di tutto cio. Grazie Giovanna. Grazie a tutti voi!

Grazie Gio’ sei sempre molto incisiva nella tua semplicità ciao Tizi

Le tue parole ed i tuoi pensieri arrivano sempre al momento giusto, grazie Giovanna

Un altro punto fondamentale per il superamento del Karma e che ho trovato sia in Ho’oponopono che nei Veda (Upanisad) è quello di abbandonare le aspettative (gli indiani lo chiamano attaccamento o desiderio ma è tradotto male) perché il desiderio (l’aspettativa) produce altro Karma. Attaccamento è anche decidere che qualcosa, ad esempio un problema debba avere una certa soluzione
e che le cose debbano andare in un certo modo perché noi vorremmo così.

la mia vita e’ stata ed e’ funestata da disgrazie e malattie(figli gravemente disabili,genitore scomparso prematuramente,ecc…),i sostenitori del karma sostengono che e’ dovuto al male presunto che ho fatto nelle vite passate e che sconto adesso,ma sinceramente ho smesso di credere a questa teoria quando ho constatato che tutte le migliaia di persone di mia conoscenza non era colpita da nessuna minima disgrazia,e’ inverosimile che sia l’unico che si sia comportato male…Le sue teorie possono essere anche valide,probabilmente come dice lei il karma si sconfigge o bilancia con l’amore ma quando nella vita sei continuamente colpito e’ impossibile rimanere sereni ed amare e accettare la vita,lo dimostra il fatto che nel mondo ogni giorno ci sono disgrazie a causa della sofferenza.Mi auguro che la sua sia giusts anche se oramai su internet e’ pieno di teorie new age che si sostituiscono a quella cattolica diventata poco credibile ….

L’efficacia è la misura della verità!

Leave a comment