Giovanna Garbuio
Seminario Ho'oponopono Genova

Soffrire non è necessario – seminario di Ho’oponopono occidentale

COS’E’… Un percorso che parte dalla consapevolezza della spiritualità Hawaiana che è la sintesi della Saggezza Universale che offre la possibilità di recuperare l’armonia quotidiana più naturale, attraverso una serie di strumenti che sono alla portata di tutti sempre.

SCOPO… Gestire correttamente la propria vita, migliorarla, vivere in armonia e serenità con se stessi e con gli altri partendo da qualunque situazione ci si trovi ora.

COSA PORTA… Pace, armonia, saggezza, consapevolezza, serenità e amore alle Persone, alle Famiglie, alla Società, al Mondo, all’Universo. Permette di liberarsi di tutto ciò che provoca stress, problemi di relazione e disturbi vari. Resetta il sistema da traumi, trasforma l’energia ed apre a nuove possibilità e soluzioni nella propria vita.

QUANDO SI USA… In ogni situazione, per riarmonizzare ogni squilibrio.

CHI LO USA… Può essere utilizzato da chiunque ed applicato a tutti gli esseri e oggetti organici ed inorganici, grazie al metodo semplice e facilmente praticabile da soli, in qualsiasi momento e senza ulteriori ausili.

Di cosa si tratta ->

“Soffrire non è necessario” è un seminario esperienziale di Ho’oponopono occidentale focalizzato Sulla consapevolezza che esistono due strade per raggiungere il nostro obiettivo di nascita: La via della Gioia e la strada della sofferenza.

Questo seminario lavora per individuare nella nostra quotidianità la Via della Gioia.

Si parla sempre di felicità come se “essere felici” fosse uno dei tanti obiettivi che nella propria vita ci si prefigge di raggiungere. Siamo felici se sviluppiamo la nostra capacità appagamento sensoriale e materiale. Ma in questo modo di vedere le cose si è persa la consapevolezza che siamo unici e irripetibili.

Perciò sperimentare uno stato di felicità (che io amo pensare come un insieme di serenità, di contentezza, di appagamento) non è qualcosa che deriva da ciò che si ha, né da ciò che si fa, nè da ciò che si appare, ma invece dipende fortemente da ciò che si è…

Anzi andando ancora più in profondità dipende da ciò che si SA di essere! Ma dalla piena consapevolezza di noi stessi.

La felicità ha la sua origine e si sviluppa nell’essere.

Solo sciogliendo i nodi che ci procurano sofferenza e comprendendo appunto che “soffrire non è necessario“, lavorando sulle disarmonie e sui conflitti interiori, potremo finalmente sperimentare l’autentica e duratura felicità.

Il seminario ->

Durante la giornata indagheremo insieme un percorso che si sviluppa attraverso la gioia, la gratitudine e l’entusiasmo incondizionati, per dirigerci verso la comprensione dell‘Amore, della nostra reale Identità.

Lavoreremo insieme sull’opportunità pratica di creare una condizione potente per raggiungere la nostra serenità su questa Terra in questa incarnazione. Vedremo una sintesi organica di tutto quello che ci serve per poter realizzare il nostro Progetto di Vita in un percorso il più possibile lineare e semplice… perché è tutto davvero così semplice!

Questo seminario sarà strutturato come un vero e proprio strumento di pulizia, in quanto ogni cosa, ogni situazione, ogni incontro, se vissuto consapevolmente, può essere utilizzato a tale scopo, con l’obiettivo sempre di evolvere consapevolmente in direzione di quell’Amore che noi tutti siamo.

La condizione per poter manifestare il Regno dei Cieli sulla Terra è quella di essere consapevoli di averne la possibilità. Ogni volta che un individuo ritrova la capacità di essere felice contribuisce alla manifestazione della felicità dell’umanità intera e alla pace nel mondo. La strada più efficace e fluida dunque, è quella di renderci consapevoli di queste potenzialità e quindi utilizzarle.

Il seminario ci condurrà in una giornata esperienziale a capire come comprendere quale sia il meccanismo che regola tutto il marchingegno in cui siamo immersi, con l’obiettivo di portarci ad utilizzare consapevolmente gli strumenti di crescita e di evoluzione che la Vita ci mette a disposizione ogni giorno.

La giornata alternerà momenti teorici e momenti pratici, con esercizi proposti con l’obiettivo di sviluppare la propria percezione del meccanismo e atti a stimolare la consapevolezza dei concetti alla base della potenza indiscutibile di questo percorso

Faremo insieme delle meditazioni guidate e una serie di esercizi esperienziali, singoli e di gruppo, per fissare i concetti teorici che verranno esposti nell’arco della giornata. Alcuni esercizi lavoreranno direttamente sugli aspetti energetici, altri sulla comprensione di chi siamo.

Ci saranno momenti di condivisione e di approfondimento.

I 6 passi ->

  1. Presenza (da questo non si può prescindere)
  2. Noi otteniamo ciò che siamo (perciò le aspettative non servono)
  3. Ciò che vediamo riflette la nostra interiorità (quindi inutile cercare colpevoli là fuori)
  4. Quando giudichiamo ampliamo i limiti della nostra percezione delle cose
  5. Reagire è un’azione inconsapevole che porta conseguenze ingestibili
  6. Impariamo a cogliere l’opportunità che porta con se tutto ciò che non ci piace (è questo che significa “Amate i vostri nemici”)

Sei semplici passi … non per migliorarmi ma per comprendere che vado benissimo così come sono.

Vedremo insieme ->

  • Come agire sui nodi e sulle dinamiche che ci procurano sofferenza
  • Come vivere emozioni autentiche in modo consapevole
  • Come fare esperienza di emozioni autentiche per migliorare la qualità della propria vita
  • Come liberarsi dalle convinzioni che ostacolano l’esperienza della felicità
  • Cosa sono gioia, gratitudine, entusiasmo: le tre caratteristiche del benessere a cui ognuno di noi dovrebbe aspirare
  • Come costruire relazioni consapevoli e armoniose attraverso scelte e decisioni sempre autentiche
  • Come sviluppare la capacità di creare una realtà allineata con le proprie esigenze più profonde
  • Come vivere in una condizione di felicità a prescindere da ciò che succede all’esterno

“Non è necessario che tu cambi niente di te stesso,
non devi diventare qualcuno di diverso da quello che sei e soprattutto non è necessario che tu impari nulla di più di quello che già sai.”

A chi si rivolge ->

Ai ricercatori spirituali, ai neofiti, agli esperti, ai curiosi, agli appassionati, a tutti quelli che desiderano diminuire il proprio disagio di vivere, che vogliono guarire le ferite del passato, a coloro che desiderano migliorare le proprie relazioni, ma anche a tutti coloro che stanno bene e che vogliono consolidare la propria situazione.

Riassumendo a chiunque desideri stare bene e rendere efficace questo viaggio sul pianeta Terra.

Partecipazione ->

  • ​Il seminario si svolge dalle 10.00 alle 18.00 circa.
  • ​La sala aprirà alle ore 9,00 per le pratiche burocratiche da svolgere prima dell’inizio del seminario
  • ​Si consigliano abiti comodi
  • Si consiglia​ di portare con sè acqua da bere e carta e penna
  • Indispensabili gioia ed entusiasmo da condividere per moltiplicarli

Referenze del relatore ->

Giovanna Garbuio ha concentrato le sue ricerche sull’approfondimento della conoscenza della spiritualità hawaiana attraverso la sperimentazione e l’utilizzo del processo di Ho’oponopono. Il suo percorso passa per lo studio e l’esperienza della saggezza di Aunty Morrnah Nalamaku Simeona, Mary Kawena Pukui, Pali Jae Lee, Kumu Maka’ala Yates, Ihaleakala Hew Len, Mabel Katz, Rev. Vince Wingo, Aunty Mahealani Kuamo’o-Henry, Kumu Jeana Iwalani Naluai, Serge Kahili King, Susan Pa’Iniu Floyd e molti altri. Ha lavorato e studiato e approfondito moltissimo con sperimentazione e confronti con i maggiori esperti e con kumu nativi, mettendo in discussione le sue ricerche e le sue intuizioni fino a trovare le più autorevoli conferme. È autrice di diversi libri, tutti con l’unico intento di diffondere la filosofia di Ho’Oponopono Occidentale, proponendola a 360°. Su questo tema conduce seminari in tutta Italia e in Svizzera.

Giovanna Garbuio

Mi chiamo Giovanna Garbuio non mi piace definirmi, ma se proprio lo devo fare direi che sono una libera pensatrice. Sono inciampata nel 2008 su ho'oponopono e l'ho subito identificato come la via per lasciar andare tutte le domande! Sono stata la prima a scrivere qualcosa di strutturato su Ho'oponopono in Italia.  Sono entrata in contatto con la cultura Hawaiana dunque, quando ancora in italiano non c'era letteratura e quella poca che c'era era per lo più fuori stampa e quindi non più disponibile.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Tutti gli insegnamenti Ho'oponopono

I testi e i corsi più importanti in Italia sulla spiritualità Hawaiana

Viaggi nei mondi interiori

Un percorso guidato attraverso cui lavorare nel nostro mondo interiore per trasformare la realtà esterna in cui viviamo

×

WhatsAPP Chat Giovanna Garbuio

× Hai bisogno di aiuto?