Soul Surfer – Anima surfista una storia vera

Soul Surfer

Soul Surfer: film per crescere

Soul Surfer

Soul Surfer

Soul Surfer è un film del 2011 diretto da Sean McNamara

Basato sull’autobiografia di Bethany Hamilton sulla sua vita da surfista dopo aver perso il braccio sinistro in un orribile attacco di uno squalo e sulla sua guarigione.

Le riprese si sono svolte alle Hawaii all’inizio del 2010, mentre ulteriori riprese si sono svolte a Tahiti nell’agosto 2010

La trama di Soul Surfer

Nel 2003, la tredicenne Bethany Hamilton vive a Kauai in Hawaii con i suoi genitori Tom e Cheri, e due fratelli maggiori, Noah e Timmy. Sono tutti surfisti, ma lei e la sua migliore amica Alana Blanchard sono cresciute con la passione per lo sport e hanno gareggiato insieme per gran parte della loro infanzia.

Ad Halloween, Tom va in ospedale per un intervento al ginocchio e le ragazze vanno a fare surf con il padre di Alana Holt e il fratello Byron. Mentre Bethany fa dondolare il braccio sinistro nell’acqua mentre parla con Alana, uno squalo attacca inaspettatamente e le morde il braccio sinistro appena sotto la spalla…

…Una giornalista chiede a Bethany cosa farebbe se avesse la possibilità di annullare la perdita del braccio. La ragazza risponde che lo perderebbe ancora, perché ora può abbracciare più persone di quanto avrebbe mai potuto fare con entrambe le braccia.

Buona visione

Aspetto il tuo commento sotto il post

Puoi trovare altri film motivazionali QUI

Leave a comment