Risvegli spirituali di Steve Taylor

Risvegli spirituali è un libro di Steve Taylor

Steve Taylor Risvegli spirituali

L’Uomo dorme! Risvegli spirituali…

Innanzitutto Steve Taylor parte dal presupposto che l’essere umano occidentale del 21° secolo  solitamente dorma!

Ecco che la nostra normale consapevolezza è la coscienza di un sonnambulo che ha perduto ogni contatto con la propria essenza.

Peraltro questa tesi è stata sposata anche dal nostro stimato Roberto Benigni. Che recentemente ha dichiarato a gran voce: “per realizzare i propri sogni bisogna Svegliarsi!

Risvegli spirituali

Comunque sia questo stato di dormiveglia è diffuso tra la maggior parte della popolazione mondiale. Ma non è uno stato universale che colpisce la totalità degli umani. Sinceramente esistono delle popolazioni, dalla società Europeo/Americana considerati arretrati o primitivi, che non si sono mai addormentati. E vivono in uno stato costante di connessione con il Tutto e di totale consapevolezza della propria Essenza e dell’esistenza  di tutte le cose, grazie alla loro consapevolezza centrata sul presente.

I bambini: i nostri maestri per i risvegli spirituali

Altra categoria molto facile allo stato di risveglio è quella dei bambini piccoli. Questo dipende dal fatto che il loro livello di energia vitale è molto più alto di quello degli adulti, come hanno notoriamente compreso gli sciamani toltechi.

Tuttavia moltissimi dei “sonnambuli” sperimentano nell’arco  della propria vita, svariati episodi di “risveglio spirituale” di varie intensità. Quindi Steve Taylor individua tre livelli di risveglio.

  • bassa intensità che sono esperienze piuttosto diffuse,
  • media intensità
  • alta intensità che sono esperienze rarissime tra i comuni mortali.

Quest’ultimo tipo di esperienza può trasformarsi  in uno stato di risveglio costante e può essere equiparato allo stato dell’illuminazione.

Percorsi di risveglio spirituale

Partendo dalle proprie personali esperienze, l’Autore fa un’analisi delle varie tecnologie più o meno artificiali o forzate, sperimentate dall’uomo per procurarsi degli stati alterati di coscienza equiparabili agli stati di risveglio spirituale.

In realtà la cosa di cui mi sono convinta leggendo questo libro, è che uno stato di risveglio reale può essere raggiunto soltanto per vie definibili “naturali”, perciò non forzate.

Risvegli spirituali

Dunque lo scopo del libro è quello di indicare al lettore interessato un percorso ripetibile verso il risveglio spirituale. Certo è che le testimonianze che l’autore riporta, raccontano di una visione di tuttoquesto, molto intensa e completa. Percepibile sempre come molto più vera di quella sperimentata di solito, mediata dai 5 sensi e dalle nostre convinzioni. L’intento è quello di rendere il risveglio spirituale un’esperienza alla portata di tutti. Eckhart Tolle, noto illuminato della nostra epoca, lo definisce “Uno dei migliori libri sul risveglio spirituale che abbia mai letto”. Ma si sa da risvegliato è più facile comprendere l’indicazione del cammino. Lui quella strada l’ha già percorsa!

In effetti l’analisi del fenomeno è molto professionale ed approfondita… Manca però, quello che il lettore si aspettava, o forse non è davvero comprensibile a tutti, l’indicazione pratica della via…

Non si tratta certamente di un libro leggero o facile, ma è certamente  un testo davvero molto interessante. Mi riprometto di rileggerlo. Sono convinta abbia ancora molto da darmi!

risvegli spirituali

Risvegli spirituali

Allora se vuoi acquistarlo su IL PUNTO D’INCONTRO clicca QUI

Quindi se vuoi acquistarlo su IL GIARDINO DEI LIBRI cliccca QUI

Comunque vedi QUI altri consigli di lettura

Post Correlati

Leave a comment