Il potere di adesso in pratica

Il potere di adesso è profondamente integrato al concetto di Ho’oponopono che letteralmente significa “percependo la perfezione miglioro la realtà”.

Il potere di adesso è tutto racchiuso nella capacità di presenza

il potere di adesso gabbia del tempo

Ne risulta che il potere di adesso può essere facilmente messo in pratica partendo dalla consapevolezza della spiritualità Hawaiana che si basa sul qui e ora.

Il momento del potere è ORA

recita

MANAWA

uno dei sette principi Huna*

(*la sintesi moderna della spiritualità hawaiana)

Se vuoi essere felice, sii felice qui e ora

Ora è l’ora!
E’ adesso il momento della gioia, dell’abbondanza, della ricchezza, del successo, della condivisione, della crescita,

dell’espansione dell’Amore che Siamo,

che comprende tutte queste caratteristiche.

Non c’è più nulla da attendere.
Il momento è adesso!

Sappilo e goditelo.
Se vuoi essere felice sii felice!

Ora! Subito!

Il potere di adesso praticamente

Innanzitutto cominciamo con il renderci conto che passato e futuro non sono momenti reali. L’unico “tempo” di cui siamo davvero consapevoli e in cui possiamo agire è l’adesso.

ADESSO che è un unico e infinito momento presente: Ora che significa sempre e Qui che significa ovunque io sia

Nella consapevolezza di questo “tempo/spazio” ognuno è indissolubilmente e infinitamente connesso nell’Unità del Tutto eternamente.

Perciò proviamo a fare qualche ragionamento insieme per capirlo anche razionalmente cos’è il potere di adesso!

Solo per oggi…

  • NON MI ARRABBIO
  • NON MI PREOCCUPO
  • SONO PIENO DI GRATITUDINE
  • SVOLGO IL MIO LAVORO CON DEDIZIONE
  • SONO GENTILE VERSO LE PERSONE

Questi sono i principi del Reiki In cui, il potere di adesso, è evidente: Solo per oggi, di oggi in oggi in eterno. Giusto per ribadire che tutte le saggezze efficaci si basano sulle medesime consapevolezze.

Passato e futuro non esistono, esiste solo un unico e infinito momento presente (l’eternità), all’interno del quale tutti siamo connessi nell’unità del Tutto.

Come abbiamo detto il passato non è più, il futuro non è ancora. L’unico momento che possiamo sperimentare, che effettivamente esiste nella nostra esperienza, e su cui abbiamo potere di intervenire, è l’adesso.

Per stare bene è necessario riconoscere il potere di adesso

Infatti le persone depresse vivono prevalentemente nel passato, mentre chi è ansioso è costantemente proiettato nel futuro, perdendo di vista l’unico vero momento che possiamo effettivamente, esperienzialmente assaporare i rilassatezza: il presente in cui è contenuto tutto il potere di adesso.

Difatti Solo chi sta bene con se stesso, vive nell’unico posto reale: il presente, l’ora, l’adesso.

Il potere di adesso” è anche un libro scritto da un vero “illuminato”.

il potere di adesso tolle

Fu scritto da Eckhart Tolle (Ulrich Leonard Tolle) nel 1997. Eckhart Tolle divenne una ricercata guida spirituale, dopo aver vissuto a 29 anni, un evento che lo ha trasformato profondamente.

Tolle è un “ricercatore spirituale” canadese, perciò un occidentale, che trasmette ciò che ha compreso ad altri occidentali e quindi riesce a farsi capire da noi occidentali molto bene.

Il potere di adesso per gli occidentali

“Se si riesce a rimanere vigili e presenti osservando tutto ciò che si percepisce interiormente, senza esserne sopraffatti, vi sarà fornita l’occasione per la più potente pratica spirituale, e diventerà possibile una rapida trasformazione di tutto il dolore passato.”

Eckhart Tolle

Inoltre Tolle si è formato all’interno della cultura che noi condividiamo e che ci è familiare e che è riuscito a raggiungere la cosiddetta illuminazione, arrivandoci attraverso una via occidentale. Cosa che rende ciò che cerca di comunicarci estremamente significativo per noi occidentali, spesso considerati ricercatori spirituali di serie “b”.

Questo è un testo che più che leggere e comprendere bisogna “sentire”. Percepirne la forza vitale di cui è impregnato: il potere di adesso appunto

In più Eckhart Tolle scrive in maniera semplice ed immediata, su un argomento piuttosto arduo da trasmettere a parole. Tuttavia i concetti che lui tratta devono essere integrati e far parte di noi per poter essere compresi.

In tutta onestà la sua è una vera e propria guida all’illuminazione, anche se sappiamo bene tutti che nessuno può essere accompagnato verso l’illuminazione da altri. Questo sì è un percorso assolutamente individuale e personalissimo. Per il quale però il libro può essere un valido spunto di riflessione e di azione consapevole.

Il libro “Il potere di adesso”

Il libro Il potere di adesso“, potrebbe anche apparire a qualcuno in certi passi nebuloso e poco pratico, ma per tutti non può che essere apprezzato come un testo profondo e carico di elementi su cui meditare.

Io l’ho letto (meglio dire divorato?) …per poi tornarci sopra a più riprese in momenti diversi e ne ho ricavato moltissimi spunti di riflessione profonda. Non ne sono uscita illuminatia questo no, ma spiritualmente molto arricchita questo sicuramente sì!

“L’autentico potere umano si trova arrendendosi a il potere di adesso”.

Il passato e futuro non esistono, tutto il potere è adesso

Come si diceva il punto fondamentale della ricerca è che passato e futuro non esistono, esiste solo un unico e infinito momento presente (l’eternità), all’interno del quale tutti siamo connessi nell’unità del Tutto.

Il nostro intento dovrebbe essere quello di essere presenti qui ed ora, e non legati al passato che non è più o proiettati nel futuro che non è ancora.

Sostanzialmente l’adesso è l’unico spazio temporale vero, l’unico tratto di esistenza in cui si possa agire e ritrovare tutto il proprio potere: il potere di adesso.

il potere di adesso bambino che prega

La mente nell’adesso

Il rapporto fra la mente e il momento presente, quindi è anche l’elemento portante di tutta la dissertazione.

In aggiunta a questo la nostra mente è in grado di seguire elucubrazioni complicatissime, basandosi su una serie enorme di dati archiviati nella memoria che derivano dalle nostre percezioni fisiche ed emotive.

Inoltre i nostri sensi ci propongono un’analisi materiale del presente, mentre l’archivio mnemonico l’associa alla sintesi degli avvenimenti del nostro passato, mettendo il tutto meccanicamente in relazione, e prendendo un sacco di decisioni automatiche a riguardo.

Per esempio attraverso questi meccanismi noi ci costruiamo un immagine di noi stessi con la quale ci identifichiamo.

L’“ego” che ci condiziona

L’“ego” è quello che ci condiziona nelle scelte e nelle attività che compiamo nel momento presente, che diventano una sorta di compromesso tra esperienze passate e aspettative future, mediato dalla identificazione che abbiamo di noi stessi.

L’immagine che ci siamo costruiti di noi stessi quindi e soprattutto quello che vorremmo essere, il controllo sulle esperienze passate proiettate sul futuro che vorremmo realizzare, determinano le nostre scelte, da cui derivano poi le azioni che compiamo ora!

Le sensazioni che proviamo Qui e Ora

Le sensazioni che proviamo qui e ora sono quelle che identificano il momento presente. Ma normalmente sono quelle che hanno il minor influsso sulle scelte che direzionano la nostra vita. Perdendoci tutto il potere di adesso, perchè non siamo presneti alla loro manifestazione

Questo anche se essere felici presuppone la totale accettazione del presente, quindi

  • non sfuggirlo,
  • ma percepirlo
  • parteciparlo completamente.

Quante dottrine e filosofie ancestrali si basano sull’importanza fondamentale di vivere il presente e contemplare Dio Ora?

Vivere il presente, e accettarlo completamente, vuol dire mettere in primo piano se stessi , i propri sensi e la nostra vera essenza.

Il potere di adesso è immenso

Nell’adesso abbiamo un potere immenso… Una grande verità che tuttavia si può comprendere appieno solo attraverso la pratica. Una pratica che può facilmente essere sperimentata con successo da tutti, a patto di averne l’intenzione sincera.

Tolle, nel suo libro, ci fornisce una serie di efficienti indicazioni e una quantità di “chiavi d’accesso” veramente utili… il resto sta a noi.

L’esperienza non può essere trasmessa

L’esperienza non può essere trasmessa completamente, ma lui riesce a fornirci una quantità di utili strumenti per trovare da soli la nostra personale via. Unica e assolutamente individuale.

Nell’ Adesso i problemi semplicemente non sono. Solo noi siamo, la nostra vita è qui ed ora. Punto! Compreso questo il nostro vero sè salirà a galla senza difficoltà, completo e perfetto come Tutto è… Adesso!

“Voi siete qui per consentire al divino scopo dell’universo di manifestarsi. Ecco quanto siete importanti!”

L’esperienza dell’adesso ci fa comprendere davvero il senso del miracolo della vita.

Ancora una volta leggo un testo (ma pare che io vada in cerca solo di autori che ragionano e scrivono in questa direzione) che non ha nulla a che vedere con la religione, i dogmi o le dottrine canoniche. Eckhart Toll non si considera legato ad alcuna tradizione o religione ma contemporaneamente non esclude nessun sentiero.

Qui e ora

L’insegnamento contenuto nel potere di adesso è il vivere il “qui e ora” sentendosi in unione con tutto ciò che esiste in perfetto Spirito di Aloha. E’ esperienza di vita trasmessa, che abbraccia tutte le tradizioni senza contraddirle ne avallarle, ne accettarne le influenze e le imposizioni.

La teoria ampia ed articolata del potere del Qui ed Ora è patrimonio comune di filosofie e religioni tra le più diverse e più lontane temporalmente e spazialmente.

Un grande messaggio da parte di una grande anima; questo è fuori discussione!

Trova tutti i dettagli QUI
Il potere di adesso libro

Essere presente significa essere chi si è nel momento in cui lo si è!

Essere presente vuol anche dire imparare ad essere, ma imparare ad essere… E’ un paradosso! Se sono, sono! Cosa dovrei imparare.

Essere presente a te stesso

Però quante volte ci sentiamo dire Sii chi Sei, sii presente a te stesso, o lo diciamo noi stessi e ci chiediamo “sì, ma come?” In realtà quello che non siamo capaci di fare è di essere consapevoli di Essere.

  • Sii chi sei…
  • Essere presente…
  • Esserci…
  • Sperimentare la propria presenza

Sembrano affermazioni così ovvie e scontate, ma se io non so chi sono, come faccio ad esserlo? E contemporaneamente se lo sono, lo sono già. Non devo fare niente per esserlo. Lo sono comunque, ma non me ne rendo conto. Se non me ne rendo conto mi sembra di non esserlo: di non esserlo anche se lo sono!

Il difetto è nella percezione e il potere è nella percezione dell’adesso

Ci rendiamo conto come tutto il difetto non sia nella realtà, ma nella nostra percezione della realtà? Nella mancanza di presenza, nell’incapacità di essere presente.

Io non devo modificare chi sono, devo eventualmente modificare ciò che limita la mia percezione e non mi lascia rendere conto di esserlo.

Sii chi Sei… certo se lo sono non posso fare a meno di esserlo, ma se non so di esserlo è come se non lo fossi.

Perciò l’indicazione è:

Impara a sapere di essere chi Sei adesso

Impara ad esssere presente a te stesso! Perchè esserlo lo sei già! Se Sai Sei … Ma non necessariamente se Sei Sai. Anche se paradossalmente è molto più importante Essere che sapere!

Fa sorridere!

Consapevolezza! Si torna sempre lì!

E la consapevolezza è possibile solo attraverso la presenza. Solo attraverso l’ esssere presente a se stessi. Perciò sii consapevole di essere chi Sei nel momento in cui lo Sei! Ecco l’indicazione… Ecco la Via!

Accorgiti di chi Sei nel momento in cui lo sei!

Non preoccuparti di altro. Ascoltati, osservati, emozionati e goditi il momento con totale consapevolezza. Questo è lo strumento di pulizia più potente che hai a tua disposizione. Perfettamente in linea con tutto ciò che è Ho’oponopono.

Essere presente: sii chi Sei nel momento in cui lo sei.

E questo concetto è piuttosto noto ormai da qualche anno anche a queste latitudini.

il potere di adesso vassoio tondo romero britto

Ci ricorda Epitteto:

Se rallenti per un po’ l’attenzione, non immaginarti di poterla riprendere quando vuoi: piuttosto, abbi bene in mente che per l’errore di oggi la tua condizione necessariamente peggiorerà sotto ogni altro rispetto.
In primo luogo – ciò ch’è più grave di tutto – ti si attacca l’abitudine di non prestar attenzione, poi l’abitudine di differire l’attenzione, e così ti abitui a rimandar sempre d’uno in  altro giorno la serenità, una condotta dignitosa, una maniera di comportarsi e di vivere conforme a natura.

Ché se il rimandarle ad altro tempo è utile, rinunciarvi del tutto è più utile ancora: ma se non è utile, perché non stai continuamente attento?

Fallo con attenzione

«Oggi voglio giocare.» Ebbene? che cosa proibisce di farlo con attenzione? – «Voglio cantare.» Che cosa proibisce di farlo con attenzione?
Si può  tralasciare una sola parte della vita, a cui non si estenda l’attenzione? Come, la renderai peggiore con l’attenzione, migliore senza attenzione? E quale altra azione, di quelle che formano la vita umana, si compie meglio da chi non fa attenzione? Il falegname, quando non è attento, lavora  con più precisione? E il timoniere, quando non è attento, governa la nave con più sicurezza? E qual altro lavoro, tra quelli di minore importanza, riesce meglio con la disattenzione?
Non t’accorgi che, quando hai rilassato la mente, non è più in tuo potere richiamarla al decoro, alla verecondia, alla modestia? (…)

È possibile evitare le cadute?

E dunque? È possibile senz’altro evitare le cadute? No, con nessun mezzo, ma è possibile essere continuamente intenti a evitare le cadute. Perché c’è da contentarsi se, non rilassando mai l’attenzione, riusciremo a tenerci lontano per lo meno da un piccolo numero di cadute.

Adesso! Invece, quando dici: «Domani starò attento» sappi che con ciò affermi: «Oggi sarò spudorato, importuno, meschino: sarà in potere di altri recarmi dolore: andrò in collera, oggi: sarò invidioso ».

Guarda quanti mali ti tiri addosso. Ma se domani ti conviene stare attento, quanto più oggi! Se domani fa comodo, molto più oggi, in modo che anche domani possa continuare ad esserlo, senza rimandarlo a dopodomani.

EPITTETO
il potere di adesso diatribe manuale frammenti epitteto

Le tre dimensioni

Tutti noi viviamo immersi nelle tre dimensioni della nostra vita materiale con le nostre vicissitudini di lavoro, di studio, di alimentazione, di relazione, di manifestazione dei diversi sentimenti, con il girovagare per le strade della nostra esistenza confidando spesso in una sfera sovraumana il cui intervento ci possa migliorare e guidare attraverso quella vita che spesso consideriamo difficile.

Uscire da questa visione delle cose e permettere che la nostra coscienza impari a padroneggiare il suo grande potere per arrivare a manifestare il pensiero nella realtà fisica, è il passo che stiamo facendo praticando Ho’oponopono, la cui applicazione prevede solo la nostra INTENZIONE di guarire il nostro Bambino Interiore liberandolo di tutte quelle memorie (attraverso l’intervento del Divino che è parte del nostro essere) che impediscono a Lui e quindi a noi e alla nostra vera essenza di essere veramente liberi in questa vita terrena.

Cosciente o non cosciente

Cosciente o non cosciente, tu vai ad influire su tutto quello che ti riguarda attraverso i pensieri, le parole, gli atti e le azioni. E quindi influisci su tutto l’andamento del Cosmo.

“Il processo Ho’oponopono ha bisogno di una sola persona: la Pace comincia con me, e con nessun altro.”

Dr. Hew Len

Non ho bisogno di farmi aiutare da nessun altro! Io sono indispensabile e sufficiente per raddrizzare tutto ciò che mi sembra non vada per verso giusto. Dobbiamo accettare definitivamente il concetto e la realtà che la mente è perfetta. Quello che non è perfetto sono i dati e le credenze in nostro possesso e con Ho-oponopono è ciò su cui stiamo lavorando. Stiamo cancellando memorie “difettose” che spesso condividiamo con altri. Questo è il nostro compito. Tornare allo stato originario di Vuoto o di Zero limiti, come ama definirlo Joe Vitale.

il potere di adesso romero britto

Ho’oponopono lascia andare le energie tossiche adesso

Ho’oponopono è un processo per lasciare andare le energie tossiche che sono dentro noi e lasciare che le energie, neutralizzate della polarità che noi attribuivamo loro, operino per noi attraverso  i  pensieri, parole, atti ed azioni ispirate.

Si tratta di un sacro procedimento  spirituale, mentale e fisico di pulizia e di riscoperta della nostra perfezione, che trova la sua origine in Hawaii e che serve per aprire la porta alla più grande comprensione e profonda consapevolezza della vita e del proprio compito come individuo incarnato in questa terra, membro dell’umanità.

Io cerco la pace in me stesso e quando l’avrò trovata tutta la mia realtà sarà in pace

Mentre siamo incarnati in questa dimensione terrena, la nostra missione è di ripulirci il più possibile perché lo stato migliore e più vicino al Divino è quello di essere “vuoti” senza alcuna credenza limitante o alcun blocco mentale, liberi di immagazzinare la “pura luce” dell’Ispirazione, lo stato perfetto per beatificarci nel puro Amore, che ci rende felici e ci permette di manifestare il “Regno di Dio sulla Terra”.

E questa e solo questa è la nostra “missione”. Non c’è nessuno Scopo Superiore se non l’Amore. Certo, il modo in cui l’Amore viene espresso dipende dalle persone coinvolte.

Relazioni nel potere di adesso

Ci sono persone che iniziano unioni di anime compagne e instaurano una relazione personale e lavorativa di successo e sono in grado di bilanciare i loro sentimenti personali e le loro relazioni lavorative. Ma più spesso, purtroppo, molte unioni non hanno il successo preventivato bensì procurano tanto stress e molti dispiaceri e insoddisfazione, frustrazione e mancanze.

il potere di adesso romero britto

Ho’oponopono ci aiuta a liberarci dal bisogno di esprimere i preconcetti dell’Ego ed essere nient’altro che Amore. Amore Puro che non vuol dire altro che “non giudizio” …ehehehehe!!

Sembra facile!! Ho’oponopono è lo strumento che ci permette di superare tutti gli ostacoli frapposti tra noi e la nostra felicità.

Conoscere se stessi per sviluppare il potere di adesso

Quindi indispensabile per raggiungere questo obiettivo è quello di conoscerci profondamente ed amarci anche più profondamente. Solo allora saremo davvero capaci di amare e condividere la nostra vita con un’altra persona. Solo allora potremo essere consapevoli di quali sono i nostri limiti, quali sono le nostre necessità e quali invece i desideri.

Nel momento in cui ci si “amalgama”, ci si fonde, con un’altra persona senza avere un forte senso del Sé (attenzione non sto dicendo senso dell EGO) la conseguenza sarà di essere fagocitati dall’energia dell’altro essere, ostacolando l’espansione sia della nostra essenza che di quella dell’altro e, bloccando di fatto lo sviluppo dell’Amore. Ecco che l’obiettivo ultimo dell’Amore, cioè di “essere e creare di più di se stesso” non potrà essere centrato.

AGISCI COME L’ AMORE CHE SEI

il potere di adesso britto

L’esistenza ha una profonda bellezza intrinsca che emana nel potere di adesso

L’Esistenza ha di suo una profonda bellezza intrinseca!

E’ ora di imparare a vederla!   Capita (piuttosto di sovente) di affrontare quelle che definiamo “prove”… ma che in realtà non sono altro che le opportunità di individuare le nostre zone d’ombra! Sono opportunità però solo se riusciamo ad essere lucidi nel mezzo dell’uragano… altrimenti rimangono “prove” che però il più delle volte, se superate nell’inconsapevolezza (non essere presente), non provano un bel niente!  

La strada che parte inesorbilmente d noi stessi e arriva inevitabilmente a noi stessi!   Attraverso un’ intransigente necessità di onorare la nostra umanità assumendoci il rischio di vedere quanto sia sacra, in realtà, la “vita ordinaria”.

L’ombra non è assenza di Luce

il potere di adesso ombra senza uomo

L’ombra non è assenza di Luce, ma solo una prospettiva da cui la Luce non è visibile. L’ombra è la proiezione della Luce ostacolata da “qualcosa”! La Luce c’è, altrimenti non ci sarebbe l’ombra! Perciò la gioia, la bellezza… sono presenti sia nell’ombra che nella Luce… solo che all’ombra dobbiamo imparare a vederle!   Tutto ciò che è presente nella nostra relatà ci indica la via migliore per progredire… e la strada è quella di sapere che non c’è niente da cambiare… solo qualcosa da riconoscere qui e ora! Matt Licata

Essere se stesso non è agire ma essere.

Essere è il potere di adesso

Certo non c’è da fare c’è da essere… Ma noi siamo qui su questa terra in questa dimensione per capire anche cosa vuol dire fare, perciò secondo me, quello che tutti dovremmo “fare” è ceramente essere e quindi essere autentici, camminare le nostre parole, essere coerenti con noi stessi, essere Amore nel senso di essere amorevoli.

Ma soprattutto dovremmo prenderci un po’ meno sul serio e prendere anche tutto questo un po’ meno sul serio e vivere, vivere davvero, goderci la quotidianità in presenza, con meraviglia ed entusiasmo come la nostra vera natura ci suggerisce senza farci continuamente domande… che per quanto profonde risultano molto spesso inutili!

Ho’oponopono è presenza

Essere presente a te stesso

In tema con quanto detto mi sembra davvero preziosa questa testimonianza di Paxton Robey

Il tempo è adesso

di Paxton Robey

il potere di adesso

Ognuno di noi è qui sul pianeta Terra in linea con i tempi previsti, proprio come avevamo pianificato, per svolgere due compiti. Il nostro primo compito è di completare la guarigione del nostro sé dopo essere stati su questo percorso all’incirca per un migliaio di vite.

E’ questa la vita in cui tutto può giungere a compimento. La vita del risveglio. Quando avrai completato la tua personale guarigione avrai reso la stessa guarigione disponibile a ogni essere, animale, vegetale e alla stessa Gaia. Tutti coloro che sono nello stagno telepatico beneficeranno del tuo risveglio, e tutti, in questo universo, si trovano nello stesso stagno telepatico di energia.

Il cambiamento avviene nel potere di adesso

Il nostro secondo compito è di garantire che il CAMBIAMENTO avvenga sulla Terra nel modo più pacifico ed efficace possibile. Non devi aver completato il tuo risveglio personale per poter essere funzionale al cambiamento planetario.

Sei un’anima antica che sa come pregare e meditare. La preghiera e la meditazione sono forme di comunicazione telepatiche. La comunicazione telepatica è stata insegnata da ogni maestro e mistico nel corso della storia. La coscienza crea la realtà.

il potere di adesso angeli preghiera
500

La coscienza crea la realtà attraverso il potere dell’adesso

E’ l’unica cosa che crea la realtà. Questi non sono gli stessi tempi “normali” che la Terra ha sperimentato negli ultimi cento milioni di anni. Questa è la fine dell’Età Oscura, del Kali Yuga, e la nascita dell’Era dell’Acquario, l’età della pace e dell’amore. Nulla può fermare la nascita di questa nuova era. E non accadrà fino a quando ognuno di noi non sarà a bordo, nell’equipaggio di costruzione della nostra nuova casa.

Questa non è più mitologia o l’ottimistica retorica New Age.

Il cambiamento è adesso

E’ tempo di credere nelle parole che abbiamo detto per gran parte delle nostre vite. Il cambiamento ha già cominciato a prendere velocità. Tra il 2012 e il 2017 avranno luogo dei cambiamenti rapidi, sorprendentemente veloci, che comprendono cambiamenti nel sistema di credenze, nella visione del mondo e nella relazione dell’umanità con se stessa che saranno difficili da credere e accettare a meno che non prepariamo la nostra mente.

Entro la fine del 2032 questo pianeta difficilmente ricorderà la guerra, le economie e le situazioni noi-contro-voi. Per molti di noi ciò avverrà nel corso della vita attuale, sarà il nostro dono ai nostri figli e nipoti. il tempo è adesso.

Il potere di adesso cambia tutto adesso

Non si tratta di una buona idea o di una fantasia, sta accadendo. Puoi immaginare conflitto, dolore, povertà e disillusione nella creazione di Dio? Assolutamente no! Nei prossimi cinque anni, fino al 2017, ci saranno conflitti per coloro che non sono d’accordo nel cambiare.

il potere di adesso cambiamento bruco farfalla

D’altra parte siamo abituati ai conflitti di ogni tipo, nelle relazioni personali, al lavoro, in economia e riguardo ai problemi planetari come l’inquinamento, la scomparsa della foresta pluviale, gli uragani e il riscaldamento globale. Per alcuni questo tipo di conflitti si intensificherà, per altri diminuirà e alcuni di essi svaniranno completamente.

Quindi qual è la differenza? chi decide in quali situazione ci troveremo? Tutte le decisioni sono personali.

La coscienza crea la realtà adesso

Oltre a questo la coscienza crea la realtà. Infatti niente viene mai imposto a nessuno. Tant’è vero che per coloro che guidano la propria coscienza verso ciò che è mistico, divino e spirituale, la vita sarà presto più estatica di quanto avessimo mai desiderato.

Per quanti si concentreranno sul guadagno personale senza pensare a condividere e aiutare, la vita diventerà sempre più sgradevole. Sei sulla buona strada.

il potere di adesso sogni nel cassetto

Credi nel meglio adesso

Quindi tira fuori dal cassetto la tua capacità di credere solo nel meglio e negli sviluppi più amorevoli. Fidati dell’universo, di Dio, delle guide spirituali, degli angeli o comunque ti piaccia chiamarli, fino al punto in cui oserai rilasciare tutto, il cento per cento delle tue paure.

Infatti i tuoi amici nel reame spirituale ti guardano le spalle. Sei al sicuro. Qui non hai scelta; è un piacere per il Padre darti il regno dei cieli.

Ugualmente non te lo puoi guadagnare, non puoi lavorarci o comprarlo. E’ gratis nel momento in cui lasci andare la paura e accetti quanto sei amato da tutto ciò che è. Mantenere la paura è credere nella nostra limitatezza, e adesso è l’unica cosa che ci tiene fuori dal paradiso.

Sperimenta il paradiso attraverso il tuo potere dell’adesso

Pertanto sperimenta il paradiso totale e condividilo con tutti. Tutte le situazioni che abbiamo giudicato male per milioni di anni esistono solo come esperienze didattiche per gli esseri orientati al karma che devono ancora aprirsi alla propria visione interiore.

Il karma è la forma di istruzione più efficace per quanti non conoscono altre vie.

Non possiamo sistemare o correggere quelli che sembrano essere su un altro sentiero.

Affidiamoci al potere di adesso

Come dice il Corso in Miracoli: “Ogni correzione appartiene allo Spirito Santo”. Ciò significa che la guarigione proviene dal reame dello Spirito, il reame dello spirito nella sua interezza. Il nostro ego interferisce con i nostri tentativi di “guarire” i nostri amici e familiari utilizzando parole e azioni. Rivolgi consapevolmente le tue richieste di guarigione al reame dello spirito o al tuo angelo o maestro preferito.

Nel guarire il nostro sé apprendiamo che la mente zen non mente. La mente logica non ha risposte, NON ha risposte. Questo è un universo spirituale. La coscienza crea la totalità della realtà, visibile e invisibile. Tu sei l’agente di Dio, crea il paradiso in terra.

Non giudizio

Vvedi bene di nNon giudicare niente, assolutamente niente, nada, nichts.

Evita di avere alcun interesse nei modi in cui il male si manifesta.

Infatti vedi solo amore perché questo è ciò che sei. L’universo in cui viviamo proprio ora è completamente concentrato su questa nostra Terra. Gli occhi di creature distanti milioni di anni luce sono puntati su di noi adesso. Non siamo isolati o separati. Ogni atomo, ogni pianeta, ogni stella vive. Tutto è fatto di Dio. Dio è tutto ciò che esiste. Tutto ciò che vive risponde alle preghiere e alla meditazione, risponde alla coscienza.

L’Universo manifesta il tuo potere di adesso

Perciò l’Universo sta pregando per te, agente di Dio, perchè tu abbia successo nella tua missione come operatore di luce sulla Terra. La Prima Direttiva afferma che per essere di grande aiuto a una qualsiasi tra le civiltà di questo universo bisogna incarnarsi in quella stessa civiltà.

Ecco perché non sei seduto su un trono da qualche parte e agitando la bacchetta magica dici: “Terra guarisci!” Sei venuto qui perché sei amore e ami la Terra e la sua famiglia.

il potere di adesso poltrona corona

Tutto è possibile adesso

Relativamente al 2012 l’energia di questo momento rende tutto possibile adesso. I tentativi di guarigione che cinquant’anni fa avevano un uno per cento di probabilità di successo, hanno ora il novantanove per cento di possibilità di funzionare per chiunque abbia una predisposizione all’accettazione e alla cura.

Pertanto la manifestazione dei nostri doni divini e delle nostre abilità ora è normale. Sei uno psichico. Puoi guarire quando lasci gli altri nelle mani dello spirito.

Presto leviterai e parlerai agli Orbs. Sei illimitato. Ciò richiede un cambiamento nel nostro sistema di credenze. Eravamo abituati a credere che se vedevamo noi stessi come dei maghi o dei guaritori ci stavamo semplicemente programmando per il fallimento.

Metti in pratica il potere di adesso

Naturalmente ci vorrà un po’ di pratica per poter superare questa abitudine. Cerca prima il regno di Dio e tutti gli altri doni ti saranno dati in aggiunta. Ascolta ancora una volta tutti i tuoi maestri spirituali preferiti o rileggi i loro libri.

E’ garantito che per te adesso sarà tutto nuovo, come non li avessi mai ascoltato o letti prima. La prossima settimana rileggi di nuovo queste righe. Senti il cambiamento nella TUA comprensione. E’ semplice. Lascia andare tutte le tue paure.

Comunque sappi che sei illimitato qui e adesso. Non giudicare. Chiedi continuamente aiuto. Sappi che sei il cuore di Dio. Il tempo è adesso!

No time for karma

Paxton Robey

NO TIME FOR KARMA

Ho’oponopono e il potere di adesso

E infine torniamo ancora ad ho’oponopono che è profondamente impregnato del potere di adesso.

Vediamo insieme ancora qualche ragionamento su la funzione del mantra Ho’oponopono, il potere di adesso e la potenza vibrazionale della parola.

Il presente è tutto quello che ho

Il presente è tutto quello che Sono

Post Correlati

% Commenti (1)

Ciao Giovanna seguo ho-hoponopono da diversi anni. Iniziai a conoscerlo tramite Joe Vitale e ora con Saya. Ti seguo continuamente ed è tt molto vicino a me.

Leave a comment