Il volo del pellicano di Giovanni Francesco Carpeoro

Il volo del pellicano di Giovanni Francesco Carpeoro

Labirinti

Il re cristiano

Il volo del pellicano di Giovanni Francesco Carpeoro

Carpeoro a mio avviso è un grande artista! Davvero un pozzo invidiabile di ironia e cultura.

Pare volesse scrivere un romanzo simbolico; né è venuto fuori un sublime saggio/romanzo con fondamenti esoterici gialli e neri senza disdegnare un pizzico di manualistica di cucina (esageratamente invitante), che però non è mai inserita a caso e ho il fondato sospetto (certezza?) che faccia parte anch’essa della articolata struttura simbolica che sostiene tutto il racconto.

Un incipit troppo entusiasta? Forse, ma la trilogia dedicata alla ricerca sul mistero rosicruciano dell’incredibile Giulio Cortesi, grafico, arredatore, investigatore a tempo perso e districatore di misteri antichi per passione,  non può che originare entusiasmo, in qualsiasi lettore, perché nonostante i temi trattati siano di levatura piuttosto non comune, il Dott. Giovanni Francesco Carpeoro (questo è proprio il suo nome!), avvocato calabro/milanese, in tempi remoti direttore di Acacia Edizioni, e oggi imperdibile freelance, con la passione sfrenata per il simbolismo occulto e per l’altissima cucina,  è riuscito ad investigare sui Rosacroce, passando per i Templari, senza disdegnare altre tradizioni di portata mondiale, attraverso artistuncoli dello spessore di Salvador Dalì, Giorgione, Caravaggio, passeggiando tra gli scritti di autori sconosciuti della portata per esempio di Giordano Bruno, ad un livello di comprensione accessibile a tutti, senza però mai sminuire la levatura di ciò di cui si disquisiva.

Una bella impresa non c’è che dire!

Carpeoro si rivela autore carismatico e profondo conoscitore della natura umana.

Il romanzo nonostante i pilastri che lo sostengono facciano subito pensare ad un  pesantissimo mattone, si legge tutto d’un fiato, per tornare poi indietro a recuperare e ad approfondire i riferimenti storici  e non solo, che sembrano ad una prima lettura, frutto di una fervidissima e sfrenata fantasia, ma che sono invece reali e documentatissimi.

Un romanzo/non romanzo che ti coinvolge nell’universo del simbolismo di cui l’autore è un tale profondo conoscitore da trasmetterti, non la voglia, ma l’esigenza di capirne di più, di approfondire e di venirne fuori arricchito.

Il volo del pellicano di Giovanni Francesco Carpeoro

Acquistalo su Macrolibrarsi cliccando QUI

Acquistalo su il Giardino dei Libri cliccando QUI

Il volo del pellicano di Giovanni Francesco Carpeoro

Vedi QUI altri consigli di lettura

Salva

Post Correlati

Leave a comment