Le storie di Maui – Libro

​Le storie di Maui

111 gradini verso la felicità

di Francesca Tuzzi, Giovanna Garbuio, Rodolfo Carone

Maui è l’eroe della mitologia hawaiana, un semidio capace di compiere imprese mitiche senza mai perdere il gusto dello scherzo, a cui la Disney ha dedicato un recente lungometraggio animato.

Perché aspettare? prendilo subito

Su Macrolibrarsi

Recensione di Maria Ausilia Gulino

Maui è un eroe semidio della mitologia polinesiana, rappresenta l’uomo buono che con amore e serenità diventa l’esempio per raggiungere la felicità che parte da dentro. Questa figura mi era stata già nota con Il viaggio di Maui a cura di Rodolfo Carone, Giovanna Garbuio e Francesca Tuzzi, e lo scorso anno gli stessi autori hanno raccolto 111 brevi storie dedicate a questo personaggio pacifico che contengono importanti messaggi per il quotidiano vivere.

La lettura è piacevole, può anche essere indirizzata ai bambini e ai ragazzi, anche prima della buona notte. Si tratta di esperienze che segnano il nostro animo e lo indirizzano verso la felicità. La gratitudine, l’attenzione, la magia del perdono contro la malattia della dimenticanza sempre in agguato tra gli umani sono alcuni dei messaggi contenuti in questi brevissimi racconti, che emanano dolcezza e armonia. Un momento di evasione e di condivisione per tutte le persone che vogliono donare amore agli altri e a sè stessi. Le storie di Maui non è un libro da leggere tutto d’un fiato, ma da rileggere e tenere sempre a portata di mano, perché fa sempre bene prenderne esempio quando affrontiamo le avversità.

La maggior parte delle storie sono hawaiane, altre fanno parte della tradizione universale di svariate culture, il loro scopo è quello di cambiare positivamente la nostra esistenza e di regalare perle di saggezza da tenere a mente in ogni occasione. Maui può essere considerato come una sorta di amico immaginario che ci accompagna e guida sempre nella corretta direzione. Egli ha tanti difetti, così come tanti pregi, e rappresenta in questo l’umanità, però conserva e mantiene un senso di felicità contagioso, ed è quello che serve a noi tutti.

www.nuovepagine.it

Recensione di Andrea Pistoia

Avendo già letto “Il viaggio di Maui di Rodolfo Carone,‎ Giovanna Garbuio e‎ Francesca Tuzzi, era inevitabile che mi accaparrassi, degli stessi autori, anche questo nuovo romanzo.


Ma chi è innanzitutto Maui?
È uno degli eroi mitologici più famosi delle Hawaii, un semidio divenuto uomo, sempre pronto a gettarsi con allegria e spensieratezza in spericolate avventure. Nel suo girovagare per le isole della Polinesia, il protagonista incontrerà persone che gli mostreranno una volta di più come ogni esperienza si porti appresso un insegnamento, come il modo migliore per affrontare la vita sia sì con goliardia ma anche con una buona dose di consapevolezza e come la realtà sia fatta di tante sfaccettature che possono arricchire Maui interiormente e indirizzarlo verso una continua crescita spirituale.

Rodolfo Carone,‎ Giovanna Garbuio e‎ Francesca Tuzzi hanno colto il modo adatto per condividere le loro conoscenze, ovvero realizzando “centoundici gradini verso la felicità”: racconti brevi e all’apparenza leggeri ma con una importante morale di fondo, estrapolati dalla mitologia polinesiana o dalle più disparate culture mondiali (rendendo però il tutto omogeneo e coerente), in modo tale da ottenere grandi verità celate dietro storie di vita quotidiana o favole per bambini.

Ogni episodio fa riflettere, mette in discussione le nostre convinzioni e sposta i nostri punti di vista, lasciandoci inevitabilmente la sensazione di aver imparato qualcosa di nuovo. Ecco ciò che lo rende così interessante e prezioso, il trovare tra le righe grandi e piccole verità che sono sempre state sotto i nostri occhi ma che ci siamo dimenticati di possedere o che sono state subissate da credenze stupide, superficiali e per nulla costruttive.

Favole che possono essere alla portata di tutti, dal bambino all’adulto, da chi vuole una lettura leggera a chi cerca in ogni cosa una lezione da assimilare (e qui ne trova, oh sì se ne trova!), da chi vuol seguire le gesta di un semidio saggio ma al tempo stesso burlone a chi adora sognare terre lontane e imprese eroiche. Personalmente, essendo un lettore accanito, mi sono imbattuto in racconti a me famigliari; in più occasioni ne ho ricollegati alcuni a letture (più che altro zen) del mio passato. Ho trovato degna di nota la capacità degli autori di amalgamare le storie e le leggende di tante culture diverse per fornire al lettore una cernita di quelle migliori e renderle coerenti con la variopinta ed eccitante vita di Maui. Una soluzione questa che mi ha fatto esclamare più volte: “Ma perché non ho avuto anch’io la stessa idea?”.

Si può dire che tutti i racconti mi abbiano insegnato qualcosa o abbiano comunque messo in discussione la prospettiva del mio approccio sui più disparati argomenti, da quelli esistenziali a quelli sentimentali, da quelli materiali a quelli spirituali. Ma se siete di quelli che cercano solo letture disimpegnate, avete comunque trovato il libro per voi; infatti può essere letto come una raccolta di racconti divertenti e spiazzanti, dato che il protagonista affronta ogni impresa con furbizia e apparente leggerezza. Ecco perché può essere anche letto tranquillamente ad un bambino come favola della buona notte.

È uno di quei libri che ti indica la strada da seguire per essere felice (o quanto meno per renderti più sereno e in pace con te stesso e con il mondo). Attenzione però: non lo fa dando esempi pratici ma storie su cui riflettere e meditare. Ergo, è un bel romanzo, non solo da divorare tutto d’un fiato ma anche da sbirciare ogni qualvolta si ha bisogno di mettere in discussione le proprie credenze limitanti. Se non sapete cosa regalare al vostro bambino (e soprattutto ad un adulto), questo fa al caso vostro.

Gliscrittori della porta accanto

Per il popolo hawaiano era tradizione trasmettere i propri insegnamenti attraverso storie. Tutto il sapere veniva riadattato in forma di racconti, usati per tramandare conoscenze, miti e perle di saggezza. Imbroglione e scavezzacollo, il Maui che incontriamo in queste storie (alcune ricavate dalla mitologia classica hawaiana, altre riadattate da diverse culture) se la cava con una condotta non proprio irreprensibile, che rende le sue avventure ancora più divertenti, e i suoi insegnamenti tanto più veri.

Attraverso i 111 racconti che questo libro raccoglie delinea un percorso di crescita personale, soprattutto fondato sulla lezione dello sciamanesimo Hawaiano e dell’ Ho’Oponopono, ma con la consapevolezza che tute le culture contengono la verità e la trasmettono

Il “lavoro” che abbiamo cercato di fare e’ quello di dimostrare che esiste un percorso semplice e efficace e che è a portata di mano e che di fatto è lo stesso di tutte le culture, anche se nella nostra se ne è un po’ persa la direzione. Nel senso che non è più facilmente comprensibile. A questo scopo abbiamo ri raccontando storie presenti in altre culture in modo da rendere evidente un percorso univoco. Questo del resto è l’obiettivo del nostro lavoto

Rodolfo, Giovanna e Francesca

Le storie di Maui -> acquistalo su:

Su Il giardino dei Libri

Su Macrolibrarsi

Cosa dice chi l’ha letto

​​​Daniele

Molto bella questa raccolta. Molte storie sono comuni anche alla cultura orientale ma tutte perfette da leggere anche ai bambini perché brevi e con bellissimi insegnamenti.

Michele

Piccole storie che riflettono l’insegnamento dell’Ho oponopono. Storie che indicano un vivere semplice con consapevolezza, attenzione, rispetto, condivisione con tutti gli esseri. Non a caso i bambini ci insegnano che s’impara più dalle storie coinvolgenti, che da astruse e difficili filosofie.Grazie.

Annamaria

Storie brevi, ironiche e divertenti. Un libro adatto a tutti, una piacevole lettura a metà tra l’aneddoto e il folklore, non trascurando la riflessione.

Raffaella

Il libro è ben strutturato e abbastanza divertente,purtroppo speravo di leggere più storie “vere” di Maui, che riadattamenti di cose già lette in altri libri,lo so che lo scopo del libro è basato su altro,ma ci sono rimasta un pochino male. Nel complesso comunque rimane un bel libro.

Sara

Stupendo. Riprende il modo antico di tramandare la conoscenza, ossia attraverso le favole e i miti del patrimonio tradizionale. Meraviglioso percorso di crescita personale.

Le storie di Maui -> acquistalo su:

Su Il giardino dei Libri

Su Macrolibrarsi

Disponibile in tutte le librerie d’Italia

​Se non c’è in libreria in tre giorni qualunque libraio ve lo può procurare

Copyright © ​{tcb_current_year} · Giovanna Garbuio · Nui Loa SRL P.Iva 04364540262 · PRIVACY · Termini e condizioni

Lascia un commento