Vorrei averlo fatto di Bronnie Ware

Vorrei averlo fatto. I cinque rimpianti più grandi – Un libro di Bronnie Ware

Vorrei averlo fatto

Bronnie Ware è un’infermiera australiana con una pluri annuale esperienza  in un reparto di lunga degenza per anziani e malati terminali.  In questo libro, che è diventato un best seller in tutto il mondo, tradotto in 27 diverse lingue, ha raggruppato quelli che secondo la sua esperienza sono i rimpianti più diffusi tra le persone che stanno morendo e lo sanno.

I rimpianti materiali non entrano in clasifica

Tra tutti i rimpianti, i rimpianti materiali (compresi quelli dei piaceri carnali, come sesso, cibo e divertimento), non entrano nemmeno in classifica.

Quelli più diffusi invece sono principalmente due

“Vorrei avere avuto il coraggio di vivere una vita più vera, non quella che gli altri si aspettavano da me”  e  “Vorrei aver lavorato di meno e vissuto di più” (soprattutto per gli uomini).

Questi sostanzialmente sono stati gli ostacoli più grandi al godere le vere gioie della vita. I veri ostacoli al vivere una vita autentica, al condividere la gioia della presenza dei propri cari (figli, compagni, amici).

Il giudizio degli altri

Non viviamo la vita che potremmo vivere perchè siamo ostacolati condizionati e immobilizzati da ciò che le persone che ci circondano potrebbero dire, pensare, immaginare, giudicare… Dimenticandoci di ciò che possiamo dire, pensare, immaginare, giudicare, essere noi!

La maggior parte delle persone non ha capito, se non a pochi giorni dalla fine, che la felicità è una scelta” sono le considerazioni di Bronnie. Siamo tendenzialemte profondamente convinti che “deludere le aspettative degli altri” ci impedisca di “essere amati“… E così rinunciamo a vivere la nostra vita, con intensità e gioia.

Scegliamo ora

Forse potrebbe essere utile fare una riflessione profonda su questo tema finchè siamo ancora lontani dal nostro letto di morte. Finchè abbiamo ancora una scelta per direzionare il nostro soggiorno terreno. Certo prima di morire tutto assume un valore differente, ma ormai “non c’è più tempo“. Proviamo ad assumere quella visione diversa quando il tempo per viverla ce l’abbiamo ancora.

Certo sul letto di morte non abbiamo più niente da perdere… ma mentre lo stiamo vivendo sarebbe interessante fare una vera e profonda valutazione su cosa abbiamo realmente da paerdere se scegliamo di vivere e su cosa stiamo realmente perdendo se scegliamo di non farlo!

Vorrei averlo fatto di Bronnie Ware

Acquistalo su IL GIARDINO DEI LIBRI

Acquistalo su MACROLIBRARSISalvaSalvaSalva

Vorrei averlo fatto

Vedi QUI altri consigli di letturaSalva

Post Correlati

Leave a comment