Cadere nello sconforto … non è 1a mossa reale!

Cadere nello sconforto … non è un atteggiamento reale, non è una tua caratteristica, puoi farne a meno!

[inserito]

Cadere nello sconforto non è reale!

Cadere nello sconforto

Il rischio di cadere nello sconforto c’è

Qualche giorno fa una mia carissima Amica si è svegliata con la vita potenzialmente stravolta, da un momento all’altro senza rendersene nemmeno conto…

E ancora una volta il rischio di farsi travolgere dalla convinzione che i fatti là fuori determino gli stati d’animo qui dentro diventa reale e tangibile.

Ma sono gli stati che determinano i fatti e non viceversa ormai lo sappiamo… Tuttavia a volte per essere sicuri di averlo capito bene ci manifestiamo delle situazioni che possano dimostrarcelo davvero definitivamente…

Il rischio di lasciarci travolgere c’è… ecco perchè è fondamentale restare centrati e ESSERCI! Rendiamoci conto che ciò che sta succedendo molto probabilmente sta succedendo solo per dare l’opportunità a noi stessi di SAPERE per sempre come funzionano le cose e farle funzionare come devono andare…   Non facciamoci travolgere dallo sconforto … mai!  

Cadere nello sconforto

Qualunque cosa stia accadendo non cadere nello sconforto. È la trappola più insidiosa in cui possiamo cadere.

Non cadere nello sconforto, fai un passo dopo l’altro e basta

Qualunque cosa sia, affrontala passo dopo passo senza fare proiezioni nemmeno di un centimetro, oltre il passo che stai compiendo. Non ti dico di gioire, ma ti dico senz’altro di non farti prendere dallo sconforto. Non cadere nello sconforto … perchè non esiste!

Concentrati solo sul singolo passo che stai compiendo non un centimetro oltre . Lo sconforto fa parte di ciò che potrebbe accadere o non accadere che potrebbe verificarsi o non verificarsi. L’ uso stesso del condizionale ci prova che stiamo parlando di qualcosa che non è.

Non cadere nello sconforto per qualcosa che non è

Tutto ciò che fa precipitare nello sconforto è qualcosa che non è. E siccome non è potrebbe non essere mai. Non importa quanto tutto e tutti ci dicono che sarà senz’altro così … Adesso non è. E quindi concentrati sul passo che stai compiendo e confida sempre nella gioia di chi sei e delle persone meravigliose che hai attorno e che hai attirato nella tua vita.

Non decidere come devono andare le cose, non aspettarti nulla… neanche il peggio! Niente è ancora scritto!

E comunque sia…se sarà il peggio lo affronterai a tempo debito! Adesso non è!

Cadere nello sconforto

Tieni il tuo occhio fisso su Dio

E sappiamo bene che più stai serena  e ti concentri su tutto quanto di bello la tua vita contiene, sulla belezza che Sei e che ti circonda in riflesso di te, e meno sarà “necessario soffrire” e quindi meno sarà necessario che le cose vadano in una determinata direzione…

Non sto a dirti quante volte  mi è capitato che le cose razionalmente , logicamente, non potessero che andare in un certo modo (brutto a volte bruttissimo) e poi sono andate in tutt’altra maniera. Non lo dico per generare false speranze ma per sottolineare che le aspettative sia in bello che in brutto sono controproducenti!

Concentrati su tutta la bellezza che Sei!

Non cadere nello sconforto!

E ogni volta che ti senti risucchiata nel baratro: ScusaGrazieTiAmo! e riporta la tua consapevolezza al fatto che quel baratro che tanto ti spaventa, qui ora, nello spazio/tempo in cui stai compiendo il tuo passo, quel baratro non esiste.

ScusaGrazieTiAmo. Osserva l’Amore. ScusaGrazieTiAmo. Torna qui e ora sul passo che stai compiendo con tutta la tua consapevolezza e ogni volta che i pensieri l angoscia le proiezioni ti portano via dal essere concentrata sul passo che stai facendo accorgertene e torna qui e ora. scusa grazie ti amo ad ogni pensiero ad ogni emozione ad ogni dubbio ScusaGrazieTiAmo.

L’Universo ci Ama sempre!

L’universo ci Ama, sapere questo o anche solo confidare in questo è ciò che ci tira fuori da tutto davvero!

E la stessa cosa vale quando vediamo gli altri soffrire! Come aiutarli? Certo no possiamo sobbarcarci il loro dolore o voler risolvere le loro cose… sappiamo bene che ognuno ha il suo percorso e noi non abbiamo nessun diritto di sovvertirglielo.

Perciò come aiutarli? Ancora una volta passo dopo passo con la consapevolezza di come davvero funzionano le cose!

La sofferenza accolta… assorbe lo sconforto

non cadere nello sconforto Marina Borruso

La sofferenza, e molti di voi ne avranno fatto l’esperienza, accolta consapevolmente, non solo non ne crea di nuova, ma ha il potere di assorbire quella che già esisteva.


Questo è vero anche nel caso in cui siamo accanto a qualcuno che soffre per una malattia del corpo. La Presenza che generiamo intorno a chi soffre, allevia e aiuta la sua guarigione.Vederel’altro non come un corpo che sta male, ma come l’essere eterno che in realtà è, aiuta a ritrovare quella consapevolezza che la malattia chiede.


Dallo stato di presenza sgorga la pace dell’essere, sgorga la gioia di vivere, la capacità di stare accanto a chi soffre senza soffrire e senza separarsene. Di essere presenti con la gioia di vivere accanto a chi ne ha bisogno.


Non è una mancanza d’amore, in realtà questo è amore

Marina Borruso

Percependo la perfezione miglioro la realtà!

Cadere nello sconforto

Percependo la perfezione miglioro la realtà! Questo è lo strumento, questo è il processo!

Benedico con aumento e incremento tutto il bene nascosto in questa situazione e chiedo di vederlo.

ScusaGrazieTiAmo e così è fatto! scusa grazie ti amo. Vedi sempre tutta la luce che ti circonda che è sempre tantissima. la vedono tutti… accorgitene anche tu!

Liberati dalla possibilità di ricadere nelle basse vibrazioni…

Vittime e Carnefici: Non esistono

Clicca Qui per tutti i dettagli

Post Correlati

% Commenti (13)

Quante cose vere che scrivi.grazie

Grazie Giovanna, le tue parole arrivano sempre nel momento giusto… Niente sconforto.. Un passo alla volta… Tutto ciò che è, è il meglio per noi.. Tutto è perfetto… Un abbraccio..

Loredana Croci-Torti

Grazie Gio, arriva al momento giusto il tuo messaggio, tutto vero e niente per caso!!!!!Grazie infinite!!!!!

Grazie per tutto

Ciao Giò grazie infinite! !!
…e perdona la mia scarsa presenza.
Sto leggendo questo tuo post e ho la pelle d’oca, sembra quasi che tu “sapessi” in quale stato d’animo mi trovo esattamente in questo istante.
Incredibile, anzi “naturale”
L’unica cosa da fare é seguire l’Insegnamento.
Grazie mille e buona Vita.
Alberto

Grazie Gio. tu ci sei sempre..,, grazie ancora

da leggere e rileggere… aiuta a riportare ordine. Quando leggo i tuoi messaggi, Giovanna Garbuio, il primo periodo avverto movimento potente nella testa che si irradia successivamente intorno a me. La sensazione è destabilizzante come un forte vento… poi sento che qualcosa è cambiato quando affiora un sorriso calmo sul mio volto, questa sono io…noi… AMORE.

Ammetto che non sempre mi riesce spontaneo… ma sto imparando a fare proprio così: un passo alla volta, un attimo alla volta. Qui, ora, è tutto perfetto, sempre. E, dal momento che, la Vita, è un susseguirsi di attimi perfetti, non può che essere così, sempre e comunque. In questo modo, sto affrontando cambiamenti epocali, nella mia vita. Con calma, serenamente, consapevolmente. Grazie Gio…..

Grazie per le tue parole, sempre felice di riceverle…colma di gratitudine per “camminare” grazie anche a te!
Un passo dopo l’altro..scusa, grazie ,ti amo

Cara Giovanna,
cade a fagiolo questo tuo articolo…..sembrava che tu sapessi com’è andata la mia giornata………quanto vere sono le tue parole….,….che dire? Scusa perdonami grazie ti amo. Serena

Grazie, preziosissime parole. Quando cado nello sconforto non vedo oltre.
Almeno fino a prima. Ora riesco ad alzare un pò lo sguardo, e queste parole le salvo e me le tengo strette. Le rileggo, aiutano tanto. Grazie grazie grazie

Grazie Stefania! Non mollare… siamo qui per essere felici, e ce la facciamo!

Lascia un commento