La legge di Attrazione funziona con 3 modalità

La Legge di Attrazione funziona davvero!

Che la Legge di Attrazione funzioni davvero non dipende da noi

Le leggi universali come la Legge di Attrazione o la Legge del Distacco o Legge di Risonanza la Legge di Causa ed Effetto (sono nomi diversi per indicare il medesimo meccanismo) … sono Leggi che sono sempre esistite e su cui si basa il funzionamento dell’Universo. Altra veste della Legge di Attrazione è la Legge Karmica (è sempre la stessa Legge universale “il simile attrae il simile”).   Il cosiddetto karma è quell’espediente attraverso il quale non sarà mai possibile “farla franca”.  

Tutti gli atti negativi commessi nei confronti del prossimo (anche positivi, ma i predicatori del Karma hanno sempre messo l’accento sulla punizione e sullo scotto da pagare per ciò che di male si commette), devono essere sperimentati direttamente da chi li ha commessi per permettere un’equa evoluzione spirituale.   Su queste affermazioni così diffuse ci sarebbe parecchi da dire e per questo ho dedicato una ricerca specifica a questo.

Tutto torna

Quello che certa spiritualità piuttosto veloce ci trasmette è che in sostanza ogni pensiero, ogni parola e ogni azione vengono registrati, catalogati e… vengono rispediti al mittente, moltiplicati… perchè così impari!   Tutto questo è assolutamente vero, ma dipende da una legge fisica, da una questione puramente energetica, non da una qualche sorta di spedizione punitiva, esercitata da qualche onnipotente riequilibratore.   Questo avviene perché l’energia che immettiamo nell’Universo torna all’emittente moltiplicata, qualsiasi tipo di energia, per riequilibrare uno sbilanciamento. Ecco unaltro nome della stessa Legge: la Legge dell’equilibrio.

Noi non abbiamo il potere di far funzionare o meno una Legge cosmica, esse funzionano sempre secondo le loro regole intrinseche ed imparziali, indipendentemente dalla volontà di chiunque. Perciò anche la Legge di Attrazione (in quanto Legge Universale) funziona sempre. La differenza come sempre sta nella nostra consapevolezza. La nostra esperienza sensoriale sarà molto diversa se siamo coscienti del fatto che queste Leggi ci sono e che sono attive o se ne ignoriamo l’esistenza.

La Legge di attrazione dunque non è un qualcosa che noi possiamo attivare quando più ci garba per realizzare i nostri intenti. Noi non siamo in grado di fare dei trucchetti per accendere o spegnere questa Legge. LaLegge di Attrazione ( è una Legge Universale perciò è anche quasi ridicolo ribadire che la Legge di attrazione funziona sempre… perchè è una Legge!

Stiamo parlando dunque di una Legge Universale, non del regolamento di quartiere (che peraltro finchè è in vigore dovrebbe funzionare). Essa è SEMPRE attiva ininterrottamente 24 ore su 24, 7 giorni su 7 (come certi siti in internet per guadagnare da casa )!

Essendo consapevoli del loro intervento costante, sapendo quindi che la Legge di Attrazione funziona sempre, entrando via via sempre più in confidenza con il loro sistema di funzionamento, saremo in grado di “sfruttarle” a nostro vantaggio applicandole alla nostra realtà.

La Legge di attrazione è una Legge Naturale, non fa nessun tipo di capriccio, nè di preferenze, nè di eccezioni. Non siamo noi ad attivarla quando ne abbiamo bisogno o quando ci ricordiamo che esiste! Essa agisce sulla base dei nostri sentimenti più forti, delle nostre convinzioni radicate più in profondità, del nostro carattere, del nostro modo di essere più spontaneo., ma agisce SEMPRE!

Quindi deve esserci molto chiaro che noi non possiamo alzarci domattina e dire: “Bene adesso ho voglia di usare la legge dell’attrazione per sistemare le mie grane al lavoro” “adesso mi concentro, richiamo in superficie le emozioni che mi servono, metto in moto tutta la procedura” Tac!!! Detto fatto! Adesso esco di casa e quando un automobilista mi suona al semaforo gli urlo a pieni polmoni tutto l’animo mio!!!

NO! Non è così che funziona la faccenda!

Se cambio io cambia tutto

Quando noi vogliamo cambiare la nostra vita, dobbiamo cambiare noi stessi. Nel momento in cui la nostra vita non ci va bene così com’è evidentemente c’è qualcosa in noi che non va che non è allineato alla matrice dell’universo che è amore e compassione…. Quindi? Noi dobbiamo lavorare su noi stessi e cambiare il nostro modo di essere, di rapportarci con noi stessi e con il nostro prossimo.

L’universo si accorgerà dei nostri cambiamenti e apporterà alla nostra vita le modifica conseguenti.

Ma se noi non siamo disposti a cambiare profondamente, la nostra vita resterà quella che è, esattamente quella che abbiamo prodotto fin’ora con il nostro carattere e con il nostro atteggiamento.

Ricordiamo sempre che nulla accade per caso. Noi raccogliamo quello che seminiamo. Noi siamo la conseguenza di ciò che abbiamo pensato e provato nel passato e di ciò che siamo stati. Quindi domani, saremo inevitabilmente quello che stiamo pensando e provando oggi.

Anche la scienza ci dice che la legge di attrazione funziona davvero

Anche la scienza ormai ci viene incontro giustificando e fornendo prove empiriche di concetti  e teorie che fino a qualche decennio fa erano completo retaggio della spiritualità. Oggi ci sono innumerevoli discipline, dala psicologia alla fisica, che fornicono attraverso studi ed esperimenti sempre più prove scinetifiche della realtà di quanto il misticismo ancestrale ci trasmette da millenni.

La Legge di Attrazione è conosciuta delle varie discipline esoteriche orientali fin dalla notte dei tempi sotto le spoglie della legge di causa e d’effetto. E questa legge è decisamente nota anche nel campo della scienza e della fisica, nonchè di tutte le tradizioni orali e saggezze popolari e si può riassumere con la notissima affermazione: “Si raccoglie quello che si semina

Tutte le teorie legate alla Legge di Attrazione ci spiegano ormai inconfutabilmente come noi siamo i padroni della nostra vita e i co-creatori della nostra realtà. E tutto  questo mi fa riporre molta fiducia nel fatto che l’intera umanità si stia dirigendo a passi lunghi e ben distesi verso l’auspicato nuovo paradigma (nuovo modello di riferimento).

Diffondere la consapevolezza che la legge di attrazione funziona davvero

Ma come in tutte le belle favole c’è un “ma”! Il “ma” è che ancora non è molto diffusa, come sarebbe bello  che fosse, la consapevolezza che contemporaneamente allo sviluppo della conoscenza, all’apprendimento di tutti questi processi e di queste tecniche, è necessario dedicarsi all’accrescimento e allo sviluppo della nostra parte spirituale, perchè senza la centratura di quella rischiamo di compiere sforzi titanici senza in verità venire a capo di nulla.

E’ vero che spirito e materia sono due facce della stessa medaglia, ma proprio per questo, perché la medaglia sia splendida e brillante e soprattutto efficente, dobbiamo lucidare entrambe le facce.

Non ha senso dedicarsi con tutti noi stessi alla nostra educazione, alla nostra conoscenza, dimenticandoci della nostra parte invisibile, come del resto è perfettamente insensata anche l’operazione contraria. Si dice appunto “dedicarsi anima e corpo” proprio pechè nessuna delle due sfere può essere trascurata senza sensibili conseguenze.

La gioiosa essenza della vita fa sì che la Legge di Attrazione funzioni davvero

“La gioiosa essenza della vita è nello spazio sacro del cuore di ogni essere umano che comprende le Leggi. L’essere evoluto non ha bisogno della malattia perché in lui agiscono potenti  forze equilibranti che garantiscono armonia e salute a tutti i livelli”

Uriel

Allo stesso modo vivecersa non ha alcuna utilità  dedicarsi con tutti noi stessi allo sviluppo della nostra spiritualità dimenticando di alimentare conoscenza e materialità. Tutto è Uno e ogni attività di frammentazione in un senso o nell’altro, ci porterà a sperimentare la sofferenza. Niente di sbagliato quindi (come sempre), ma meglio sapere dove determinati percorsi ci conducono.

Consapevolezza

“Dovete comprendere che in parallelo è necessario fare un percorso di accrescimento dello Spirito, sino al raggiungimento della Coscienza Cristica, per acquisire quella trasparenza e integrità che ristabiliranno il giusto equilibrio sul vostro pianeta”

Arcangelo Metatron

I percorsi sono molteplici, ma la Verità è una ed è quella che accomuna tutti i percorsi. Anche Ho’oponopono fa parte di questa verità ed è uno dei molteplici percorsi che conduce alla Verità.

Tutto è Uno e l’Uno è Amore
Ho’oponopono è Amore

La scienza ormai ci ha anche dimostrato la connessione nostra e di ogni cosa con il Tutto, perciò in risonanza con l’Universo riemergerà la nostra parte Divina nella vibrazione dell’Amore che è tutto ciò e solo ciò che ha senso capire o sperimentare, perché  Tutto è Uno e l’Uno è Amore.

Quindi quando avremo fatto percettivamente l’esperienza dell’Amore che è tutto ciò che è, avremo semplicemente accesso alla sua intelligenza che è in filo diretto con l’Amore, avremo definitivamente messo in allineamento spirito e materia nel nostro dentro così come nel nostro fuori.

Pulizia Ho’oponopono

La via è quella di pulire tutte le credenze che ci limitano e che non ci permettono di percepire e di godere della perfezione dell’Universo che essendo Amore, costantemente è. Ecco dunque arrivati al nocciolo: il motore della Legge di Attrazione è L’Amore. Solo entrando nel flusso dell’Amore la Legge di Attrazione funziona dove con “funziona” intendiamo che le cose possono accadere a nostro consapevole vantaggio, cioè possiamo percepire la bellezza dell’Amore presente in tutte le cose attraverso ciò che accade.

L’Amore è la nostra vera essenza

Quando riconosciamo nell’Amore la nostra Vera Essenza, riconosciamo la perfezione di tutto quello che è, e tutto ha un evidente senso, ogni cosa va a posto con logica e perfezione, oltre i limiti della nostra percezione terricola.

Tutto quello di cui abbiamo bisogno per riappropriarci di tutte le nostre potenzialità e quindi del nostro incommensurabile valore è di riconoscerci come Amore. La nostra più grande ricchezza è racchiusa nel riconoscimento della nostra Reale Identità, tutto è custodito nella risposta alla fatidica domanda: “Chi sono io?”

E questa risposta è “Io sono Amore” e quando l’avremo compreso con il cuore e la mente in coerenze, attraverso l’esperienza dello spirito contemporaneamente all’esperienza della materia, il paradiso terrestre tornerà ad essere la nostra casa.

La chiave per sperimentare la vita in quanto bellezza o dolore sta soltanto nella nostra capacità di impersonare queste qualità. Dobbiamo incarnare nella vita quotidiana le qualità che vogliamo sperimentare

Gregg Braden

E tutto questo lo possiamo efficacemente riassumere con l’incentivo”Sia fatta la tua Volontà”!

nuovo atteggiamento nuovi risultati

La legge di attrazione funziona sempre

 E tornando la funzionamento della Legge di Attrazione, le leggi universali , come è ben noto, non sottostanno ad alcuna direttiva o ad alcun pregiudizio individuale. Il Tutto non individua nè ha alcun interesse a farlo, chi sfrutta a proprio vantaggio le sue Leggi o chi non lo fa. La legge di gravità funziona sempre (è un ottimo esempio) e può essere sfruttata per fare esperienze mozzafiato con il paracadute, o per far cadere una secchiata d’acqua in testa al nostro vicino rumoroso e allo stesso modo può far cadere accidentalmente un vaso di fiori sul cofano della nostra macchina nuova! Tutto dipende da quanto noi siamo consapevoli del suo funzionamento e da come ci poniamo nei confronti di tale funzionamento.

In positivo e in negativo

La legge funzionerà inesorabilmente sia in positivo che in negativo, sia in nostro favore sia contro di noi, allo stesso modo indipendentemente dal valore qualitativo dell’intenzione o della volontà e anche indipendentemente dalla consapevolezza di chi la utilizza o la subisce. Il principio della gravità è assolutamente imparziale.

Allo stesso modo come la Legge di gravità funziona sempre, così la Legge di Attrazione funziona sempre.

Intenzione e coscienza

Spesso, come abbiamo accennato, la differenza sugli effetti la fa l’intenzione e la coscienza di chi la utilizza. Il fatto che la legge cosmica sia un principio universale eterno ed imparziale non la rende priva dell’essenza dell’Amore, anzi l’Amore puro si basa anch’esso su principi incrollabili assolutamente immutabili e privi di giudizio di parte.

Dunque “la Legge di Attrazione funziona, la Legge di Attrazione non funziona…” sono tutte domande inutili che lasciano il tempo che trovano.

La Legge di Attrazione funziona e può essere direzionata, ma solo se non abbiamo il “bisogno” di farlo, perchè la Legge di Attrazione manifesta semplicemente chi noi Siamo… E se abbiamo bisogno che qualcosa si realizzi, la Legge inesorabilmento ci regalerà situazioni in cui potremo facilmente sperimentare il bisogno che qualla determinata cosa disi realizzi. E se non Siamo felici… non manifesterà qualcosa che ci possa rendere tali! Anzi, su nostra puntuale richiesta ci risponderà alimentando quell’infelicità che stiamo emanando.

La scorciatoia per essere felici è essere felici

Percio’ ancora una volta mi trovo a ripetere che la scorciatoia per essere felici è essere felici, e anzi, dirò di più, non è solo la scorciatoia, ma è l’unica strada efficace per esserlo! In realtà intrapprenderla è molto più semplice di quello che crediamo, perchè essere felici è lo stato naturale dell’essere perciò se ci permettiamo di esserlo lo saremo molto semplicemente!

L’Uno quindi è l’origine impersonale dell’Universo, perciò è inutile rivolgersi a “DIO” piagnucolando per ottenere il suo aiuto… per quanti fioretti e sacrifici gli offriamo, non otterremo nulla. Non è offrendo la propria sofferenza a Dio che ci si guadagna il paradiso, L’Uno non sa che farsene delle nostre offerte. Non è così che funziona. Se offriamo la nostra sofferenza… la Legge Universale alimenterà su nostra richiesta quella stessa sofferenza espandendola.

La legge di attrazione funziona, ma non necessariamente a nostro vantaggio

E’ molto più efficace capire come funzionano le Leggi e adeguarcisi per ottenere i vantaggi che vogliamo ottenere. Gli individui agiscono o non agiscono in base alle proprie personali misure di valutazione, diversamente un principio universale non ha motivazioni o metro di valutazione, semplicemente è o non è! Senza giudizio meritocratico di sorta.

La forza creativa funziona in un certo modo, che ormai conosciamo ampiamente e che è quello che abbiamo descritto. E per riassumerlo, quando allineiamo pensiero ed emozione determiniamo la manifestazione della realtà. Cioè, detta in soldoni, quando tieni in mente ciò che vuoi e condisci l’immagine con un’abbondante dose di emozione, l’ottieni (e questo vale precisamente anche per ciò che non vogliamo!). A noi la decisione di adeguarci o meno.

La forza creativa è a disposizione di tutti

Sappiamo comunque che nulla e nessuno ci verrà in aiuto perchè abbiamo gli occhi belli o perchè siamo retti e onesti e meno che mai perchè siamo sofferenti. La forza creativa è a disposizione di tutti; Impariamo ad usarla. I pensieri emozionati tenuti in testa si realizzano. La sofferenza tenuta in testa e nel cuore si realizza e si amplifica. La gioia tenuta in testa e nel cuore si realizza e si amplifica. Il nostro mondo gira così!

Purtroppo però benchè conosciamo i principi abbiamo l’assurda tendenza a scordarci di adeguarci ad essi coscientemente.

La legge di attrazione funziona per desideri e per i timori

L’Universo non fa distinzione tra i nostri desideri e i nostri timori. Semplicemente li riceve, li registra, li elabora e in base al loro livello vibrazionale li manifesta. Cerchiamo di comprendere bene questa cosa e soprattutto di ricordarcela. Sta a noi controllare la qualità dei nostri pensieri. Non possiamo sperare che l’Universo si prenda la briga di giudicare e faccia una distinzione tra ciò che è bene per noi e ciò che non lo è, dato tra l’altro che universalmente non esiste distinzione tra bene e male; dalla prospettiva universale dell’Amore tutto é BENE perchè tutto è Amore!

Abbiamo tre scelte

Quindi abbiamo tre scelte:

  1. o ampliamo la nostra prospettiva enormemente (Illuminazione) e attraverso la pratica del distacco riusciamo a percepire anche ogni avvenimento, ogni avversità come “Bene” (come sostiene Anthony De Mello),
  2. oppure ci applichiamo e ci impegniamo ad avere un controllo il più possibile costante sulla qualità dei nostri pensieri ed evitiamo proprio di manifestare “problemi” ed “avversità”,
  3. in alternativa ci affidiamo al divino in noi e ci lasciamo guidare attraverso il meccanismo di “sia fatta la tua volontà” che ci allinea con lo stato naturale dell’essere e ci sostiene nel muoverci nel flusso dell’Amore in espanione.

Ma non sarà nessun “Dio” nè a fare la scelta al posto nostro, nè ad adeguare le nostre azioni a tale scelta.

La legge di attrazione funziona con una giusta dose d’Amore

Quello che spesso ci si dimentica di dire è che ogni energia può istantanemente essere ribilanciata con un’adeguata “quantità” di energia ” di polarità contraria”! Perciò per inciso qualunque Kama può essere trasmutato dalla “giusta dose d’Amore” qui e ora!   Perciò anche il cosiddetto Karma può essere istantaneamente trasceso dalla consapevolezza.

Una volta capito come funzionano le cose, sarà assurdo per l’essere senziente al corrente del meccanismo, continuare ad immettere nell’Universo energia “negativa” (cioè disfunzionale) derivante dalle sue “malefatte“, perchè comunque gli tornerà identica (anzi moltiplicata) in situazioni di vita.

L’Amore vince

E torniamo al concetto di “Sia fatta la tua Volontà” e al perchè della sua potenza: sappiamo bene che l’energia positiva è enormemente più forte dell’energia negativa, semplicemente perché l’essenza prima e ultima di Tutto è l’Amore, per cui l’Universo e tutta la creazione con lui, tende naturalmente verso l’Amore (“bene”) e non verso la Paura (“male”) che dell’ Amore è la negazione (bene e male usati qui sono ovviamente delle semplificazioni dialettiche).   Gli Hawaiani questo lo sanno molto bene, tanto che il loro motto recita: La vita della Terra si perpetua in tutto ciò che è Pono.

L’energia tende per sua natura alla Vita

L’espansione dell’energia tende per sua natura alla Vita (che è sinonimo di Amore). Il mobìvimentodell’energia cerca l’evoluzione e questo può essere notato semplicemente osservando il movimento della natura, delle stagioni, degli animali, delle piante.

Questa energia che noi immettiamo nel cosmo, provando emozioni, che derivano dalle nostre azioni, che derivano dalle nostre parole, che derivano dai nostri pensieri, una volta liberata nell’Universo, ritorna al mittente moltiplicata, con l’obiettivo primario di espandere l’Amore che siamo, manifestando la nostra realtà tangibile, plasmando le nostre condizioni di vita. E lo fa partendo dalla vibrazione che ci corrisponde. L’obiettivo è sempre l’espansione dell’Amore, ma la modalità (che ci piacerà o non ci piacerà che ci farà gioire o soffrire) è determinato dalla nostra vibrazione. Questa è la Legge di Attrazione!

La Legge di Attrazione funziona

La legge di Attrazione funziona

Tutta la realtà della vita di un individuo può essere catalogata per quel che riguarda la sua percezione di ciò che accade in una delle due seguenti categorie:

  • Ciò che è
  • Ciò che dovrebbe essere

In queste due categorie è compresa anche tutta la realtà astratta formata, da sentimenti, pensieri, emozioni, rapporti umani ecc.

La prima categoria corrisponde a tutta la realtà nella sua manifestazione, esattamente così come la percepiamo.
La seconda categoria rappresenta quello che ogni individuo nella sua testa e nel suo cuore vorrebbe fosse la realtà.

Ora la domanda  è: Si può trasformare ciò che è in ciò che dovrebbe essere?  E se si può come?

Accettare ciò che è

La risposta alla prima domanda è “Sì”. La risposta alla seconda domanda è lapalissiana da quanto è semplice: accettando che le cose siano come sono. Accettando sinceramente ciò che è e vivendo intensamente le emozioni di ciò che dovrebbe essere! Semplice no?!?! In altre parole: Sia fatta la tua Volontà.

Il problema è che abbiamo davanti a noi sempre il solito gigantesco ostacolo: la montagna di credenze limitanti che ci portiamo addosso.

Innanzi tutto già la nostra cultura Cristiano/occidentale ci dice, nelle varie interpretazioni morali, divenute dogmi nei secoli, che non è eticamente corretto raggiungere un obiettivo in modo veloce e senza sforzo. Siamo abituati a pensare che dobbiamo guadagnare il pane con il sudore della fronte:

“Il suolo sarà maledetto per causa tua; ne mangerai il frutto con fatica tutti i giorni della tua vita. Esso ti produrrà spine e triboli, e tu mangerai l’erba dei campi; mangerai il pane col sudore del tuo volto”

(genesi 3; 17,19.).

Il duro lavoro non serve

Cioè più fatica facciamo e più siamo meritevoli di ottenere un risultato (che comunque non è scontato). Ma contraddittoriamente a certi passi acquisiti appunto dall’antico testamento Gesù stesso ribadisce:

“Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre. Non contate voi forse più di loro? ”

(Matteo 6;26)

Il concetto del duro lavoro contrasta con l’essenza dell’insegnamento di Gesù che da illuminato è venuto ad insegnarci la via per tornare nel Paradiso terrestre da cui l’ottusità umana e la sete di potere sui nostri simili ci hanno bandito!

Chiedete e vi sarà dato, ma chiedete bene

  • Gesù l’ha sempre detto chiedete e vi sarà dato, bussate e vi sarà aperto, se la nostra fede è grande quanto un granello di senape, riusciremo a muovere le montagne.!
  • L’illuminazione del Buddha non è altro che la consapevolezza della Legge di Attrazione.
  • Maometto lo sapeva… se Maometto non va alla montagna la montagna andrà da Maometto
  • Albert Einstein lo sapeva e ha sempre vissuto in funzione di questa consapevolezza “Dio non gioca a dadi”

Ognuno è responsabile al 100%


Ecco perché la gran parte della gente non vive la vita dei sogni, si lagna e brontola costantemente attribuendo la responsabilità di tutti i propri guai al fato, alla fortuna e i più lungimiranti al Karma, senza però risolvere nulla.

Infatti quando i nostri timori e le nostre paure si concretizzano noi ci arrabbiamo con il destino, con la malasorte con il fato quando in realtà gli unici responsabili di quello che ci succede siamo noi stessi.

E’ difficile questa cosa da accettare! Ognuno è responsabile (spesso inconsapevolmente) in prima persona di tutto ciò che gli accade! Niente scuse, nessuna possibilità di giocare a scarica barile. Noi siamo gli unici responsabili di ciò che ci accade.

Io non sto dicendo che le persone attraggano perché lo vogliono, situazioni negative o comunque dolorose nella propria realtà, ma il fatto che non lo facciano volontariamente non significa che non siano loro stessi a farlo! Il fatto è che la legge di attrazione funziona sempre e quindi ognuno è l’unico diretto responsabile di quello che gli accade nella sua vita!

Proprio perchè la Legge di Attrazione funziona

Ci troviamo dunque a vivere situazioni che avremmo preferito evitare nostro malgrado, proprio perchè la Legge di Attrazione funziona, in primo luogo perché fissiamo i nostr pensieri e di conseguenza le nostre emozioni su quello che non vogliamo, o che vogliamo evitare. Quante volte sentiamo appelli accorati del tipo: “non voglio stare da solo!” oppure “Sarebbe una disgrazia se perdessi il lavoro” o ancora “non voglio guadagnare così poco” ecc. Questo atteggiamento è esattamente quello che ci porta a manifestare millimetricamente quello che temiamo.

Appunto come dice il professor Giacobbe: “il pensiero che produce sofferenza è involontario“, ma ciò non significa che chi lo produce non ne sia responsabile!

SalvaBenvenuto, Piccolo, sul pianeta Terra

Benvenuto, Piccolo, sul pianeta Terra… Non c’è nulla che tu non possa essere, fare o avere. Tu sei un magnifico creatore e sei qui perchè hai voluto essere qui in modo potente e intenzionale: Per farlo sei ricorso alla meravigliosa scienza della Creazione Intenzionale e, essendo in grado di farlo, sei qui. Va avanti pensando a ciò che desideri, attirando esperienze di vita che ti aiutano a decidere che cosa vuoi e, una volta che avrai deciso, pensa soltanto a quello.

Spenderai la maggior parte del tuo tempo raccogliendo informazioni; informazioni che ti aiuteranno a trovare le tue aspirazioni… Il tuo vero lavoro consisterà nel decidere che cosa vuoi e poi concentrati su questo, dal momento che è concentrandoti su ciò che desideri che lo attirerai a te.”

Tratto da: “La legge dell’attazione” Esther e Jerry Hicks

Questo è il processo di creazione

“Questo è il processo di creazione: pensare a ciò che desideri, pensarci tanto e con una tale chiarezza da far generare emozioni al tuo Essere Interiore. Pensando con tal emozione, diventerai il più potente dei magneti.Questo è il metodo con cui attirerai nella tua esperienza ciò che desideri.

Molti dei pensieri che farai non attireranno nulla in modo potente, non all’inizio nè finchè non starai concentrato su di essi abbastanza a lungo da farli crescere di numero, poichè diventando maggiori in quantità diventeranno maggiori in potere; e quando saranno cresciuti in quantità e potere, l’emozione che sentirai provenire dal tuo Essere Interiore diventerà più grande.

Quando pensi pensieri che portano con sè emozioni, stai attingendo al potere dell’Universo. Prosegui in questo primo giorno di esistenza sapendo che il tuo compito sarà decidere ciò che vuoi e poi concentrarti su questo.”

Tratto da: “La legge dell’attazione” Esther e Jerry Hicks

La Legge di Attrazione funziona sempre

Post Correlati

% Commenti (6)

Buongiorno sign Giovanna grazie per l articolo molto chiaro e conciso. ….grazie nei momenti di paura e perplessità surla legge di attrazione sarà il mio punto di lettura per ricaricarsi. ..grazie

Salve Giovanna, sono davvero felice di aver letto questi scritti anche perché molte cose le avevo intuite e qui, ho trovato una conferma. Quindi proseguo nella conoscenza di questo sapere illuminante e nella sua applicazione pratica.

Avanti tutta Antonella!

Buongiorno Giovanna,
Ho letto il tuo articolo e devo dire che mi ha colpito (positivamente) tantissimo! Scrutando tra i ricordi passati devo dire che alcune cose che mi sono sembrate coincidenze a volte quasi impossibili una risposta concreta potevano averla.
Ti chiedo un parere, leggo che la LOA (pareri contrastanti) non funziona con persone specifiche e invece sostiene di sì… ciò che ti chiedo in breve è: si può con la visualizzazione e il distaccamento dall’obiettivo recuperare un rapporto con una persona? Ricordo ancora che in alcuni casi, quando ho immaginato un rapporto con una persona specifica poi questo si è avverato, ora non so se coincidenza o meno, ma ricordo che ci pensavo ma poi mi distaccavo dal risultato, quasi come se non me ne fregasse nulla, e non ero ancora a conoscenza della LOA.

Ti ringrazio se vorrai rispondere al mio quesito

Ciao Carlo, ho letto questo tuo commento e sono sicura che per me non è un caso.
Anche io vorrei riavvicinarmi a una persona e mi hanno detto che ovviamente non puoi chiedere l’amore ma un sereno riavvicinamento, una pace ecc se chiesto con il cuorez con un’emozione forte pulita e vera , funziona. Io l’ho chiesto all universo e riesco a sentire l’emozione la pelle d’oca di quel momento che verrà. Ma mi rimane difficile staccarmi e non pensarci più. Tu che mi consigli?

Carissimi Carlo e Cristina, noi non possiamo in nessun modo interferire con il percorso degli altri quindi non esiste nessuna legge dell’Universo che ci permetta di far fare agli altri qualcosa contro la loro volontà o contro il loro percorso. Se invece il percorso dell’altro è in sintonia con il nostro e con ciò che ci piacerebe fosse, allora sarà l’Universo stesso a mettere le cose in modo che i nostri desideri si avverino. Ma non è in nostro potere in nessun modo interferire con il libero arbitrio degli altri. Se volete potete approfondire la cosa qui: https://www.giovannagarbuio.com/gli-altri-con-hooponopono/

Leave a comment