Giovanna Garbuio

​Le egregore e la loro influenza sulla nostra realtà

le egregore

Cosa sono le Egregore

Eggregora significa ‘aggolomerato di energia‘ che assume una vita propria.

[inserito]

Le egregore sono strutture energetico-informazionali presenti nella dimensione sottile. Sono forme pensiero create dagli uomini connesse ed alimentate da stati interiori, idee, desideri, convinzioni, aspettative e aspirazioni.

Un’egregore sorge necessariamente in presenza dell’uomo e usa, anche inconsapevolmente, l’energia del pensiero, della parola, o dell’azione. In questo contesto le tradizioni, le usanze, i riti, le festività, i miracoli ed altre cose simili non sono altro che le azioni magiche. Più sono dettagliate e più sono osservate, maggiore è la loro influenza magica sulle persone.

Advanced Mind Institute Italia

Significato di Egregore

Secondo Jean Louis Bernard il termine egregore deriva dalle scritture sacre degli Hurriti di Cilicia. Dai loro libri sacri è poi passato all’Aramaico, all’Ebraico e al Greco. Gli egregori sarebbero gli angeli guardiani dei punti cardinali secondo il Libro di Enoch (testo etiopico) in dui sono definiti come “coloro che vegliano il trono della gloria divina“. Che poi sarebboro coloro che “si unirono alle figlie di Seth” (Genesi, VI).

Il significato letterale della parola è colui che veglia, probabilmente derivante da parole egizie quali “gergu” o “ger-re” cioè “silenzioso“, riferito “ai reggenti invisibili e silenziosi dell’umanità, sulla montagna sacra

fonte: Les Archives de l’insolite, Dauphin, Paris 1971, pagg. 140-142.

Le egregore sono strutture energetiche

Egregore positive

Dunque le egregore sono  strutture energetiche costituite da energia d’informazione. Di solito l’egregore nasce come un pensiero: una forma pensiero che si autoalimenta e ingrandendosi si fonderà con un pensiero collettivo della stessa vibrazione attirandone altri 10, 100, 1000, diventando così un’entità energetica.

Perciò l’egregore sono generate dai pensieri (convinzioni) delle persone. Sono la sovrapposizione dei pensieri/emozioni di gruppi di persone e allo stesso tempo sono la forza che ne dirige il flusso. Quando più persone si concentranosul medesimo elemento l’intensità di concentrazione si stimola reciprocamente espandendosi, sviluppando così un’energia comune. La direzione di tale struttura, gira attorno ad un pensiero originario, un’idea, che è la sua essenza.

Tutti abbiamo fatto esperienza di questo tipo di stimolo. Accade quando condividiamo con gli altri un progetto emozionante o un’ esperienza forte, che si tratti di una buona notizia o di una notizia negativa, l’effetto aggregativo autoalimentante è lo stesso

La vigilanza è importante. Dobbiamo imparare a osservare i pensieri e non far attecchire quelli che innescano spirali discendenti. Vanno colti all’inizio, sennò ci ritroviamo nella paura, nello sconforto o nella depressione, senza sapere come siamo finiti lì.

Salvatore Brizzi

Le egregore sono dunque delle forme pensiero collettivo, che hanno origine quando un gruppo di individui riuniti (fisicamente o mentalmente) concentra la sua attenzione su una determinata cosa, questione, luogo, idea, discorso, esperienza.

Perciò più semplicemente, gruppi di persone con gli stessi interessi, (fede, politica, cultura, sport, idee sociali ecc), irradiano l’energia originata da tali interessi, con una determinata frequenza. Nel momento in cui il gruppo ha emanato una certa quantità di energia (superata una certa soglia) alla stessa frequenza, la carica caotica si equilibria e diviene autonoma, autoalimentandosi. Questa struttura assume, si può dire, vita propria. E indipendentemente dal volere e dalla consapevolezza di chiunque, si manifesta e influenza il gruppo in generale e i suoi singoli partecipanti individualmente, espandendosi.

Queste strutture, col passare del tempo, si espandono in maniera autonoma e inglobano, sottomettendole, altre persone, costrette inconsapevolmente perchè influenzate, a comportarsi secondo le regole della struttura.

Quando dei gruppi di persone cominciano a formulare i loro pensieri in una stessa direzione, le loro «onde mentali» si associano e si aggregano, dando vita a strutture energetiche di informazione, invisibili, ma completamente reali.

Egregore come formazione di campo

Dal punto di vista della fisica, l’egregore come una formazione di campo rappresenta un solitone (un “pacchetto” ondulatorio), o un risonatore. Prendiamo un collettivo di lavoro: basta che soltanto il 4% dei colleghi sostenga intensamente un’idea: la loro coscienza collettiva inizierà a funzionare in qualità di risonatore, influenzando gli altri.

Ammalandosi, l’uomo si allaccia all’eggregora di una certa malattia. Partono gli scambi tra lui e questa formazione. L’uomo alimenta questo parassita ondulatorio con i suoi pensieri, con le emozioni e sofferenze, mentre l’eggregora alimenta la stessa malattia nell’uomo. I momenti negativi nell’attività delle eggregore si manifestano quando queste iniziano ad appianare le individualità umane facendole corrispondere a certe idee; allora anche l’uomo inizia ad essere l’esecutore delle volontà delle eggregore.”

Boris Ratnikov

Come funzionano le egregore

le eggregore forme pensiero

Non è stabilito se le eggregore siano coscienti di se stesse e in che momento della loro evoluzione lo diventino. Ciò che è certo è che lo scopo, consapevole o inconsapevole, di ogni eggregore, è quello di espandere la propria energia, coinvolgendo sempre più partecipanti.

Non tutte le eggregore sono negative a priori. Quella dello sport, o quella della cultura, o quella dell’ambientalismo, non sono nocive in partenza. Il punto è che sono fuori controllo. Perciò in ogni momento possono diventare pericolose.

In positivo dunque un’eggregore aiuta la comunità che le ha dato origine. E’ un enorme e potente magazzino di energia. La forza spirituale di questa struttura è molto più potente della somma delle spiritualità individuali dei singoli partecipanti.

In ogni caso questioni come le guerre, il razzismo, la discriminazione, la violenza, il femminicidio ecc… si alimentano secondo il meccanismo di qiueste strutture

La struttura delle egregore

La struttura di ogni eggregore è sempre la stessa: il leader, i favoriti e la massa.

  • I leader che possono anche essere più di uno. Sono quelli che hanno dato origine all’idea e ne hanno iniziato la diffusione.
  • I favoriti sono coloro che realizzano la dimostrazione dell’idea alle masse. Spesso non si sono aggregati all’eggregore volontariamente. E la loro partecipazione alla struttura energetica non è libera. Ma normalmente, dispongono di risorse materiali abbondanti.
  • La massa, sono le persone coinvolte che forniscono l’energia per mantenere la vita della struttura e per alimentarla. Queste persone hanno più libertà. Ma essendo il più delle volte inconsapevoli della loro partcipazione all’eggregore, non se ne servono quasi mai.

E’ difficile uscire da una struttura di questo tipo. Ma naturalmente è tanto più difficile quanto più essa è potente. La potenza di un’eggregore è determinata dal numero delle persone coinvolte.

eggregore

Le egregore naturali e le eggregore artificiali

Esistono delle egregore naturali per lo più ambientali:

  • città
  • famiglia
  • comunità
  • scuola
  • lavoro

Per esempio andando a vivere in un’altra città l’individuo si svincola gradualmentedal legame con questo tipo di eggregore. L’azione delle egregore naturali si manifesta anche a livello genetico; per esempio, i prodotti alimentari propri del posto dove si vive apportano maggior beneficio.

Le egregore artificiali poosono essere quelle delle:

  • religioni
  • movimenti sociali
  • partiti politici
  • dipendenze (alcol, tabacco, droghe, giochi d’azzardo, shopping…)
  • organizzazioni
  • sette
  • ambienti spirituali
  • correnti filosofiche
  • denaro ecc…

Le egregore artificiali forniscono ai loro adepti le informazioni, convinzioni, idee, e attraverso di esse li controllano e li soggiogano. Spesso spingono le persone a compiere delle azioni in linea con il volere eggregorico (nella maggior parte dei casi non è un male). Il guaio nasce quando l’individuo si ritrova intrappolato nell’influenza di eggregore distruttive (terrorismo, dipendenze, alcolismo, sette ecc).

La coscienza umana

Anche la coscienza umana è una struttura energetico-informazionale che vibra con una determinata frequenza. Questa frequenza è individuale e può essere influenzata solamente da un soggetto/oggetto che vibra a una frequenza analoga (“il simile attira il simile”) con cui entra in risonanza. Una coscienza ad alta frequenza non può essere influenzata da un impulso con una frequenza bassa, una persona sviluppata spiritualmente è praticamente al di fuori dell’area delle influenze negative.

I pericoli

Lo schema è sempre uguale. Quando si pensa sulla frequenza dell’eggregore, le si cede la propria energia attraverso le emozioni.

Non è tanto partecipare ad un’egregore il problema. Ciò che può diventare un problema serio, è l’influenza fuori controllo dell’eggregore e il suo potere su tutti i suoi partecipanti.

Per esempio, la maggior parte delle persone non desiderano morire. Ma se partecipano all’eggregore della patria, verranno coinvolti e influenzati dal patriottismo. Non saranno più gli individui a fare le scelte. Ma sarà la struttura a imporre le sue direttive. Coloro che partecipano all’eggregore della patria, sul campo di battaglia, facilmente accettaranno di morire per la patria, per la sua salvezza, per il suo futuro ecc…

Ogni individuo, preso singolarmente è un essere pacifico che aspira all’armonia. Ma quando gli individui si radunano in gruppo, sotto l’influenza psicologica di queste strutture, le persone possono diventare disarmoniche, violente e aggressive.

Come difendersi dalle egregore

  1. I credenti si affidano alla volontà di Dio, cercando di evitare i peccati e le tentazioni. Le eggregore religiose sono molto forti e aiutano a resistere a tutte le altre eggregore.
  2. Gli esoteristi fanno leva sulla presa di coscienza. Dove c’è la consapevolezza non esistono la manipolazione e la suggestione. Pensa sempre a quello che fai e a come lo fai.
  3. Gli eremiti fanno leva sul non attaccamento. Una persona che non ha attaccamenti non può essere controllata da un ‘eggregore. perchè in questo caso la struttura non dispone degli appigli per influenzarla.
  4. La protezione tramite riti o altre tecniche energetiche non può essere efficace contro questi sistemi. In quanto sono strutture che si trovano su altri livelli di esistenza.

In conclusione sulle eggregore

È una fondamentale responsabilità di ognuno dunque scegliere su quali pensieri ed emozioni stazionare, in modo da essere consapevoli e scegliere quale tipo di energia emanare, con la consapevolezza che le nostre individuali emananzioni nutrono l’inconscio collettivo, perché siamo tutti connessi. E volenti o nolenti siamo costretti a farci esperienza anche delle enenrgie disfunzionali degli inconsapevoli perciò se sappiamo come funzionano le cose non dimentichiamolo, è una nostra responsabilità.

Fonti:

http://ezoteric.org/эгрегор/

Advanced Mind Institute Italia

Giovanna Garbuio

Mi chiamo Giovanna Garbuio non mi piace definirmi, ma se proprio lo devo fare direi che sono una libera pensatrice. Sono inciampata nel 2008 su ho'oponopono e l'ho subito identificato come la via per lasciar andare tutte le domande! Sono stata la prima a scrivere qualcosa di strutturato su Ho'oponopono in Italia.  Sono entrata in contatto con la cultura Hawaiana dunque, quando ancora in italiano non c'era letteratura e quella poca che c'era era per lo più fuori stampa e quindi non più disponibile.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Tutti gli insegnamenti Ho'oponopono


I testi e i corsi più approfonditi in Italia sulla spiritualità Hawaiana e sulla sua applicazione alla propria vita


La Membership

Un luogo nostro dove crescere insieme in direzione della miglior versioni di noi stessi per manifestare gioia, serenità e benessere nella nostra realtà quotidiana in ogni ambito.

×

WhatsAPP Chat Giovanna Garbuio

× Hai bisogno di aiuto?