Cos’è la canalizzazione e come orientarsi

Cos’è la canalizzazione o channelling e come orientarsi vediamolo insieme.

cos'è la canalizzazione o channeling o medianità

Cos’è la canalizzazione o channelling

La  Canalizzazione, in inglese conosciuta come channelling, è un fenomeno antichissimo che esiste da quando esiste l’uomo. Nell’immaginario comune quando si parla di canalizzazione o di medianità o di channeling (termine diffusamente usato anche in italiano), si pensa al concetto di “sentire voci dall’aldilà“, nel senso di comunicare con il cosiddetto aldilà.

In verità cos’è la canalizzazione se non una forma di connessione profonda con la più reale Conoscenza dentro di noi? A cui effettivamente ognuno di noi può giungere.

Anche Carl Gustav Jung insegnava una tecnica che consisteva nel dialogare con una parte interiore di sé, visualizzandola e percependone la voce come fosse un’entità distinta da noi.

Cos’è la canalizzazione: apertura di cuore in coerenza con la mente

La canalizzazione è uno strumento che appartiene ad ogni essere vivente. Per quanto riguarda l’Uomo, perchè la canalizzazione abbia una qualche utilità e veridicità, deve avvenire in totale apertura di cuore e in completa e disinteressata collaborazione con la mente.

L’unico tipo di canalizzazione che non ha bisogno di una mente coerente e libera, è la canalizzazione inconsapevole in stato di trance. Per tutte le altre tipologie di canalizzazione, la mente fa parte della squadra. Dunque per non influenzare troppo il messaggio, è necessaria la sua completa libertà e coerenza con l’apertura del cuore.

La risposta a cos’è è la canalizzazione è per tutti

Canalizzare è uno strumento alla portata di tutti.

Naturalmente risulta realistica solo con determinate premesse. E queste premesse, come detto, sono la totale apertura di cuore e la completa libertà della mente. Mente e cuore devono essere in perfetta sintonia e coerenza, che poi è lo stato naturale dell’essere. Diversamente ci troviamo di fronte a ragionamenti determinati al 100% dalla natura umana, intesa all’ottava bassa.

Non c’è niente di misterioso o sovrumano nella canalizzazione. Allo stesso tempo la capacità di canalizzare non può essere considerata un merito o una “caratteristica superiore“. Anche se spesso risulta essere un’abilità ambita da chi non è riuscito a svilupparla. Tuttavia chi canalizza consapevolmente non è migliore di chi non lo fa!

I “pericoli” del channelling

Quindi nessun merito, nessun mistero e meno che mai può esserci qualche tipo di pericolo. Ogni canalizzazione seria, è solo e sempre la traduzione in parole di un’ondata di Amore che ci viene dala nostra Anima, dalla nostra guida interiore.

Naturalmente chi canalizza partendo da un suo livello vibratorio basso, non potrà che ricevere messaggi da entità dello stesso livello (che poi sono sempre proprie aree d’ombra).

In questo sta il pericolo: se siamo disarmonici anche canlizzando, non faremo altro che amplificare la nostra disarmonia.

Questa tecnica viene praticata talvolta in modo non del tutto consapevole. È il caso della maggior parte della presunte “canalizzazioni” contemporanee. Avete notato che la rete pullula di centinaia di siti e blog in cui l’autore riporterebbe messaggi canalizzati dal Cristo, dalla Vergine o dall’Arcangelo Michele? (…) In realtà, queste persone sono generalmente in buona fede: hanno realmente scoperto un canale intuitivo per comunicare con il loro Cristo Interiore, con l’archetipo della Vergine Maria dentro di loro, etc.. Solo che non rendendosi conto di stare comunicando con una loro parte interna, hanno scambiato il loro Cristo interiore per Gesù Cristo (…) Qualcosa di simile accade anche per le nostre parti ombra: alcuni credono di avere la casa letteralmente invasa da demoni, alieni, defunti o altre entità di natura inquietante, quando stanno solo proiettando all’esterno alcuni aspetti in ombra della loro psiche.

Alessandro Baccaglini

Canalizzare significa entrare in contatto con se stessi

Tutto é Uno, canalizzare non è altro che l’attività di tornare in connessione con il resto di noi stessi.

Se la nostra vibrazione è bassa, il nostro Amore interiore ci mostrerà le nostre zone d’ombra e potremo pensare di aver attratto a noi etità parassite con cui comunichiamo. Se la nostra vibrazione è alta, la comunicazione si instaura con il nostro Aumakua o con la nostra guida interiore.

Tutto è Amore, perciò la canalizzare, non è altro che tornare in connessione con l’Amore che siamo. Che ci mostra ciò che abbiamo bisogno di vedere di noi stessi e del nostro mondo. Infatti la canalizzazione non è la comunicazione di un’informazione che ci arriva da fuori di noi. E’ una connessione con il resto di noi stessi, con la parte più ampia e saggia di noi stessi.

Ancora una volta se una canalizzazione non rispecchia l’energia d’Amore, non è una canalizzazione con il nostro Aumakua. Polemica, sarcasmo, critica, conflitto non trovano alcuno spazio nelle canalizzazioni auentiche.

Canalizzare è un percorso in divenire

Fare canalizzazioni è un percorso sempre in divenire fatto di tante sfaccettature. Diventa sempre più facile, a seconda della propria personalità. E più si prende confidenza con lo strumento più risulta semplice e autentico fare le letture a terze persone. Perchè si esce dalla dinamica dell’interesse personale, del giudizio e del riconoscimento.

Quando si tratta di noi stessi è più difficile. Però si deve lavorare proprio su questo. Perchè è questo che ci aiuta a crescere, in quanto l’obiettivo non è mai quello di canalizzare e nemmeno paradossalmente di ottenere risposte, ma è quello di crescere, di diventare sempre più consapevoli di chi si è.

Canalizzare per crescere

La strada è utilizzare il canale di connessione per crescere, facendo un lavoro profondo su di sè. L’obiettivo è quello di raggiungere sempre una maggiore fusione con l’Aumakua, abbattendo i percorsi mentali egoici che possono ostacolare la completa onestà con se stessi.

Si tratta di realizzarsi in un’unione Animica dove tu senti di non essere più la tua personalità, ma ti senti semplicemente Anima in Dio. La via è uscire dalla dinamica gestionale dell’ego, della personalità.

Tu non sei più chi hai sempre creduto di essere, sei la migliore entità esperienzale. L’intento è quello di giungere a questa sorta di apogeo Animico, dove la propria individualizzazione c’è, ma allo stesso tempo si fonde nell’Uno. Questo è l’obiettivo.

Questo strumento è un mezzo per raggiungerlo seguendo le indicazioni ddelle proprie guide interiori (o ascese come preferiamo vederle). Se entri in modalità di canalizzazione con questo obiettivo, la tua mente assiste e il tuo cuore si apre.

Cos’è la canalizzazione? E’ un contatto profondo e consapevole

Entrare in contatto consapevole o consapevolizzabile (trance o altre forme meno estreme di connessione, registrato o trascritto) con la parte più pura di noi, ci apre una strada di conoscenza che ci offre una visione più ampia della nostra vita, dandoci una maggiore possibilità di scelta di percorso.

La canalizzazione viene descritta come “comunicazione Divina con Esseri superiori“.

Ma se tutto è Uno allora in realtà, con qualunque entità entriamo in contatto, si tratta sempre di un riflesso più o meno filtrato della nostra coscienza superiore. Percio la canalizzazione è un modo per entrare in relazione diretta con il profondo di se stessi e in comunicazione con il proprio io Superiore.

Tutti canalizziamo continuamente

Dunque la canalizzazione è un fenomeno sperimentabile da ogni umano e nella forma, avviene nel modo più allineato alle capacità del soggetto che canalizza, cioè a quanto di sè il soggetto ha liberato. Ognuno di noi canalizza e ognuno canalizza nel suo modo, perciò ognuno svilupperà le sue capacità e le sue modalità in sintonia con se stesso e con la sua vibrazione.

Le canalizzazioni più comuni e diffuse sono quelle che normalmente definiamo “segnali dall’Universo“, quindi sequenze di numeri, parole sentite, pezzi di conversazioni, canzoni a tema,  scritte sui muri, profumi, colori, immagini che assumono un significato preciso per chi li vive e li capta.

Normalmente queste forme di canalizzazione, quando non sono invece situazioni costruite dal nostro ego, lasciano nel canalizzatore sensazioni di  armonia e pace nel cuore. Questo tipo di canalizzazioni accadono quotidianamente ad ognuno di noi, alcuni di noi se ne accorgono, altri non le notano per niente, ma questi messaggi dall’universo ci giungono ogni giorno di continuo, spesso in risposta alle nostre stesse domande.

Gli hawaiani le definiscono “una continua pioggia di benedizioni“.

cos'è la canalizzazione o channeling o medianità

Cos’è la canalizzazione e come orientarsi

spiegato da Lee Carroll (canalizzatore di Kryon)

Voglio cogliere questa occasione per parlare della canalizzazione in generale. E’ spesso fraintesa come qualcosa di sinistro e bizzarro e scommetto che avete degli amici a cui non direste mai… che state guardando queste pagine sul web! Alcuni pensano che sia male, e molti non vogliono averci niente a che fare. Si aggrapperebbero piuttosto a una qualsiasi altra informazione che (pensano) non sia canalizzata.

Quindi cos’è la canalizzazione. Partiamo dalla Definizione di Canalizzazione:

Parole (o energia) divine ed ispirate da Dio trasmesse agli Umani da Umani.

La definizione qui sopra è cos’è la canalizzazione attualmente.

Le sacre scritture sono una forma di canalizzazione

Ciò significa non solo che la maggior parte delle sacre scritture (di tutte le religioni) del pianeta furono originariamente canalizzate, ma anche molte opere d’arte e musiche! E’ assolutamente un luogo comune, ma, così come molti altri processi che ri-emergono nella Nuova Era, ha su di sé un particolare marchio negativo.

Dio non ha scritto la Bibbia… è stato fatto dagli Umani, ispirati dal divino.

Ci hanno abituato ad avere uomini e donne di Dio “autorizzati ed approvati” a passarci le informazioni… non gente comune. Quindi in questa Nuova Era, in cui sta cominciando ad emergere la reale e fondamentale intenzione del Maestro d’Amore della Nuova Era (cioè l’auto-autorizzazione per coloro che non sono sacerdoti della terra), stiamo vedendo sempre più “gente comune” trasmettere informazioni di Dio.

cos'è la canalizzazione o channeling o medianità

Le lettere di Paolo per capire cos’è la canalizzazione

Anche nella nostra cultura accettiamo le lettere inviate da un uomo comune ai suoi amici in molte città della Terra Santa… come la sacre parole di Dio! (Questo è quanto è stato scritto del Nuovo Testamento della Bibbia). Pensateci. Ecco cos’ è la canalizzazione!

Dio parla con ognuno di noi

Noi crediamo che Dio non abbia smesso di parlare agli umani 2000 anni fa. Pensare che Dio abbia smesso di comunicare è negare la vostra propria divinità, o assegnare una qualche speciale sacralità al passato. Non sentendosi degni di considerare se stessi una parte del continuo piano di Dio per una Terra illuminata.

Voi siete degni di una continua comunicazione con Dio… Quello che io insegno è realmente una parte di VOI!

Offerto nell’Amore da Lee Carroll – Tratto da New Realities Magazine, luglio 1987

cos'è la canalizzazione. La verità è in noi

Cos’è la canilzzazione autentica

Negli ultimi anni la canalizzazione è diventata quasi di moda, per cui si assiste sempre più spesso all’opera di canalizzatori, che in realtà trasmettono al mondo indicazioni che vengono quasi esclusivamente dalla loro mente e dal loro ego.

Magari in buona fede non lo metto in dubbio, ma spesso si assiste a divulgatori che quando non sono più in grado di argomentre le proprie tesi, ricorrono alla canalizzazione facendo dire a qualche avatar del passato, ciò che loro non hanno l’autorità per sostenere (spesso perchè insostenibile).

Ribadisco, non necessariamente questa è un’operazione condotta consapevolmente in maniera fraudolenta. Spesso queste persone sono le prime a convincersi di essere in contatto con entità disincarnate.

Per distinguere questo tipo di “canalizzazione forzata” ci viene ancora in aiuto Lee Caroll

Ci sono alcune cose da considerare che ci fanno comprendere cos’è la canalizzazione

1. Utilità

Le informazioni sono sempre utili per tutti. Qunidi fate attenzione al canalizzatore che dà informazioni utili solo per pochi. O che vi dice che sono solo per un gruppo speciale o numero limitato di persone. La canalizzazione deve essere utile per TUTTA l’umanità, per ogni singolo Umano. Questo è un aspetto del discernimento che vi permette di sapere che state ascoltando la Verità.

2. Incoraggiamento e mai paura

Il messaggio è incoraggiante. Perciò fate attenzione ad un messaggio imperativo o minatorio. Fate attenzione ad un messaggio DI PAURA. Una canalizzazione autentica non abbatte, non minaccia, non spinge a intraprendere azioni perché spaventati o di nascosto. Una canalizzazione è un messaggio di possibilità! Questo è un fattore fondamentale dell’energia di Dio. Una canalizzazione è presente. Ispira chi ascolta e chi legge. Ogni apparizione angelica all’Essere Umano ricordata iniziava con: “Non temere!

3. La libera volontà rimane sacra

Lo Spirito (Dio) non canalizzerà mai un messaggio che vi chiede di rinunciare alla vostra libera volontà. Mai! Perchè la vostra libera volontà è tutto ciò che è la vostra esperienza sulla Terra. Poiché voi sedete sulla vostra “sedia d’oro” (una metafora ideata da Kryon nel Libro VI). Libera volontà! La LIBERA SCELTA è ciò che guida il vostro futuro.

cos'è la canalizzazione maschere da teatro

4. Integrità con le proprie convinzioni

Lo Spirito non vi darà mai un messaggio che vi chiede di violare l’integrità dì ciò che credete. Voi siete onorati nel vostro processo di pensiero. Lo Spirito non vi ingannerà mai o vi “convincerà” di qualcosa. Il messaggio non viola mai la vostra integrità. Dovete sentirvi con esso a vostro agio, e deve risuonare vero al vostro cuore.

5. Non è l’unica fonte

Lo Spirito non presenterà mai un canalizzatore come l’unica fonte. Quindi fate attenzione a questo, perchè ci sono molti canalizzatori dello Spirito e tutti quanti coordinano le loro informazioni per creare un quadro più grande, specialmente in questa Nuova Era. MAI presenteranno se stessi come l’UNICA fonte di informazioni.

6. Informazioni nuove

Le informazioni sono di norma delle informazioni nuove. Pertanto fate attenzione ai canalizzatori che semplicemente ri-maneggiano il vecchio, perchè non stanno canalizzando niente altro che l’ego dell’Essere Umano. Occorrono informazioni nuove. E’ l’intero scopo della canalizzazione. Pensateci.

7. Soluzioni spirituali

Le informazioni canalizzate offrono delle soluzioni spirituali.Le soluzioni alle sfide della vita sulla Terra, tramite nuove informazioni, sono lo scopo della canalizzazione.

Offerto nell’Amore da Lee Carroll –tratto da New Realities Magazine, luglio 1987

Salva

Post Correlati

Leave a comment