Ottimismo pratica evolutiva Ho’oponopono

Ottimismo come pratica evolutiva con Ho’oponopono

ottimismo bicchiere pieno

L’ottimismo come pratica evolutiva
Problemi o soluzioni

L’ ottimismo è un modo di vivere basato su una visione della vita positiva e con il focus centrato sulle soluzioni delle situazioni, che sposta il baricentro dal “problema” al fatto accaduto.

Questo modo di guardare le cose e di vedere il famoso bicchiere mezzo pieno, fa sì che l’ottimista reagisca sempre alle contingenze in maniera attiva e propositiva, non lasciandosi sopraffare dalle difficoltà o ostacoli che si frappongano tra lui e il suo obiettivo. Perchè sa che tali ostacoli lo sono solo a causa di una percezione limitata delle cose… La medesima difficoltà con gli opportuni aggiustamenti prospettici può trasformarsi in un’ efficace opportunità.

L’ottimista sa che ogni difficoltà, ogni problema porta con sé la sua soluzione. Tutto sta a mettersi d’impegno e a trovarla.

Valutazioni costruttive

L’ottimista ha una propensione interiore nel valutare le situazioni in maniera costruttiva e possibilista. Egli sa che una soluzione c’è. E se non c’è significa che va bene così, c’è un senso e un’opportunità nel suo non esserci

E il bello è che è proprio così che funzionerebbero le cose, se non ci mettessimo in mezzo le nostre pretese ed aspettative.

L’ottimismo è l’atteggiamento mentale che consente di trasformare il soggiorno di chiunque, sull’astronave Terra, in un’avventura entusiasmante e di raggiungere i propri obiettivi. Aiutando nello stesso tempo un sacco di persone a evolvere sia materialmente che spiritualmente, attraverso un ‘modus vivendi’ impregnato di benessere ed equilibrio.

ottimismo problemi soluzioni

L’ottimismo come pratica evolutiva non vuol dire non affrontare gli ostacoli

Questo non significa che un ottimista non si imbatta mai in ostacoli e difficoltà. Soltanto che lui sa che c’è la via d’uscita e si aspetta di trovarla con il minimo sforzo e il massimo rendimento… Di solito è proprio così che succede. Permettendogli, un passetto alla volta, di raggiungere gli obiettivi più arditi!

La buona notizia per tutti è che essere pessimisti o ottimisti non dipende da ciò che è scritto nel DNA di ognuno di noi. Scientificamente ancora nessuno ha decretato che l’ottimismo sia un tratto caratteriale immutabile.

C’è chi è più predisposto ad un certo atteggiamento mentale piuttosto che ad un altro. In base

  • all’educazione ricevuta,
  • alle esperienze vissute,
  • alle inclinazioni del proprio carattere,

Ma una cosa è sicura: con il dovuto allenamento ottimisti si può diventare. Si può raggiungere un atteggiamento mentale abitualmente positivo e quindi ottimista semplicemente cambiando la direzione dei nostri pensieri.

ottimismo probelmi soluzioni

Si può fare

Sembra facile… A volte non sembra nemmeno facile, ma si può fare.

Tutto dipende da quanto effettivamente lo vogliamo. E da quanto crediamo in noi stessi  e da quanto l’ottimismo è un atteggiamento naturale per noi. Soprattutto da quanto è importante per noi convincerci che la Vita è principalmente una irripetibile opportunità per rendere reali i nostri sogni più arditi. E per godere con intensità delle meravigliose emozioni che l’esistenza ci offre.

Per facilitare questo percorso esistono molti strumenti, dalle meditazioni guidate, alle affermazioni positive, alla continua ricerca del bello in ogni cosa in perfetto spirito Ho’oponopono. E ovviamente all’incessante ripetizione del mantra di Ho’oponopono o simili, ai decreti della metafisica ecc… Tutto sta a mettere in pratica l’ottimismo e a voler davvero prendere in mano la propria vita e volerne con tutti noi stessi, fare il capolavoro per cui la nostra Vita stessa si è manifestata!

L’Ottimismo è una pratica evolutiva

Vedi qui gli altri strumenti di Ho’oponopono occidentale

amore abbondana e ottimismo

clicca QUI per tutti i dettagli

Post Correlati

% Commenti (3)

carissima Gio’ con piacere ho visitato il tuo nuovo sito scrivo per farti i più sentiti complimenti ho letto tutti i tuoi libri e mi hanno aperto molte strade ti sono riconoscente per condividere con tutti quello che sai e che ti ”arriva” di nuovo e sempre più specifico e compensativo. Ti scrivo per un saluto un abbraccio e un incoraggiamento a proseguire la strada che stai percorrendo. Baci Luisa

Grazie! Grazie! Grazie! Sei un tesoro e per me queste tue parole sono carburante prezioso! <3

grazie giò dei tuoi contenuti illuminanti spero possiamo incontrarci nuovamente a torino per un tuo seminario su ho oponopono occidentale
mi dispiace perdonami grazie ti amo.

Leave a comment