Zero Limits plus: 2 libri importanti

Zero Limits e Ho’oponopono di Joe Vitale e del Dr. Ihaleakala Hew Len

Ho'oponopono Zero limits
Zero Limits Plus

Ho’oponopono Zero Limits di Joe Vitale e Hew Len

Zero Limits di Joe Vitale è il libro che ha presentato per primo nel mondo al grandissimo pubblico (centinaia di migliaia di copie vendute in tutto il globo) un metodo efficace (oserei dire infallibile) per uscire dalle limitazioni autoimposte e per ottenere dalla vita più di quanto si sia mai sognato, ma in realtà esattamente tutto ciò che è perfetto per ognuno di noi. Sto naturalmente parlando di Ho’oponopono e conseguentemente (meno approfondito da Joe Vitale) lo Spirito di Aloha.

Ho’oponopono conduce a Zero Limits

Non si può certo mettere in discussione che Ho’oponopono non solo funzioni, ma faccia meraviglie. In ogni ambito della nostra vita, sia materiale, relazionale, che spirituale e psicologico. Infatti Ho’oponopono e la sua messa in pratica nel lavoro su di sè, permette di sperimentare quotidianamente una pienezza e una felicità sorprendenti, riconoscendo la perfezione nelle situazioni stesse in cui siamo calati, distaccandoci da tutta la negatività e la disfunzionalità che percepiamo in quelle situazioni che viviamo come problemi, disagi e malesseri.

Ho’oponopono ci cambia proprio la visione su questo tipo di contingenze, facendoci sperimentare benessere in ogni situazione.

Ma non è proprio tutto così immediato come ci viene presentato nel libro “Zero Limits” (anche se potenzialmente potrebbe esserlo)… Ma andiamo per gradi.

Naturalmente Ho’oponopono è estremamente semplice, Tuttavia è tutt’altro che facile! E proprio da questo deriva che Ho’oponopono è un processo adatto a tutti, ma non tutti sono adatti ad Ho’oponopono.

Hoponopono dalla tradizione Hawaiana

Dunque Ho’oponopono è un sistema tramandato dalla tradizione hawaiana che purifica l’essere umano, l’individuo, da convinzioni, pensieri e ricordi disfunzionali inconsciamente accettati come verità, che ci intrappolano in una stasi di disagio e malesssere, senza che noi siamo minimamente consapevoli dell’esistenza di tale meccanismo.

Adattato ai tempi moderni dalla Kahuna Morrnah Nalamaku Simeona negli anni ’70 e reso una pratica individuale di vero e proprio lavoro su di sè, Ho’oponopono è uno strumento straordinario per ripulire la mente da ostacoli energetici e blocchi subconsci, che impediscono alla perfezione di manifestarsi nella nostra vita in maniera riconoscibile e quindi godibile.

Ho'oponopono Zero limits
Zero Limits Plus

Ho’oponopono è un grande regalo all’Umanità, che permette di sviluppare un rapporto attivo con la divinità interiore (cioè sempre noi stessi nella nostra accezione più pura) e di imparare a chiedere che i nostri errori percettivi nel pensiero, nelle parole, nei fatti e nelle azioni, siano purificati  in ogni istante in modo da poterne cogliere comunque la perfezione e l’utilità presente. Un processo per riscoprire l’utilità e la funzionalità di tutto ciò che accade.

In Ho’oponopono Zero Limits riguarda la libertà

Ho’oponopono è un metodo che riguarda essenzialmente la libertà, la completa libertà dai retaggi del passato e dalle convinzioni obsolete e depotenzianti.

Zero limits è il primo libro che parla esplicitamente di Ho’oponopono pubblicato in Italia. Infatti parla nel particolare dell’Ho’oponopono dell’Identità del Sè, l’Ho’oponopono di Auntie Morrnah Nalamaku Simeona, dihiarata Maestra superiore di Ho’oponopono. Proclamanta nel 1983 Tesoro Vivente dello stato delle Hawaii dalla Hongwanji Mission di Honolulu e dal governo delle Hawaii. E ancor di più della versione (Self Identity through ho’oponopono) proposta e diffusa dal Dr Ihaleakala Hew Len, oggi ritiratosi a vita privata nelle sue isole Hawaii.

Zero Limits dunque è un testo ufficialmente firmato a 4 mani da Joe Vitale e il Dr Ihaleakala Hew Len. Anche se successivamente lo stesso Joe Vitale  ha dichiarato di averlo scritto completamente lui e che Ihaleakala non l’aveva nemmno letto, anche se aveva asistito Joe nella redazione del testo.

Ho'oponopono Zero limits

Joe Vitale e Ho’oponopono

Ad Ho’oponopno Joe Vitale accenna già nel suo precedente “The key”. Nel quale dedica un capitolo alla veloce presentazione della filosofia Hawaiana, focalizzando principalmente l’attenzione sull’importanza e sull’efficacia di pronunciare le parole “Ti Amo“.

Ho’oponopono viene presentato sia in “The key” che in “Zero limits” come un processo di riarmonizzazione infallibile, quale esso è (anche se effettivamente questa è solo la punta dell’ice-berg e Ho’oponopono non è semplicemente un processo), per far evaporare una volta per tutte quelle credenze limitanti e blocchi energetici che riducono il nostro potenziale e ci fanno manifestare ciò che temiamo, anziché ciò che veramente desideriamo.

Pulizia Ho’oponopono

In “Zero limits”, Joe Vitale dunque ci presenta Ho’oponopono in maniera più dettagliata che in “The Key”, come un sistema in grado di purificare il nostro essere da

  • convinzioni,
  • pensieri,
  • ricordi,
  • atteggiamenti,
  • abitudini
  • emozioni,
  • sensazioni

radicate nel nostro subconscio, che ci intrappolano nel disagio e nel malessere. Senza che noi a livello razionale e cosciente siamo nemmeno consapevoli della loro esistenza.

Joe Vitale ci dice che questo processo si basa ed utilizza per la sua efficacia, l’Amore. E questo è ciò che si verifica immediatamente approcciandosi ad Ho’oponopono da qualunque parte ci si arrivi!

Noi siamo responsabili al 100% di tutto ciò che ci accade è attraverso l’Amore possiamo tutto. Questo è il pilastro principale di tutto il processo e di tutta la saggezza che esso veicola.

Ho'oponopono Zero limits
Zero Limits plus

Un pieno d’Amore

La dote principale di questo libro, certamente un po’ lacunoso come saggio, è che le sue pagine, tra le testimonianze degli autori e gli interventi dei “discepoli“, sono letteralmente infarcite d’Amore e compassione per l’umanità intera. Questo del resto è l’insegnamento principale e più efficace di tutta la  filosofia Ho’oponopono. E bisogna davvero dare atto a Joe Vitale di essere in pieno, riuscito a trasmetterlo, e di essere riuscito a divulgarlo a centinaia e centinaia di migliaia di persone.

Il libro parte dal presupposto, che essendo noi esseri umani molto limitati nella percezione della realtà , non siamo in grado di dirigere coscientemente l’Amore di cui siamo formati. In questo ci viene in aiuto lo strumento di Ho’oponopono, liberandoci dall’incombenza di prendere delle decisioni in maniera razionale per riconoscere  le cose già al posto giusto.

Ho’oponopono  ci permette di affidarci totalmente al divino che è in noi. Ho’oponopono viene descritto come una tecnica antica, che purifica da convinzioni, pensieri e ricordi inconsapevolmente, ma responsabilmente (al 100%) acquisiti e accettati come veri.

La strada per raggiungere lo Zero Limits

Questa è la strada per raggiungere il “Limite Zero” dove i blocchi e le memorie non condizioneranno più la nostra esistenza. Aprendoci ad ottenere tutto il meglio che l’universo ha in serbo per noi.

Lo “Zero Limits” è lo stato di assenza di ostacoli, di fluidità nelle linee della vita, seguendo semplicemente la corrente. L’Amore fa tutto questo fluendo attraverso la mente, partendo dalla mente razionale, attraverso il bambino interiore (subconscio) fino a raggiungere il divino in noi.

Questo libro è un ottimo strumento per cominciare ad addentarsi in questa filosofia  meravigliosa perché pura. Ma che diversamente da come viene descritta in “Zero limits” è un vero e proprio modo di vivere quotidiano, un modo di essere e di approcciarsi a tutti i fatti e le situazioni della vita.

Concetto di base forte e chiaro

Il libro non va effettivamente molto in profondità nella filosofia stessa, tante premesse o modalità non vengono analizzate, ma il concetto di base è forte e chiaro: Amore! Amore a 360°

Con le indicazioni contentute in “Zero limits” si può applicare efficacemente Ho’oponopono da subito. Anche se personalmente ho sentito l’esigenza di approfondire la questione. Tuttavia una cosa è certa, la semplicità di applicazione di questo strumento fa sì che le indicazioni qui contenute siano comunque sufficienti per iniziare ad applicarlo.

Zero limits comunque ci fa intravedere la realtà di un mondo in cui tutto è possibile senza alcun limite (Zero Limits). E ci dà gli strumenti per manifestarlo.

Zero Limits
Zero Limits

Ho’oponopono Zero Limits

Acquista il libro su IL GIARDINO DEI LIBRI cliccando QUI

Acquista il libro su MACROLIBRARSI cliccando QUI

Ho’oponopono Punto Zero

Zero Limits PlusSalvaSalva

Punto Zero” di Joe Vitale è il tanto atteso seguito di “Zero Limits”.

Ho'oponopono Zero limits
Punto Zero

Mi è piaciuto di più Punto Zero

Niente di nuovo… però devo assolutamente ammettere che mi è piaciuto molto di più di “Zero Limits”. Per lo meno è meno promozionale. E il fatto che “Zero Limits” fosse così promozionale sappiamo che è stata la sua caratteristica vincente e ciò che ha permesso a tutti noi di conoscere l’esistenza di Ho’oponopono – Tutto è sempre perfetto

C’è dentro qualche errore concettuale di un certo rilievo…. Ma forse non tutti se ne accorgeranno…

Tratta certi argomenti (tipo il rapporto tra legge di attrazione e Ho’oponopono, o il significato delle parole del mantra) senza dire assolutamente niente e quindi facendomi sospettare che Joe abbia ancora una qualche confusione a riguardo.

Approccio Ho’oponopono Zero limits Plus

Però però bisogna ammettere che l’approccio che usa questa volta è molto più allineato alla filosofia di Ho’oponopono. Finalmente dice molto chiaramente, e lo ribadisce in molti punti, cosa che certamente risulterà utile a tantissimi lettori ancora in cerca di una direzione, che lo scopo della vita è essere felici con e per se stessi e che non abbiamo bisogno di corsi o maestri per esserlo.

Tutti gli strumenti sono dentro di noi e non c’è bisogno di mediatori per tirarli fuori. Certo un compagno di viaggio più esperto può facilitare l’operazione, ma non è necessaria la sua presenza perché la nostra evoluzione faccia il suo migliore corso.

L’idea di Morrnah era che tutto è te. Il dottor Hew Len va ancora più in là e dice che non c’è bisogno di nessuno. Ecco perchè non è necessario insegnare Ho’oponopono o creare dei prodotti di contorno. Tutto ciò di cui hai bisogno è il metodo e quindi tutto ciò di cui hai bisogno è praticarlo. (…) Che cos’è il vero Ho’oponopono? E’ quello che pratichi.”

Ho'oponopono Zero limits

Importante presa di posizione

Questa è davvero una bellissima presa di posizione rispetto a ciò che Joe diceva in “Zero Limits”.

Ammette apertamente (anche se era una cosa già risaputa) che “Zero Limts” il dr Hew Len non l’ha nemmeno letto pur essendone il co-autore e ammette finalmente che lo strumento più utile e potente è il mantra. Tutto il resto (compreso il tanto “strombazzato” Ho’oponopono avanzato, che in realtà non esiste) sono solo aiuti più o meno utili a seconda di quanto ad ognuno risuonino di più o di meno.

Non spiega la derivazione del mantra o il suo vero significato (sigh!), ma già una presa di posizione di questo tipo è davvero una gran cosa!

La legge dello Specchio

Calca abbastanza la mano sul concetto della Legge dello Specchio e anche questa è un’operazione senz’altro molto utile ed efficace per stimolarne la presa di coscienza nei lettori.

“Ciò che non ci piace negli altri spesso coincide con quello che inconsciamente siamo e non ci piace di noi stessi”

E’ molto importante sottolinearlo, perchè è forse il concetto che le persone faticano di più a fare proprio.

Ancora si percepisce una certa “lotta” tra l’atteggiamento alla “The Secret” e la pura spiritualità di Ho’oponopono, che genera ancora qualche contraddizione comportamentale, ma l’evoluzione è certamente in atto.

Joe Vitale  fa ancora abbastanza fatica (e chi non la fa?) a superare sentimenti di rancore e recriminazione, come testimonia una delle prime storie autobiografiche che condivide. Ed è, anche se non si capisce bene quanto consapevolmente l’abbia fatto, una cosa bellissima e importante che mette tutta la questione in una dimensione molto umana e di vita quotidiana. Personalmente lo apprezzo tanto perchè di santi e di illuminati ce ne sono già ben ben più che a sufficienza in giro.

La coscienza crea la realtà

Molto chiaro (ma questo lo era già anche in “Zero Limits”) è il concetto di come tutta la realtà sia interiore e come solo lavorando sulla nostra interiorità (facendolo noi, non chiedendo ad altri di farlo per noi come ancora troppo spesso capita anche tra i più “scafati” praticanti di Ho’oponopono) possiamo trasformare la nostra realtà esteriore. Tutto è una questione di percezione e su questo dobbiamo lavorare, solo su questo.

“Il dottor Hew Len dice spesso che siamo già prosperi, ma non o sappiamo perchè i nostri dati lo nascondono”.

Testimonianze Ho’oponopono

Ho’oponopono Zero limits e Punto Zero

Porta in più punti il racconto della sua esperienza diretta. E molto interessanti sono le testimonianze dei suoi lettori che hanno avuto effetti davvero miracolosi dall’utilizzo di questo processo.

Perciò a chi chiede un consiglio: dipende da cosa si cerca da questo libro… Se cerchiamo qualche notizia in più su Ho’oponopono o approfondimenti allora non è il libro giusto. Ci sono libri di molto maggior spessore sullo stesso argomento in commercio… Ma se questi li abbiamo già letti e ci fa piacere conoscere l’evoluzione di Joe e ci interessa un utile confronto con chi Ho’oponopono lo utilizza, allora sì… Vale l’investimento leggerlo.

Insomma… è un libro da leggere in valore assoluto. Meglio se con una certa preparazione alle spalle, ma senz’altro è un libro che consiglio di leggere… e di rileggere.

Punto Zero di Joe Vitale

Ho'oponopono Zero limits

Se vuoi acquistarlo su IL GIARDINO DEI LIBRI clicca QUI

Se vuoi acquistarlo su MACROLIBRARSI clicca QUI

Zero Limits Plus

Zero Limits e Punto Zero

Vedi qui altri consigli di lettura

Salva

Post Correlati

% Commenti (3)

Per me un grandissimo libro, la sua energia mi ha letteralmente”attirato” all’interno di una libreria di una città mai visitata prima, resta uno dei libri che più AMO??

A few years ago, I read the book Zero Limits myself.
After doing some research on the Internet, I discovered the organization Pacifica Seminars.
Pacifica Seminars was founded by Morrnah Simeona in 1990 in Germany.

The organization tells about Dr. Hew Len and Morrnah Simeona a very different story.
Morrnah Simeona has developed a ho’oponopono process that consists of 12 or 14 steps. This is the procedure that Stanley Hew Len used at Hawaii State Hospital. Stanley G. Hew Len (aka. Ihaleklala Hew Len) has achieved great success with this ho’oponopono-process.

Check it out for yourself. Is in Italian language:
https://www.pacificaseminars.de/it-hooponopono-italiano-ospedale-pubblico-delle-Hawaii.htm

I would like to refer you to this page here (Italian language):
https://www.pacificaseminars.de/it-hooponopono-italiano-hooponopono-errori.htm

I recommend that you learn the original Ho’oponopono method from Morrnah Simeona.
With this you can achieve great success in problem solving. Successes that cannot be described with words.
I learned this home course of Michael Micklei. You can learn it in italian language. Here ist the Link:
https://www.pacificaseminars.de/it-hooponopono-italiano-hooponopono-corso-a-domicilio.htm

In Memory of Morrnah Nalamaku Simeona.

Peace of ‘I’

Sì certo! Grazie! Siamo al corrente di tutto questo e lo divulghiamo.
L’approfondimento lo puoi trovare qui: https://www.giovannagarbuio.com/hew-len-e-i-malati-psichiatrici/
e il metodo originale di Auntie Morrnah qui: https://www.giovannagarbuio.com/omaggi/i-12-passi-di-ho-oponopono/
Grazie ancora per il tuo prezioso contributo

Lascia un commento