Ho’oponopono come atteggiamento

Ho’oponopono come atteggiamento è un concetto da indagare!

L’atteggiamento Ho’oponopono

Per esempio Ho’oponopono è un atteggiamento come nella vita lo sci.

[Inserito]

Ho’oponopono come atteggiamento, vita e sci

Ho'oponopono come atteggiamento

Mi piace pensare alla vita come a una bella sciata.

In quanto a ben vedere la vita nella sua essenza assomiglia metaforicamente molto profondamente allo sci. Probabilmente è un paragone che si può fare con mille altri sport. Ma questo mi viene bene perché io adoro sciare.

L’atteggiamento corretto è Ho’oponopono come atteggiamento

Per sciare bene è sufficiente assumere la posizione corretta (atteggiamento) e tenere le gambe molleggiate (elasticità) e tutto viene da sé. Quando si assume la giusta posizione, la sciata è fluida, semplice, non faticosa. E’ sufficiente decidere dove vogliamo arrivare senza stabilire a priori quale traiettoria seguire.

Stabilire il cosa senza preoccuparsi di avere il controllo del come!

Aperti ad ogni deviazione il terreno eventualmente ci suggerisca, i movimenti si adegueranno da soli, per farci ottenere lo scopo con fluidità e senza fatica. In questo modo avremo il pieno controllo degli attrezzi. Semplicemente perché in realtà stiamo lasciando il controllo al terreno, alla neve, alla situazione generale e alla nostra posizione (atteggiamento).

Ho’oponopono come atteggimento e inconsapevolezza

Se invece non siamo molto capaci di sciare e quindi non siamo in grado di mantenere la posizione corretta (mancanza di centratura, inconsapevolezza), ma vogliamo ugualmente seguire una certa rotta, però con la sola forza delle gambe (forza di volontà), ci accorgeremo subito di sbagliare posizione. Ci troveremo arretrati, perché razionalmente ci pare una posizione più sicura (bisogno di sicurezza), più simile alla nostra posizione naturale da bipedi sulla terra (Stato di comfort).

Ho'oponopono come atteggiamento

Ma in realtà cosa succede?

In realtà non avremo più l’uso fluido e sicuro degli attrezzi. Per mantenere la direzione voluta faremo una fatica terribile e ci basterà un nonnulla per capitombolare rovinosamente.

ci sembra, ci convinciamo, ma

Ci sembra di avere un maggiore controllo perchè la possizione che assumiamo è più simile a quella ch ci hanno sempe insegnato ad assumere. Ma invece il controllo non ce l’abbiamo per niente. Gli sci non rispondono più e sembra che abbiano un’anima propria incontrollabile. Certo è colpa degli sci, colpa della neve, del ghiaccio, della sciolina, di chi ci ha tirato le lamine, della gente che non sa sciare che ci circonda, ma tutti oggi e tutti qui dovevano venire?…

La vita è la stessa cosa: Ho’oponopono come atteggiamento

La vita è la stessa cosa. Se noi assumiamo il giusto atteggiamento mentale, con l’adeguata elasticità riusciamo ad arrivare nel punto migliore con facilità. Senza nemmeno decidere dove vogliamo andare. Ci verrà naturale seguire il cammino migliore.

Abbiamo tutti le nostre debolezze e se viviamo i fatti con un atteggiamento di insoddisfazione, senso di colpa, senso di inferiorità per quanto oggettivamente ingiustificati, interpretiamo i fatti in quell’ottica. E vediamo le stesse persone in un certo modo, attribuendo loro intenzioni che magari sono anni luce lontane da ciò che quelle persone effettivamente provano.

Ma in quel momento è la nostra verità che deriva dal nostro atteggiamento. Perciò poi ci comportiamo di conseguenza, facendo anche del male a volte, ritenendo che sia nostro diritto e giusto farlo (tanto più che se consideriamo le persone insensibili non siamo nemmeno consapevoli di ferirle).

E’ umano … è normale e nessuno dovrebbe essere giudicato per questo.

Ma è per questo che è così importante in ogni situazione (magari anche in un secondo tempo) raggiungere un determinato tipo di atteggiamento…. non tanto per “salvare” eventualmente delle relazioni, quanto piuttosto per capire chi Siamo noi.

Perchè questo è sempre il nostro principale obiettivo. Che ne siamo consapevoli o meno.

Con l’atteggiamento corretto le cose vengono da sole senza fatica, fluidamente. E se abbiamo fiducia in noi stessi, le cose accadono da sole, al di là delle nostre aspettative, senza il nostro controllo egoico.

Se invece ci facciamo dominare dal timore e perdiamo scioltezza, cominciamo ad avere paura, vogliamo assumere il controllo della situazione tramite il nostro ego, tramite la nostra forza di volontà, in realtà cominciamo a fare una fatica terribile ad ottenere ciò che vogliamo, anzi il più delle volte non ci riusciamo proprio.

Bisogno di controllo non è Ho’oponopono come atteggiamento

Crediamo di avere tutto sotto controllo, ma in realtà continuano ad accaderci cose, sì certo indipendenti da noi…

  • è il caso…
  • il destino…
  • le contingenze…
  • gli altri…
  • le congiunture astrali…
  • il gomito che fa contatto con il piede…

che ci fanno capitombolare rovinosamente.

Allenamento, costanza e passione

Certo imparare ad assumere la posizione corretta sugli sci non è una cosa immediata, ci vuole allenamento, costanza e passione. Ma soprattutto ci vuole fiducia e lasciarsi andare!

Idem per la vita, assumere istintivamente il corretto atteggiamento mentale positivo ed elastico, non è sempre semplicissimo. Il più delle volte è necessario allenamento, costanza e passione. Ma soprattutto ci vuole fiducia e lasciarsi andare!

Quindi mettiamoci e facciamolo. Just do it!

Se ci proviamo significa che abbiamo messo in bilancio la possibilità di fallire! Perciò non proviamo, non speriamo, non crediamo… Facciamolo! L’atteggiamento con cui affrontiamo le cose cambia le cose!

E una volta imparato… e chi ci ferma più?

Salva

% Commenti (2)

Quanto è vero!!!! Sarà per questo che sono terrorizzata dallo sciare? Ho freddo ho paura mi stanco facevo meglio a stare in rifugio a bere una cioccolata calda, che ci sto a fare qui e adesso si mette anche a nevicare…..dopo aver letto questo tuo brano mi accorgo che l’atteggiamneto che ho sulle piste da sci è spesso quello che adotto nella vita.
Grazie perchè mi aiuti a fare chiarezza!
Rita

<3

Leave a comment