La padronanza dell’Amore di Don Miguel Ruiz

La padronanza dell’Amore di Don Miguel Ruiz. Un testo interessante e profondo, utile per efficaci riflessioni su noi stessi e sulle nostre relazioni.

La padronanza dell’Amore

Don Miguel Ruiz

La padronanza nelle relazioni

Padroneggiare una relazione dipende da voi.

Il primo passo è diventare coscienti del fatto che ognuno ha il suo sogno personale.

In seguito quando sapete questo, potete prendervi la responsabilità della vostra metà del rapporto. Allora è più facile controllare la vostra metà che cercare di controllare tutta la relazione. A questo punto se avete rispetto, sapete che il vostro partner, amico, figlio, madre, è completamente responsabile per la sua metà. Naturalmente se lo rispettate ci sarà sempre pace tra voi, e non guerra.

Amore e paura

Il passo successivo è quello di sapere cosa è Amore e cosa è paura, per diventare coscienti del modo in cui comunicate agli altri il vostro sogno.

Ovviamente la qualità della comunicazione dipende dalle scelte che fate in ogni momento.

Si tratta di decidere se volete rivolgere il vostro corpo emozionale verso l’Amore, o verso la paura. Infatti se scoprite di essere sul sentiero della paura, questa consapevolezza è già abbastanza per darvi la possibilità di spostare la vostra attenzione verso il sentiero dell’Amore. Allora basta vedere dove vi trovate, cambiare la direzione dell’attenzione, e intorno a voi tutto cambierà.

Nessun altro può renderci felici

Se diventate consapevoli che nessun altro può rendervi felici, perché la felicità è il risultato dell’amore che viene da dentro di voi, sarete maestri della più grande arte dei Toltechi: la Padronanza dell’amore.

Naturalmente possiamo parlare dell’amore, scriverci sopra migliaia di libri, ma in realtà l’amore sarà sempre diverso per ciascuno di noi, perché si tratta di un’esperienza. Infatti l’Amore non è un concetto, è azione. L’amore in azione può produrre soltanto felicità. La paura in azione non produce altro che sofferenza.

Se vuoi Amore sii Amore

Allora l’unico modo di padroneggiare l’Amore è quello di praticarlo. Non c’è bisogno di giustificare il vostro amore, o di spiegarlo. Basta soltanto praticarlo. La pratica crea il Maestro.

Passo tratto dal libro La padronanza dell’Amore di Don Miguel Ruiz

Puoi acquistarlo QUI

La padronanza dell’Amore il libro di Don Miguel Ruiz

Questo libro di Don Miguel Ruiz affronta con saggezza e imparzialità i maggiori luoghi comuni mostrando conme l’accoglierli e trasformarli in convinzioni sia un grande pericolo per ottenere delle relazioni sane ed armoniose. Servendosi di aneddoti adeguati Don Miguel Ruiz ci mostra una via per curare le nostre ferite emozionali recuperando l’armonia nelle relazioni e la libertà gioiosa che è il nostro stato naturale dell’essere fin da nostro primo vagito sul pianeta Terra.

Per poter sperimentare la felicità nella nostra esperienza terrena possiamo efficacement contare solo sulle nostre caratteristiche e consapevolezze interiori: Tutto il potere viene da dentro ci ricordano gli Huna. Perciò la felicità è una conseguenza dell’Amore che riconosciamo non, mai, viceversa. Recuperando la memoria di questa profonda verità diveniamo maestri della più grande arte dei Toltechi: la Padronanza dell’Amore.

Tutto è Uno, l’Uno è Amore

L’Essenza innata dell’Uomo è Amore. Noi siamo essenzialmente pura enertgia d’Amore. Tutto è Uno, l’Uno è Amore, tutto è Amore che evolve in direzione dell’espansione di se stesso. Normalmente invece ci scordiamo di tutto questo e ci facciamo irretire da emozioni contrarie alla nostra natura amorevole quali, rabbia, rancore, inadeguatezza, gelosia, che danno unicamente origine alla sofferenza, che pur non essendo neessaria per la nostra evoluzione, risulta spesso efficace.

Tuttavia questo meccanismo ci dimostra come l’essere umano possieda la potenzialità di manifestare e plasmare la propria realtà

Questo potenza è talmente efficace da permetterci di realizzare tutto ciò che siamo convinti sia vero. Quando ci facciamo sovrastare da rabbia, tristezza, disagio, senso di colpa… diventiamo abili manifestatori delle realtà corrispondenti. Per diventare invece maestri nell’Amore, dobbiamo muoverci nella direzione contraria e sperimentare l’Amore partendo da se stessi.

La pratica crea il Maestro d’amore.

Don Miguel Ruiz

Solo un Amore indipendnete da cause esterne è uno stato di coscienza che non dà origine né ad obblighi né a resistenze. E’ un modo di essere e di approcciarci che fluisce dal nostro cuore in abbondanza. Tanto che ci viene naturale condividerlo per espanderlo ulteriormente. E quando l’Amore è così, libero e indipendnente, è davvero incondizionato e potente.

L’Amore Ama perchè è la sua natura!

Puoi acquistarlo QUI

Vedi QUI altri consigli di lettura

Post Correlati

Leave a comment