Ho’oponopono e prosperità : L’Amore è la chiave

Ho’oponopono e prosperità, ma Ho’oponopono cosa centra con la prosperità?

Ho’oponopono e prosperità

L’Arcangelo Metatron tramite James Tipton Tyberonn

Traduzione di Magda Cermelli

Ho’oponopono e prosperità perchè l’Amore è la chiave

Ho'oponopono e prosperità

Quando e come funziona e perché a volte sembra non funzionare

Carissimi, voi create la vostra realtà e non c’è nessun’altra regola.

Siete qui, presso l’Università della dualità, per imparare a creare in modo responsabile.

Ora, ci sono molti testi che parlano del concetto di come un essere umano crei le proprie realtà ottiche.

Vi diamo questo avvertimento, non è un pensiero a sé stante, è creativo, è piuttosto FEDE… fede espressa nel pensiero della mente chiara.

Così, per chiarire la sintassi, diciamo che nella Legge d’Attrazione è saggio sostituire la parola Credere con Pensare, perché mentre il pensiero positivo può incoraggiare la nuova fede, finché non credete a ciò che pensate non generate la nuova realtà. La fede (Fiducia/convinzione) genera la realtà. Questo è logico.

Se sai sei

Ho'oponopono e prosperità

Ho’oponopono è prosperità cerca di saperlo

Così capite, al di là della sintassi, che i pensieri positivi possono manifestarsi soltanto se sono in sintonia con le vostre convinzioni. Per esempio, se in fondo al cuore, CREDETE di essere indegni di abbondanza, o nel profondo della vostra mente credete che l’accumulo di abbondanza sia materialistico e pertanto sbagliato, non manifesterete l’abbondanza semplicemente pensandoci (ma nemmeno in altro modo n.d.r.).

Se credete che il denaro sia la radice di ogni male, la Legge d’Attrazione non “funzionerà” per voi finché non cambiate la vostra convinzione di base.

Se credete di essere poveri e che lotterete sempre per sbarcare il lunario, allora la vostra stessa convinzione creerà quell’esperienza. Non importa se avete due o tre lavori, la vostra convinzione di base viene generata, proiettata nella dimensionalità e si manifesterà davvero. Lotterete a livello economico.

Se credete di non essere “molto intelligenti”, il vostro cervello accetterà quella convinzione e sarete limitati. Se credete di non essere attraenti, proietterete quell’immagine tutt’intorno a voi telepaticamente.

Proiettiamo costantemente le nostre convinzioni

Maestri, capite che voi proiettate costantemente le vostre convinzioni, e le loro manifestazioni costantemente “vi si pongono di fronte” quando a livello esperienziale vedete il mondo intorno a voi.

Esse formano l’immagine riflessa speculare delle vostre convinzioni realizzate. Non potete realmente sfuggire alle vostre convinzioni. Esse sono effettivamente il metodo ed il meccanismo con cui create la vostra esperienza della realtà tridimensionale.

Come tale, carissimi, se credete, in termini molto semplici, che la gente vi vuole bene e che vi tratterà con gentilezza e rispetto, sarà così. E, se credete che il mondo è contro di voi, allora questo verrà proiettato nella vostra esperienza quotidiana. E se credete che il vostro corpo invecchierà ed inizierà a deteriorarsi nella disfunzione all’età di cinquant’anni, lo farà. Capite il nostro “scopo”?

Ci troviamo nell’esperienza fisica per imparare a capire

Ho'oponopono e prosperità

Vi trovate nell’esperienza fisica per imparare a capire che le vostre convinzioni, energeticamente tradotte in sentimenti, pensieri ed emozioni, provocano tutta l’esperienza. Adesso la vostra esperienza può cambiare le vostre convinzioni ed in qualunque momento avete il controllo di ciò che scegliete di credere.

La chiave è di formare la CONVINZIONE attraverso la coscienza aspettuale della Mer-Ka-Na “della super-anima” attraverso la scelta determinata concertata e non essere alla mercé della programmazione inconscia non pianificata.

Multidimensionalità

Adesso, portiamo questo concetto nella multidimensionalità.

Immaginate di avere un certo numero di vite come monaco o prete dove avete preso i voti di assoluta povertà. Avete rifuggito le “cose materiali” ed aderito fortemente alla CONVINZIONE che il denaro è “la radice di ogni male”.

Tutte le vite sono simultanee nell’eterno presente. Nella vita attuale c’è l’attenzione sulla creazione della vostra realtà. Avete bisogno di abbondanza. Vi rendete conto che il denaro non è il male, è semplicemente energia, e può essere usato per molte cose positive.

Avete letto tutti i libri, tutti gli articoli su come il pensiero positivo metta in moto la “Legge di Attrazione”, e tuttavia non state ancora attirando l’abbondanza.

Potrebbe essere che siete “in maggioranza” a livello multidimensionale?

Il potere di adesso in Ho’oponopono e prosperità

Se avete una dozzina di vite in corso nel momento di ADESSO che contemporaneamente rifuggono, rifiutano ciò che CREDONO essere “le cose materiali” ed una vita che cerca di creare abbondanza, quale sforzo contiene più proiezione di energia?

Avete la capacità nella mente di ADESSO nella Me-Ka-Na di cambiare il passato apparente e creare un’armonia unificata di ciò che desiderate e credete. E, Carissimi, il denaro non è il male! E’ energia e nel nuovo paradigma state chiedendo di imparare a creare in maniera amorevole responsabile.

Voi POTETE avere quello che volete, quello che vi abbisogna, ma nella multidimensionalità la Fede deve essere armoniosa.

Deve essere proiettato nella chiara mente armoniosa in Ho’oponopono e prosperità

Non è semplice come “Chiedete e vi sarà dato”. Deve essere proiettato nella chiara mente armoniosa. E la mente è al di sopra del cervello. La mente è multidimensionale….

Ora, l’aspetto multidimensionale dell’esperienza umana è la quintessenza della vostra comprensione del meccanismo della “Legge di Attrazione”.

Una parte fondamentale per capire la vostra multidimensionalità è che il vostro sé superiore, la parte di voi al di sopra della fisicità, ha programmato alcune delle difficoltà indispensabili per la vostra “crescita” … e queste non possono essere evitate o allontanate.

Piuttosto sono corsi “richiesti” nel curriculum dell’”Università della Terra” che voi stessi avete scelto di completare per il bene più elevato. E non potete saltare le lezioni.

Esse verranno a voi perché vi siete iscritti, fanno parte della “Legge d’Attrazione” dalla mente superiore e non possono essere respinte.

Tutto è un’oppportunità

Così questo è un settore in cui il pensiero duale, di cercare di allontanare un ostacolo apparente, sembra sfidare la “Legge d’Attrazione”.

Potreste trovarvi in uno scenario di disagio sul posto di lavoro, e tutte le applicazioni del “pensiero positivo” sembrano appiattirsi. Questo è perché c’è una lezione qui che deve essere affrontata, e finché non viene affrontata si ripeterà più e più volte, fino a quando non sarà completata… perché l’avete attirata a voi dalla mente superiore, e l’aspetto duale del cervello non è in grado di evitarla. Viene completata soltanto quando la padroneggiate.

E così è … Ed è così …

©Copyright 2011 www.earth-keeper.com – Queste informazioni possono essere liberamente divulgate per intero o in parte, a condizione non vengano alterate e ne venga citata la fonte. Non possono essere pubblicate su giornali, riviste ecc. senza il consenso dell’Autore. tratto  http://www.purocuorefranoi.com/index.html

Per essere integri non è necessario essere indigenti

di Jiddu Krishnamurti

Ho'oponopono e prosperità

Accontentarsi del poco è relativamente facile; liberarsi del peso di molte cose non è difficile, quando ci si sia messi in viaggio alla ricerca di qualcos’altro.

L’urgenza della ricerca interiore spazza via l’urgenza di molti beni, ma affrancarsi dalle cose esterne non significa una vita frugale. La frugalità e l’ordine esterni non significano necessariamente tranquillità e innocenza interiori.

Può essere bene essere semplici esteriormente, perchè ciò dà una certa liberà , è un gesto d’integrità; ma perchè mai noi cominciamo sempre con la semplicità esteriore e mai con quella intima? E’ per convincere noi stessi e gli altri delle nostre intenzioni? Perchè mai dobbiamo convincere noi stessi?

La libertà dalle cose richiede intelligenza, non atti e gesti di persuasione.

Se uno è conscio di tutte le implicazioni di molti beni, questa stessa coscienza libera e allora non c’è bisogno di gesti e affermazioni drammatiche.

E’ quando questa coscienza intelligente non funziona che noi ricorriamo a discipline e distacchi. L’accento non va sul molto o sul poco, ma sull’intelligenza; e l’uomo intelligente, accontentandosi del poco, è libero di molti possessi (pur anche avendoli n.d.r.)

Ma l’accontentarsi è una cosa e la semplicità del tutto un’altra. Il desiderio di accontentarsi o di semplicità è un legame.

Jiddu Krishnamurti

Ho’oponopono centra con la prosperità…

Eccome!

Salva

Salva

Salva

Salva

Ho'oponopono e prosperità


Fai questo interessante quiz per capire qual è il tuo principale blocco a godere di tutta l’abbondanza di cui abbiamo diritto! Cosa ce lo impedisce? Perchè non riusciamo ancora a manifestarla? Credo sia un passo importante da fare per sciogliere gli ostacoli che ci manifestiamo!

Clicca QUI fai il quiz…

Alla fine un video ti darà delle indicazioni per come gestire il tuo specifico blocco!

Post Correlati

% Commenti (2)

Se tutti la pensassero come te io e mia figlia vivremmo per strada elemosinando qualcosa da mangiare. Condivido quasi sempre quello che dici, e mi piace molto come lo esponi, ma questa volta mi sento di dissentire.

Non ho proprio capito perchè vivreste per strada…?

Lascia un commento