Non c’è più tempo -> cosa significa?

Non c’è più tempo! I tempi sono finiti! Sono affermazioni che si sentono ripetere sempre più spesso negli ambienti della spirituaità, sostenuti da un’urgenza di “risveglio“, accompagnata da un allarmismo sempre più pressante. Urgenza e allarmismo che a mio avviso fanno letteralmente a pugni con il concetto di “risveglio” (eventuale).

Non c'è più tempo

Non c’è più tempo! I tempi sono finiti!

Non c’è più tempo (i tempi sono finiti) invece è un’affermazione che riguarda chi vive il tempo da una dimensione dell’oltre.

Il tempo non-tempo diventa esperienza tangibile di chi c’è dentro energeticamente. Il tempo è un’illusione che fa parte dell’ologramma in cui siamo immersi per scelta volontaria e libera. Chi apre gli occhi alla verità della realtà, oggi, qui e ora, vive un tempo non-tempo, uno spazio non-spazio in cui, nello specifico, il tempo si rivela per tutta l’illusione che è: un non-tempo.

Una dimensione illusoria funzionale alla nostra attuale e localizzata incarnazione.

Viviamo nel mondo, ma non siamo del mondo

Gv 17, 14

Noi siamo nel mondo, ma non del mondo. Noi siamo nel tempo, ma non del tempo. Ed è giunto il tempo in tutta la sua leggerezza e incomprensibilità in cui il tempo non è più tempo.

Non c’è più tempo per l’influenza del tempo

Non c'è più tempo

Oggi gli essseri di Luce incarnati possono e devono fare esperienza dell’eternità (assenza di tempo) che è la loro reale dimensione, senza più farsi condizionare dall’influenza del tempo, che è e rimane un’illusione creata ad uso di coloro che non riescono ancora ad aprire gli occhi.

Non c’è più tempo è un’affermazione genuina e potente che non deve suscitare alcun timore, alcuna pressione, alcuna urgenza in chi la vive e la comprende. Non c’è piu tempo, i tempi sono finiti, perchè oggi e solo per oggi, è giunto il momento eterno dell’Essere chi Sei.

Qui ed ora, ovunque e per sempre, nei secoli dei secoli.

Non c’è più tempo perchè i tempi sono terminati. E’ giunto il momento di essere eternamente qui e ora senza alcun tempo, consapevoli che in questo oceano di Luce non può accadere niente che non sia santo e sacro e realizzato per il miglior bene di tutti, in espansione verso la realizzazione puntuale ed eterna dell’Amore cosmico che tutto avvolge e permea.

L’eternità dell’Amore quando non c’è più tempo

Non c'è più tempo

Oggi se vuoi, se lo comprendi, se sei pronto, puoi fare esperienza dell’eternità dell’Amore, dalla prospettiva in cui ti trovi senza sforzo, senza ulteriori impedimenti e dubbi.

Tu sei Luce eterna del libero fluire dell’Amore che avvolge e coinvolge ogni essere e ogni cosa verso l’espansione della Divina Essenza onnipresente ed eterna. Verso il fluire libero e potente di ciò che è meglio che si ralizzi per il miglior bene di tutte le entità coinvolte.

Sei nella Luce!

Io Sono perchè noi Siamo

La Luce ci protegge e ci rigenera passo dopo passo, momento per momento, per crescere in armonia e in autonomia condivisa e complementare, gli uni per gli altri, nella direzione della comprensione di essere un’Unità, con la ricchezza della diversità, vibrazionalmente complementare in ogni sua singola individualità.

Siamo esseri di Luce che si sono cercati, si sono trovati e si sono riconosciuti. Ci incastriamo perfettamente gli uni con gli altri in direzione dell’espansione dell’Uno, attraverso l’aumentare della nostra individuale consapevolezza e attraverso la direzione della condivisione consapevole della saggezza che acquisiamo passo dopo passo, aiutandoci e supportandoci gli uni con gli altri.

Le nostre energie vibrazionalmente diverse sono complementari e fatte per operare all’unisono in armonia con l’essere unitario che insieme formiamo.

Non c’è più tempo perchè non è più il tempo

Amiamoci e riconosciamoci lontano dall’influenza del tempo e dello spazio. Riconosciamo quali sono le collaborazioni che ci riguardano e che accrescono il nostro potenziale verso la realizzazione del progetto divino che ci coinvolge.

Riconosciamo ciò che siamo nel cuore osservandoci e ascoltandoci e non temiamo di diffonderlo

Questo è il momento dell’ascolto, dell’interiorizzazione del messaggio che ci giunge in maniera non verbale.

E’ il momento di sentire e di ascoltare il nostro cuore che ci parla con il linguaggio del cuore, che non è fatto di parole e di discorsi razionali.

Ascoltatiamoci e osserviamoci

non c'è più tempo

Osserviamo l’evolvere delle cose e da lì raccogliamo l’insegnamento che il movimento contiene. Questo non è il tempo di capire, ma è il tempo di sentire, di osservare, di ascoltare, di comprendere, di gustare la Vita che si muove, di cogliere la bellezza oltre ogni apparente contraddizione.

Osserviamo quello che ci circonda e ci accorgeremo di come “il male” sia solo un’illusione che noi stessi abbiamo forgiato per crescere (anche se paradossalmente questa consapevolezza non le rende certo meno reale). Tuttavia non cediamo allo spavento, all’urgenza, alle pressioni che tempi anche turbolenti, possono sollevare.

Eleviamo le nostre vibrazioni

Torniamo al nostro centro, eleviamo le nostre vibrazioni, osservando la bellezza che è contenuta in ogni cosa e nessuna turbolenza potrà più farci paura.

Torniamo al nostro centro indissolubile ed eleviamo, amplifichiamo tutta la bellezza di cui siamo testimoni e fautori.

Questi sono momenti potenti. A noi la scelta di quale direzione prendere.

% Commenti (1)

Emozionante e pertinente. Grazie Giovanna 🙏 🙏🙏

Leave a comment