Ho’oponopono e il successo: un percorso

Ho’oponopono e il successo sono due concetti compatibili?

Ho'oponopono e il successo

Ho’oponopono e il successo verso il raggiungimento dei propri obiettivi

Possiamo definire il successo come la capacità di raggiungere efficacemente i propri obiettivi (intesi anche come sinonimo di desideri). E questa definizione di successo, pur modificandone la forma e la direzione, è sostanzialmente univoca, anzi direi “universale“.

La diversità può stare nella tipologia degli obiettivi, ma non nella questione del loro raggiungimento. Il successo (inteso appunto come l’ottenimento del proprio scopo) è sempre un concetto identico. Sia che lo scopo da raggiungere sia l’affermazione economica, piuttosto che sociale, piuttosto che la garanzia di salute o di una relazione gratificante.

La legge di causa ed effetto

Tutto in natura è concatenato, lo sappiamo bene. E’ ormai indiscutibile che esiste ed agisce una Legge Universale chiamata Legge di causa ed effetto per la quale per produrre un effetto ci vuole una precisa causa che scatena quel determinato effetto. Secondo la Legge di causa ed effetto la stessa causa produce il medesimo effetto. Ne consegue che ogni volta che assistiamo all’effetto del raggiungimento di un obiettivo, in tutti i casi il responsabile a monte non può che essere sempre il medesimo, ossia sempre la stessa causa.

Cause uguali portano ad effetti uguali e gli stessi effetti sono prodotti inevitabilmente dalle stesse cause. 2 + 2 = 4 !!

Tutto il potere viene da dentro

E’ altresì evidente che questa causa va ricercata all’interno della persona. Perchè se il successo dipendesse da fattori esterni quali l’ambiente, l’educazione, l’alimentazione ne conseguirebbe che tutti quelli che vivono in un certo posto sarebbero persone di successo come il loro vicino di casa.

Tutti quelli che vengono educati secondo i medesimi principi avrebbero ugualmente successo (tutti i fratelli sarebbero destinati ad ottenere la stessa dose di successo o di fallimento) ecc..

Poichè è lampante che non è così, non ci resta che accettare l’evidenza che la causa del successo è da ricercare all’interno dell’individuo e più specificatamente nella sua testa (mente/cuore).

Ho’oponopono è il successo lavorando sulle cause interiori

Se le cose stanno così è altrettanto logico supporre che una volta individuata la causa, sarà possibile potenziarla in ogni essere umano fino a renderla sufficiente all’ottenimento del successo in oggetto, in quanto ogni uomo ha in sè il potere di sviluppare le sue potenzialità mentali illimitatamente perchè appunto non ci sono limiti alla crescita mentale (e anche questo è un postulato per gli Hawaiani).

E’ chiaro che il primo passo verso l’ottenimento del successo è il potenziamento delle qualità necessarie allo svolgimento dell’attività con la quale si vuole raggiungere appunto il successo. E su questo lavora Ho’oponopono e il successo.

Ho’oponopono e il successo per potenziare le abilità

Non è possibile che un’ artista ottenga fama, visibilità e riconoscimenti come scultore se non sa usare lo scalpello. Allo stesso modo un individuo non potrà diventare un chirurgo di fama mondiale se (o finchè) sviene alla vista del sangue.

Quindi il primo passo ribadisco, è quello di potenziare e sviluppare le doti e le qualità che vogliamo applicare sulla strada della nostra realizzazione. Bisogna puntare ad un’attività che permetta di sfruttare le proprie doti più spiccate, quelle la cui applicazione ci procura maggiore soddisfazione.

E’ altresì evidente che il possesso di talenti spiccati in un certo campo non è una ragione sufficiente per raggiungere il successo.

I nostri talenti

  • Quanti fior di musicisti estremamente dotati e talentuosi non riescono a sbarcare il lunario?
  • Quanti bravissimi artisti sconosciuti, ma con creatività da vendere, fanno la fame?

Ci vuole anche la capacità di far fruttare i propri talenti e di utilizzare le proprie doti in maniera adeguata.

Quindi manteniamo sempre efficienti i nostri strumenti ad un ottimo livello ricordando, che ogni facoltà può essere potenziata fino al punto voluto, non dimenticando però che questo non è sufficiente.

Il successo con ho’oponopono

La differenza tra fallimento e successo a questo punto, avendo a disposizione i mezzi necessari, sta nell’usare in maniera efficace le facoltà mentali di ognuno.

La facoltà che cerchiamo, la causa del successo, si chiama fiducia!! Ma quando parlo di fede/fiducia non intendo il “credere” di poter raggiungere il successo, ma piuttosto il “sapere” di aver raggiunto il successo.

Avere successo è nel potere di ognuno e diviene inevitabile nel momento in cui l’individuo ne diviene intimamente consapevole.

Ho’oponopono e il successo, saperlo per esserlo

Se tu sai di essere capace di raggiungere un obiettivo e sei consapevole di avere a disposizione i mezzi per farlo, non potrai mancare il bersaglio.

A meno che tu non ne dubiti (ma in questo caso vengono meno le premesse). Se dubiti di essere in grado di fare una cosa o di non sapere come farla…. sei fregato!!! Se credi di farcela, hai ragione, ce la farai! Se credi di non farcela, hai ragione, non ce la farai!

Ho'oponopono e il successo

Unihipili è determinate in Ho’oponopono e il successo

Ora l’ultimo ostacolo da superare è quello di convincere il nostro subconscio di ciò che la nostra mente razionale è già convinta: Io posso ottenere il successo ed ho i mezzi per ottenerlo.

Questa mi sa che è l’operazione più complessa di tutto il processo… Se non rieci ad ottenere quello che pensi di poter ottenere è perchè dentro di te ci sono resistenze o credenze profonde, che comunemente sono definite “credenze limitanti”.

Ho’oponopono e il successo sulle credenze limitanti

Tutti ne abbiamo, anzi tutti ne abbiamo un sacco!!  Non dobbiamo combatterle o sradicarle o che so io. Dobbiamo solo sapere che ci sono e accettarle… così sarà più o meno un gioco da ragazzi liberarcene lasciandole semplicemente andare!

Non bisogna lottare contro nulla, sarebbe solo controproducente (non focalizzarsi sui problemi, ma sulle soluzioni).

La resistenza si disfa da sola quando l’abbiamo accettata e nello stesso momento in cui ne diventiamo consapevoli, la difficoltà scompare come per magia (ehehehehe! provare per credere o meglio credere per provare!). Dobbiamo osservarci dal di fuori, dobbiamo prestare attenzione (presenza) a quello che ci accade come se accadesse a un altro.

Distacchiamoci da noi stessi e dalla particolare difficoltà e guardiamo tutto dall’alto come se non ci riguardasse, avremo delle sorprese!SalvaSalva

In Ho’oponopono e il successo il doppio taglio della Leadership

ho'oponopono e il successo

Tratto da: www.earth-keeper.com

Per coloro che raggiungono una posizione autorevole nella leadership spirituale, il processo decisionale diventa estremamente critico, perché richiede la responsabilità a promulgare la verità per mantenere quello che è stato appreso.

L’influenza, carissimi, è la spada a doppio taglio della leadership spirituale e deve sempre essere temprata e forgiata nella saggezza.

Tutti voi siete scintille del Creatore. Tutti voi siete una famiglia composta della Mente Divina.

Così ricordate mentre progredite, di realizzare che l’Amore è una chiave frequenziale che non può mai essere dimenticata.

Eppure ci saranno momenti in cui tutti gli umani dimenticano. E parlo a tutti voi qui presenti.

Camminare le proprie parole è fondamentale per avere successo con Ho’oponopono

Ho'oponopono e il successo

Mettere in pratica le vostre parole è imperativo nella leadership spirituale.

Tuttavia, mentre proseguite, le insidie sono più difficili da vedere e ci possono essere volte in cui siete meno pazienti con chi ha una mentalità diversa dalla vostra, è meno evoluto.

Tutto è un’opportunità

E questo in sé è un’impostazione di prova e crescita.

Vi supplichiamo di non mettervi su un trono, e non abbandonate coloro che risiedono in quelli che possono sembrarvi i recessi più oscuri del cuore e della mente. Non condannate coloro che tentano di gettare dubbi su di voi e puntano il dito per gli errori degli altri anche quando gli accusatori si rifiutano di vedere i difetti in se stessi.

E mentre riconosciamo che questo è più facile a dirsi che a farsi, non allontanatevi dal conflitto tanto velocemente e sdegnosamente che la vostra fretta e la vostra reazione spasmodica vi rendono ciechi ad una verità più grande.

Ho’oponopono e il successo passa per l’auto-oservazione

Prendete tempo per fare auto analisi, e fatelo da una posizione di distacco.

Ho'oponopono e il successo

Uno dei vostri “Quattro Accordi” non vi dice di “non prendere mai nulla personalmente”? Vi è davvero saggezza in questo.

Vi offriremo un’altra perla di saggezza, e prendete un attimo per considerare attentamente questo:

la Saggezza non deriva automaticamente dal semplice accumulo di conoscenza, indipendentemente da quanto vasta essa sia. Viene piuttosto dall’intensa filtrazione dell’ esperienza e auto-revisione nel puro pensiero imparziale.

La vera saggezza può verificarsi soltanto in condizioni di esame non emotivo della vostra esperienza tramite il vostro atteggiamento interiore in terza persona! E per fare questo dovete filtrare le credenze inconsce negative associate con l’esperienza nella mente tridimensionale. Capite?

E così è … Ed è così …

©Copyright 2011 www.earth-keeper.com – Queste informazioni possono essere liberamente divulgate per intero o in parte, a condizione non vengano alterate e ne venga citata la fonte. Non possono essere pubblicate su giornali, riviste ecc. senza il consenso dell’Autore. tratto  http://www.purocuorefranoi.com/index.html

Ho'oponopono e il successo

Fai questo interessante quiz per capire qual è il tuo principale blocco a godere di tutta l’abbondanza di cui abbiamo diritto! Cosa ce lo impedisce? Perchè non riusciamo ancora a manifestarla? Credo sia un passo importante da fare per sciogliere gli ostacoli che ci manifestiamo!

Clicca QUI fai il quiz…

Alla fine un video ti darà delle indicazioni per come gestire il tuo specifico blocco!

Post Correlati

Leave a comment