La diversità è ricchezza

La diversità è la nostra principale ricchezza

Non temere le differenze

Un’ottima domanda è: cosa fa tutta questa gente su questo pianeta? Non solo i cercatori spirituali, ma tutti, ogni singolo essere umano attualmente incarnato.

Il Vangelo dice che ognuno è qui per trasformarsi in una parte del corpo vivente di Cristo, che sarà formato da tutti gli esseri umani, uniti in una sola comunità. Questa comunità non sarà generata dall’identificazione con una nazionalità, un’ideologia o un credo spirituale, ma dall’apertura del cuore, che ci farà sentire uniti ad ogni nostro fratello, come parti dell’unico corpo di Dio, manifestato in Cristo.Questo è il significato dell’Eucarestia Cosmica. Per questo, nessuno è insignificante.

Per questo il lavoro individuale su noi stessi, non può prescindere dal coltivare inizialmente l’idea, e poi il sentire, che ogni persona che incontriamo, per quanto ci possa sembrare poco evoluta o diversa da noi, è a noi intimamente connessa.

Possiamo anche partire dall’osservare, senza giudizio, ogni volta in cui sentiamo fastidio o superiorità verso coloro che ci paiono spiritualmente diversi da noi.

Alessandro Baccacglini

L’articolo che segue è tratto da una canalizzazione del 12 settembre 2020 di ©Ann Albers, www.VisionsofHeaven.com

Qui la fonte originale

Tutta la creazione è fatta di diversità

Ci sono mondi su mondi sia nella vostra realtà tridimensionale che oltre. Ci sono intere comunità di individui diversi, tutti a solo mezzo pollice dal tuo mignolo: comunità di cellule della pelle, cellule ossee, cellule del sangue, capillari, cuticole, ormoni, neuroni e molto altro ancora! Ci sono una miriade di comunità diverse entro un decimetro quadrato nel tuo cortile: foglie, terriccio, batteri, insetti, muffe, acqua, radici, ecc. Allo stesso modo ci sono collettività nel tuo intestino. Senza eccezioni, ciascuna di queste comunità naturali è progettata per seguire la sua direzione dalla Sorgente ed esistere in armonia ed equilibrio con la diversità della vita che la circonda.

La nostra diversità è ricchezza

Anche gli esseri umani sono stati progettati in questo modo.

I problemi sorgono quando dimentichiamo che la nostra diversità è la nostra forza. La nostra diversità ci fa crescere ed espandere. La nostra diversità, se riconosciuta con Amore, può rendere la razza umana esponenzialmente più capace di risolvere i suoi problemi. La nostra diversità ci guida ad esaminare il nostro punto di vista personale e trovare il nostro posto naturale nell’ecosistema della razza umana. Ci siamo iscritti alla diversità quando siamo venuti su questa Terra. L’Uno è diventato molti per esplorare tutto ciò che poteva diventare, e ognuno di ni ne è parte, pur essendo anche completamente unico. Siamo tutte cellule preziose nel corpo della Terra e nel Corpo del Divino.

diversità ann albers

Agli altri il loro percorso

Sapendo questo, non ha senso insistere sul fatto che qualcun altro deve pensare o agire come faccio io. Sapendo questo, è altrettanto assurdo aspettarsi di essere come tutti gli altri. È invece di grande valore per la nostra anima, usare la diversità come un modo per esplorare le nostre preferenze, proprio come faremmo se stessimo assaggiando il cibo a un buffet. “Questo mi piace. Non mi piace.”

A un buffet non insisteremmo che il padrone di casa rimuova tutto il cibo che non ci piace. Non lo giudicheremmo né lo biasimeremmo! Lo lasceremmo lì per far piacere al palato degli altri e semplicemente, senza drammi, consumeremmo il cibo che ci piace. Potremmo provare qualcosa di nuovo e scoprire che ci piace, oppure provare qualcosa di nuovo e scoprire che non ci piace e la cosa finirebbe lì, con una maggiore consapevolezza per noi.

In ogni caso, assaggiando cose nuove ci stiamo sforzando di scoprire cosa ci rende noi stessi. Cosa ci rende unici? Cosa ci rende speciali? Immergiamo i nostri sottaceti nella marmellata? La maggior parte di noi rabbrividirà quando lo diciamo, ma alcuni di noi sono curiosi di provarlo. L’agrodolce e il salato funzionano per alcuni e non per altri.

Cerchiamo ossessivamente l’uguaglianza, perché temiamo che le differenze possano invadere o minacciare la nostra realtà personale. Temiamo di non essere approvati se siamo diversi. Questa è una falsa premessa. Io e solo io decido la mia vibrazione e la mia vibrazione determina quale parte del “buffet dell’esperienza umana” sperimenterò.

Mai contro

Quindi, piuttosto che

  • temere quelli che non la pensano come noi
  • diffidare di un candidato politico o dell’altro;
  • sospettare di coloro che hanno convinzioni radicali
  • biasimare coloro che sono intensamente conservatori
  • temere qualcosa di diverso dal nostro modo di essere,

ricordiamo a noi stessi: “IO SONO Uno con IO SONO“.

“IO SONO Uno con l’Amore che vive in tutte le cose e in tutti gli esseri. IO SONO attraverso le mie scelte, i miei pensieri e le mie azioni che emettono una vibrazione che attirerà verso di me elementi di questo vasto buffet di vita che corrispondono alla mia vibrazione.”

diversità ann albers fiori
by Ann Albers in Phoenix, AZ

La diversità tra ciò che voglio e ciò che non voglio

Se ci concentriamocon rabbia su coloro che riteniamo possano ferirci, ti ritroveremo ad attirare sempre più persone che temiamo e che non ci piacciono. Se ci concentriamo amorevolmente su coloro che vorremmo potenziare, saremo anche attratti da coloro che hanno la stessa mente e lo stesso cuore. Le cellule sane del nostro corpo, in tutta la loro diversità, non sono in guerra tra loro. Non si temono l’un l’altra. Invece trovano le loro “comunità di mentalità simile” e coesistono in una realtà armoniosa ed equilibrata.

Il pollo del buffet non disprezza né giudica i dolci, anche se raramente questi due elementi si vedrebbero mescolati insieme sullo stesso piatto!

Facciamo attenzione alle nostre vibrazioni, cari amici. Concentriamoci su ciò che desideriamo potenziare. Se non vogliamo essere in balia delle tempeste, immaginiamo e concentriamoci i su un clima sereno e calmo. Così, anche se dovesse arrivare una tempesta, si dissiperà o saremo guidati in modo sicuro fuori dalla sua influenza.

Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo

Se vogliamo un partito politico o l’altro, concentriamocii su ciò che ama del nostro partito o candidato. Meglio ancora, concentriamoci su ciò che ci piacerebbe vedere nel mondo.

Se ci troviamo coinvolti in una discussione politica con un altro, parliamo di ciò che amiamo, non di ciò che odiamo. Moltissimi di noi sanno cosa non ci piace, ma sappiamo cosa facciamo? Usiamo il contrasto per capirlo. Così, anche se un altro inizia a parlare con rabbia o con rancore, possiamo spostare la conversazione. “Dimmi cosa ami del tuo candidato o del tuo partito.”

Ascoltiamo con rispetto anche se non siamo d’accordo. Sforziamoci i di conoscere le prospettive degli altri, piuttosto che difendere semplicemente le nostre. In tal modo rimarremo connessi alla nostra anima sempre amorevole e troveremo maggiore amore e compassione per gli altri.

Siamo più felici quando siamo il nostro sé più amorevole

Ci sentiamo più come il vero ME in quei momenti.

La diversità è ricchezza ed è necessaria

Il nostro mondo è al punto di ebollizione a causa della falsa premessa che l’uguaglianza è necessaria. Così tanti sono convinti che la loro strada sia quella giusta, ed lo è … per loro! La mia strada è la strada giusta per me. Se tutti si concentrassero su ciò che Amano e su chi Amano, il meglio della razza umana emergerebbe. Madre Natura non dovrebbe allentare le nostre pressioni in modo così violento. Le parti opposte potrebbero imparare l’una dall’altra e riunire i loro punti di forza. Le diverse razze si unirebbero in “pensieri di gratitudine” creativi per attingere ai loro punti di forza.

La realtà del “vivi e lascia vivere” non è ancora reale per molti sulla nostra Terra, che rimangono incatenati dalla propria paura a ciò che temono e odiano.

Decidiamo chi vogliamo essere

Tuttavia, possiamo trovare la libertà! Possiamo osservare la diversità, imparare dai contrasti e decidere chi vogliamo essere. Possiamo scegliere di Amare noi stessi e le nostre prospettive senza odiare o temere coloro che non sono d’accordo. Possiamo scegliere di Amare anche se gli altri odiano. Possiamo avere fede anche quando gli altri hanno paura. Possiamo essere la Luce, l’Amore, la Verità e la Via per una realtà più grande che sta davvero nascendo sul nostro pianeta in mezzo al caos.

Senza eccezioni, nessuno può invadere la nostra realtà vibrazionale a meno che noi non lo permettiamo, ed è sempre la nostra vibrazione che determina ciò che permettiamo o attiriamo nella nostra personale esperienza di vita.

Non siamo stati concepiti per essere sempre gli stessi. Non siamo stati concepiti per pensare sempre allo stesso modo, comportarci sempre allo stesso modo, agire sempre allo stesso modo, votare sempre allo stesso modo, cucinare sempre allo stesso modo, mangiare sempre le stesse cose, imparare e crescere sempre allo stesso modo. Non dobbiamo apparire sempre allo stesso modo, interagire gli uni con gli altri sempre allo stesso modo o parlare sempre allo stesso modo. Dobbiamo solo Amare mentre incarniamo la vasta diversità dell’Uno, vivere e lasciare vivere; per trovare le differenze che possono essere utilizzate per il reciproco vantaggio e per allontanarsi da coloro che non lo fanno.

C’è bisogno del nostro Amore. La nostra terra è scossa, agitata e turbinante, eppure i nostri cuori possono essere concentrati nel sapere chi siamo, cosa Amiamo e come vogliamo vivere, senza alcuna paura che un altro possa portarcelo via. Dal punto di vista vibrazionale, siamo e siamo sempre stati libero, indipendentemente da chi è d’accordo e da chi non lo è.

Messaggio tratto dalla canalizzazione del 12 settembre 2020 di ©Ann Albers, www.VisionsofHeaven.com

Continua la riflessione di Ann Albers

La diversità è ricchezza

diversità ann albers

La rabbia di questo momento è parte della diversità

Così tanti sono venuti da me rattristati, arrabbiati e confusi su come affrontare la rabbia intensa e i disaccordi sul pianeta in questo momento. A volte sembra che stiamo guardando un mondo che sembra essere in guerra in un milione di modi diversi.

  • Il nostro tempo è stato rivoluzionato.
  • Il nostro clima è stato influenzato.
  • Le nostre città e famiglie sono state colpite.

Alcuni giorni, la pace sulla terra sembra un sogno lontano. Tuttavia, ci sono miliardi di anime che vivono tranquillamente con pace, tolleranza, amore e gentilezza come modo ovvio e normale di vivere.

C’è così tanto di buono in questo mondo.

  • persone che hanno perso i propri cari in sparatorie o attacchi terroristici che si rifiutano di propagare l’odio.
  • bambini piccoli che dimostrano amore e accettazione interrazziale, i cui video diventano virali.
  • persone di diverse opinioni politiche che si uniscono per risolvere i problemi ambientali piuttosto che discutere su chi li ha causati.
  • colleghi che aiutano i colleghi bisognosi.
  • persone che pregano in silenzio per innumerevoli anime che non incontreranno mai.

C’è così tanto di buono in questo mondo!

Il bello è presente anche in ciò che non ci piace

La pace arriva, un’anima alla volta. La tolleranza arriva una scelta alla volta. Amare la diversità deriva dall’apprezzare quei momenti in cui vediamo qualcosa che ci piace che è diverso dalla nostra norma, e apprezzando quei momenti in cui impariamo più chiaramente ciò che vogliamo, vedendo ciò che non ci piace.

Il piombo da trasformare in oro

La diversità è ricchezza, l'amore è trovare unità nella diversità

Non sono più ossessionato da ciò che non voglio vedere al mondo. Ne sono testimone e lo uso per chiarire cosa voglio. Vedo le tempeste e mi concentro sulla pace che mitiga le tempeste. Vedo l’odio e mi concentro sull’amore che dà potere all’Amore. Ho amici che creano “guerre” politiche con “parole” e ascolto educatamente, sforzandomi di apprendere una visione più equilibrata della realtà, mentre mi aggrappo alla mia prospettiva personale, in privato.

Quando sbatto l’alluce lo uso come motivazione per rallentare e Amare di più il mio corpo. Anche la diversità dell’esperienza di vita può fornire valore.

La ricchezza della diversità di opinioni

Ero un ingegnere. Ero solita meravigliarmi di come alcuni dei dirigenti “anziani” potessero entrare in una sala riunioni, urlare, battere i pugni sul tavolo in disaccordo su un progetto ingegneristico, alzarsi in piedi e alzare la voce, afferrare i pennarelli dalle mani degli altri per scrivere sulle lavagne bianche… e poi uscire, stringersi la mano e andare a pranzo insieme !!!

Chiaramente avevano valorizzato la ricchezza di opinioni diverse! In ingegneria sono arrivata a capire che i progetti più sorprendenti sono emersi quando un gruppo di persone diverse, di diverse discipline, si è seduto, ha buttato tutte le sue idee sul tavolo e selezionato le migliori tra quelle offerte. Piloti, assistenti di volo, produttori, rappresentanti dei passeggeri e ingegneri avevano tutti esigenze diverse, ma grazie ai loro diversi input possiamo volare in modo sicuro e confortevole nei nostri aerei moderni.

Imparare ascoltando opinioni diverse

Ora, nel mio lavoro di letture, sento quasi tutte le opinioni possibili che si possano immaginare su quasi tutti gli argomenti. Ho imparato MOLTO ascoltando migliaia di persone con migliaia di prospettive uniche. Ho visto gli angeli rispondere con il massimo rispetto per ognuno di loro, spesso aiutando gli altri a capire come il loro punto di vista serviva alla loro anima. Ho visto i cieli incoraggiare tutti, senza eccezioni, ad essere se stessi, ad Amare se stessi e lasciare che gli altri faccessero lo stesso. (…)

Quindi, anche se ho le mie opinioni forti su quasi tutto, ho imparato semplicemente ad essere d’accordo con le mie scelte e lasciare che gli altri abbiano le loro. È un modo molto più semplice e più amorevole di vivere. Quando insegno o quando le persone chiedono la mia opinione e ho voglia di condividere, lo faccio. Non ho più l’intenzione di cambiare nessuno. Intendo invece solo condividere un punto di vista. Altri possono ricavarne ciò che è utile per loro e scartare il resto. Così sono libera di essere me stessa e di attrarre la vita che voglio vivere.

Vivere e lasciar vivere

Non è sempre facile vivere e lasciar vivere. L’idea che la scelta di qualcun altro possa influenzarci negativamente è così radicata. Eppure la verità è che vibrazionalmente controlliamo ciò che permettiamo o meno nelle nostre vite. L’unica vera libertà e l’unico vero potere è di tendere alla nostra stessa vibrazione essendo in integrità con le nostre prospettive: pensare pensieri che ci fanno sentire bene, intraprendere azioni che si fanno sentire in integrità con il nostro spirito e, soprattutto, essere amorevoli, gentili, e esseri compassionevoli.

Alcuni modi per superare le enormi differenze di opinioni sul pianeta

Ascolta di più. Afferma di meno.

Sembra che l’ascolto sia un’arte perduta. Prendiamoci il ​​tempo questa settimana per ascoltare veramente il punto di vista di un altro, soprattutto se non siamo d’accordo. Fai domande. Impara.. Ascolta per capire non per rispondere.

“So in cosa credo, ma non credo sia compito mio cambiarti. Quindi per favore dimmi di più. Voglio capire le varie prospettive. Voglio imparare da te.”

Ho imparato molto. So ancora cosa credo, ma mi sento più equilibrata nella mia comprensione e, di conseguenza, più compassionevole.

Cambia il giudizio in discernimento.

La differenza tra giudizio e discernimento è:

Il giudizio dice: “Non è giusto che sia così!”
Il discernimento dice: “Non è giusto per me”.

La prossima volta che ci acccorgiamo di condannare qualcuno o qualcosa, passiamo al discernimento. Invece di “Come possono essere così…” cambia in “Non funziona per me”. Facciamolo internamente e vediamo come ci si sente a vivere veramente la realtà che desideriamo sperimentare.

Pratica Ho’oponopono

Sfidiamo noi stessi a pregare e inviare Amore e Luce a tutti, allo stesso modo. Preghiamo specialmente per coloro con cui non siamo in accordo.

Ho’oponopono riconosce che abbiamo contribuito a ogni vibrazione del pianeta, quelle che amiamo e quelle che odiamo. Nella sua comprensione più profonda, riconosce che siamo responsabili vibrazionalmente di permettere/creare tutto ciò che vediamo intorno a noi. Se usato con sincerità, può cambiarci la vita. (…)

Un mio caro cliente che è stato truffato di un’enorme somma di denaro da una grande società per la quale era consulente, ha usato questa tecnica quotidianamente mentre ha intentato una causa contro la società. “Davide contro Golia”. Per farla breve, ha inviato Amore e ha fatto lho’oponopono ogni giorno e, miracolosamente, ha vinto la sua causa. (…)

Proviamolo con qualcuno con cui siamo in disaccordo con veemenza. Diciamolo con sincerità. La nostra Anima Ama la Luce nella loro Anima. Ci dispiace di essere entrati in questa danza negativa con loro e ci dispiace per il loro dolore. Chiediamo perdono per qualsiasi cosa nella vostra vibrazione abbia contribuito alla loro, e benediciamoli per la danza del contrasto che ci ha aiutato a fare chiarezza su ciò che ora desideriamo. Potremmo essere sorpresi dai risultati!

Abbracciare la diversità

Mentre tutti noi vogliamo abbracciare la diversità, nel momento in cui ci sentiamo minacciati dall’opinione contrastante di qualcuno, ci troviamo sfidati a rimanere amorevolmente saldi nelle nostre prospettive pur consentendo agli altri lo stesso. Creare questo equilibrio interiore richiede pratica, ma ne vale davvero l’investimentoa, e per questo è sempre più liberatorio!

Tratto dal messaggio del 12 settembre 2020 di ©Ann Albers, www.VisionsofHeaven.com

Vivere nell’amore per l’azione e lasciar vivere nella comprensione della volontà altrui è la massima fondamentale degli uomini liberi.

Rudolf Steiner

Post Correlati

Leave a comment