Cos’è la fortuna e come gestirla

Cos’è la fortuna -> Metodi pratici per cambiare il corso della fortuna

Di Mel Gill

Cos’è la fortuna e come gestirla

cos'è la fortuna.jpg
Cos’è la fortuna

Cos’è la fortuna suggerimenti pratici per gestirla

Cos’è la fortuna: la “fortuna” è in larga parte il risultato del saper agire opportunamente.

Quando siamo passivi, non ci assumiamo sufficiente responsabilità delle nostre cose e diventiamo vittime di ogni tipo di “sfortuna“. Se consentiamo a noi stessi di accettare questo tipo di “sfortuna“, normalmente ci sono dei motivi. Potremmo aver paura di non potere o di non dover passare all’azione e qualcuno potrà anche avere delle remore inconsce. Alcuni tendono ad incolpare la società per quello che nella loro vita non funziona.

E’ evidente che la società ha contribuito a creare la tossicodipedenza, l’alcolismo, l’emarginazione. Ma incolpare gli altri ci distoglie dal guardare dentro di noi e dall’affrontare la nostra responsabilità di quanto accade. Inoltre promuove anche la passività. Se continuiamo a portare con noi le nostre recriminazioni dell’infanzia, finiremo per sentirci sopraffatti dalla nostra sfortuna, giacchè è tutta colpa dei nostri genitori. Ecco cos’è la fortuna.

Cos’è la fortuna? E’ migliorare il nostro mondo

Per esempio, non cercheremo mai di migliorare il nostro mondo, che la colpa sia degli altri oppure no. Sta solo a noi prenderci carico meglio che possiamo della nostra vita e portarla avanti.  La mia convinzione è che, una volta riconosciuto il nostro ruolo nel creare situazioni tutt’altro che perfette, sapremo apportare dei cambiamenti e sarà allora che le cose cominceranno a migliorare.

Quanto a sorte, destino e fortuna, tutti noi abbiamo ricevuto determinate risorse, capacità e incapacità. Quello che siamo capaci di fare con quello che abbiamo a disposizione determina la nostra “fortuna“. “La colpa” come dice Shakespeare

non è nelle stelle, ma in noi stessi

William Shakespeare

Cambio di atteggiamento

Più agiamo per cambiare la nostra sorte, più ce ne assumiamo la responsabilità e più ci sentiamo sicuri. Nell’attimo stesso in cui facciamo qualcosa di positivo, ci sentiamo subito bene, e siamo meno arrabbiati.

Segnali di ogni tipo ci aiuteranno  a capire quando lasciar andare una situazione o un ciclo di attività negative. La ripetizione è un campanello di allarme: un segnale che è necessario attuare un cambiamento. L’accumulo di risultati negativi ci porta spesso a concludere che abbiamo sfortuna nella scelta del partner, nel lavoro, nella scelta degli amici e in mille altre cose della vita.

cos'è la fortuna.jpg
Cos’è la fortuna

Circostanze che si ripetono

Se individuate uno schema di circostanze che si ripetono e ogni volta finiscono male, è necessario che vi chiediate.”Qual’è il mio ruolo in tutto questo?” In realtà dovrete munirvi della necessaria autocritica. Uno degli aspetti peculiari dell’autocritica, è essere capaci di valutare le nostre relazioni personali.

Forse avete amici pieni di problemi che sono emotivamente dipendenti e si appoggiano pesantemente a voi e questo rappresenta un grosso aggravio emozionale.

Dovreste perciò esaminare le vostre giustificazioni per tutto quel tempo sprecato con persone emotivamente dipendenti. Che cosa ci attira in queste situazioni? Spesso si viene completamente assorbiti dai problemi degli amici perchè è ciò che si desidera: è un modo per impedirsi di fare cose più difficili o per non affrontare i problemi propri. Ecco cos’è la fortuna.

Prendersi cura degli altri

E’ possibile prendersi cura degli altri senza lasciare che si approprino di tutte le nostre energie disponibili. Una sola piccola impresa di cambiamento di focus promuoverà nuove sensazioni di piacere e di sicurezza perchè sarete contenti di voi stessi per esservene occupati

Fare piccoli cambiamenti vi permette di apprezzarvi di più, e quando avrete più amore per voi stessi, incomincerete ad occuparvi di cose più utili per migliorare la vostra vita in tanti piccoli modi che potranno portare a grandi cambiamenti positivi. E questa ovviamente è “Fortuna”! Ecco cos’è la fortuna.

Metodi pratici per cambiare il corso della fortuna

Tratto da:  Il Senso non Comune della Vita di Mel Gill

cos'è la fortuna.jpg
Cos’è la fortuna

Cos’è la fortuna tra pessimismo e ottimismo

L’ottimista vede il bicchiere mezzo pieno, il pessimista lo vede mezzo vuoto, ma tutti e due hanno l’identica quantità di acqua nel bicchiere! Banalissimo luogo comune che però rappresenta alla perfezione il concetto del punto di vista.

Albert Einstein disse:

Preferisco essere ottimista e avere torto piuttosto che essere pessimista e avere ragione.”

Albert Einstein

E’ la stessa cosa… ma dal primo approccio l’essere umano è più sereno! Se vi pare poco?

La fortuna è questione di prospettiva

Le situazioni non sono mai oggettivamente o buone o cattive, o belle o brutte, o bianche o nere, in realtà si tratta sempre della prospettiva da cui si osserva la questione.

Cambiando l’angolatura da cui si osserva è probabile he chi aveva ragione abbia torto e chi aveva torto abbia ragione o per lo meno abbia le sue ragioni sostenibili. Si tratta di atteggiamenti, di modi di essere, di approccio alla vita, in definitiva di scelte e io tendenzialmente preferisco scegliere di stare bene invece che stare male. ma per poter fare questa scelta devo sapere he c’è la possibilità, devo sapere come funzionano le cose e devo usare il mio potere anzichè cederlo agli altri credendo al fato o al destino… o alla fortuna!

Cos’è la fortuna? Sapere che il caso non esiste

Quella di sapere che il caso non esiste è la scelta dell’ottimista. Mi pongo dalla prospettiva positiva. Do la possibilità alla situazione di mostrarmi perché si è sviluppata come ha fatto. Che non vuol dire che va tutto bene quando non va bene, ma semplicemente vuol dire che il “bene” anche se non lo vedo apparirà! Perché è così che funzionano le cose!

Quando vivo con questo atteggiamento consapevole [so come funzionano le cose (tutto è Amore in espansione) e ci faccio affidamento], oltre al fatto di essere tendenzialmente più sereno, inspiegabilmente (da un punto di vista razionale) mi accorgo che le cose cominciano ad andare oggettivamente meglio. Essere ottimisti o pessimisti non è una caratteristica statica del proprio carattere, è un atteggiamento mentale che deriva dalle scelte fatte! Io posso scegliere di stare bene invece che stare male. Sempre!

La fortuna è una scelta

Con un po’ di sano allenamento, qualunque atteggiamento mentale può essere modificato. La vita è una splendida occasione per realizzare i nostri sogni, non lasciamola sfuggire per la malsana abitudine di vedere tutto nero!

Viviamo intensamente le nostre emozioni, puntiamo alla gioia e alla serenità e otterremo la felicità più pura!

​Vedi tutti i dettagli di uno strumento molto efficace per alleare “la fortuna”

Ho’oponopono lavora con la fortuna?

cos'è la fortuna.jpg
Cos’è la fortuna

Cos’è la fortuna?

  • Se siamo convinti  che la fortuna sia un evento riservato agli altri perché noi siamo nati sfortunati,
  • Quando pensiamo che  certe persone siano nate con la camicia e altre no
  • Nell’eventualità in cui pensiamo che non c’è niente da fare perchè la dea bendata non ci calcola,

Forse non abbiamo ben chiaro in mente cos’è la fortuna.

La fortuna non è un avvenimento casuale. In realtà ormai dovrebbe essere chiaro che siamo noi stessi ad attirare le persone e le situazioni nella nostra vita. Magari, anzi il più delle volte inconsapevolmente.

E questo riguarda tutto. Anche quegli accadimenti di cui ci lamentiamo! Se riusciamo a rimanere costantemente sul livello vibrazionale del buon umore e organizziamo i nostri pensieri in base ad un atteggiamento mentale veramente ottimista, allora la nostra realtà sarà costellata da situazioni e persone piacevoli. A prescindere da fortuna o sfortuna!

Tutti i grandi mistici ci hanno sempre detto tra le righe che se viviamo in un atteggiamento di attesa fiduciosa e gioiosa, allora accadrà l’evento “fortunato”. La dea bendata in realtà ci vede benissimo e la casualità non è una caratteristica che appartiene a questo nostro rotondo mondo!

La fortuna è per chi si sente fortunato

La fortuna è prerogativa esclusiva di chi si sente fortunato e vive con la certezza di vedere realizzarsi cose belle. Gli scettici e i pessimisti ad oltranza non potranno mai essere fortunati a condizione di non cambiare atteggiamento mentale.

Per essere fortunati bisogna credere nella fortuna,  anzi bisogna SAPERE di essere fortunati Quindi per sapere di essere fortunati bisogna essere convinti di meritarla la fortuna.

La pulizia tramite l’Amore è una tecnologia infallibile, ma se la si pratica in costante disallineamento tra la nostra essenza (i nostri tre se) e l’universo (Amore) è come pretendere di inserire il turbo, mantenendo il freno a mano tirato! Si rischia di fondere il motore!

cos'è la fortuna
Cos’è la fortuna

Prima cosa vietati i lamenti!

Quindi innanzi tutto smettiamo subito di lamentarci! Lo so che spesso ci sembra di averne tutti i motivi. Ma più continuiamo a farlo e più la nostra situazione peggiorerà. E la fortuna si allontanerà dal nostro spazio di influenza.

Ricordiamoci però sempre, sempre, sempre che la legge di attrazione non aiuta nessuno!  Funziona e basta!

Se abbiamo un atteggiamento negativo attiriamo negatività, fine della discussione!

Troppo drastico? Forse sì. Ma finchè non avremmo la chiara consapevolezza di questo continueremo a remare contro corrente!

La prima cosa da fare in ogni caso è distaccarsi da tutto ciò che ci procura malessere. E pensare a quello che ci fa stare bene. Lo so che non è facile… ma è l’unica strada.

E vorrei concludere con questo interessante doppio decalogo:

Le abitudini degli sfortunati

  1. Sopportare ciò che non piace senza agire
  2. Continuare a frequentare e cercare l’approvazione  delle persone che abbassano l’autostima
  3. Preoccuparsi di ciò che diranno gli altri
  4. Cercare di tenere tutto sotto controllo
  5. Non dimostrare la propria opinione, né i propri sentimenti
  6. Avere paura di rischiare
  7. Pensare sempre agli altri e mai a se stessi
  8. Cercare  sempre di piacere a tutti
  9. Avere sempre fretta
  10. Dirsi “non ce la posso fare” pronti sempre per gli insuccessi
  11. Fare paragoni tra se stesso e gli altri
  12. Pensare continuamente al futuro e sentirsi condizionati dal passato
  13. Lamentarsi
  14. Farsi limitare dalla paura di sbagliare
  15. Avere i rancori e rimpianti
  16. Comprare e conservare cose inutili
  17. Fare sempre tutto da soli senza chiedere e accettare aiuto
  18. Cercare di essere perfetti
  19. Addossare la responsabilità agli altri
  20. Fare promesse che non si possono mantenere

Perciò: Avanti tutta, sempre, ma con entusiasmo e con il sorriso!

Vittime e Carnefici: non esistono

Cos'è la fortuna

Per tutti i dettagli del percorso

Vittime e Carnefici: non esistono

clicca QUI

% Commenti (5)

Maria Francesca Salaris

Si è proprio cosi Giovanna, e le stesse dipendenze quali alcool droga cosi come le dipendenze da affetto etc etc le abbiamo create noi come società. Tutto parte da noi.

Rimane sempre valido un antico detto del mondo della Tradizione:
La fortuna è il fantasma di una forza, un’illusione menzognera!

Buongiorno, cara Giovanna sono convinta che la fortuna non esiste, se la manifestazione nella nostra vita degli eventi non è casuale , ma il risultato dei nostri pensieri delle nostre credenze, allora la fortuna non esiste. Esiste per le persone felici e armoniose la manifestazione di armonia e felicità e per le persone in disarmonia ma infestazioni disarmoniche. Quindi noi siamo creatori della nostra vita , e riconoscendo il punto di saggezza in ogni manifestazione possiamo evolvere sapendo che nulla succede per caso e che tutto è necessario. A ogni manifestazione nella nostra vita non ci resta che accettare e ringraziare perché è il meglio per noi, questo processo porta luce nelle nostre “stanze buie” , pone l’attenzione sui nostri limiti attraverso la consapevolezza ed è qui che inizia il processo evolutivo dell’essere umano. Buona vita a tutti.

Grazie Giovanna per questa spiegazione, a parte la 13 e la 20 tutte le altre abitudini mi appartengono in pieno purtroppo, mi sto impegnando a fare qualcosa, ma non è facile, sto comunque seguendo te con Hoponopono e quando ripeto il mantra mi sento un po’ più leggera e fiduciosa,,,
🙏🙏🙏❤️❤️❤️

Allora avanti tutta Marina! ❤️

Leave a comment